8 Validi motivi per bere il Latte

8 Validi motivi per bere il Latte

Il latte fa male,il latte fa bene? Perché prendere il latte

Il latte fa bene o il latte fa male? Ecco otto motivi per assumere il latte, un nutriente che è sempre stato dalla nostra parte. In fondo troverete la Tabella Nutrizionale con tutti i vari elementi che costituiscono il latte.

 

La salute delle ossa

Latte e latticini contengono calcio, fosforo, magnesio e proteine ​​che sono tutti essenziali per la crescita sana e lo sviluppo delle ossa

Un adeguato consumo di latte e latticini dalla prima infanzia e per tutta la vita può contribuire a rendere le ossa forti e li protegge contro le malattie come l'osteoporosi (un disturbodebilitante che rende le ossa fragili ) nella vita futura.

 

Denti

Le quantità di calcio e fosforo presenti nel latte e nei prodotti lattiero-caseari sono anche benefici per lo sviluppo e il mantenimento di denti sani.

La proteina più abbondante nel latte è la caseina ed è protettivo in quanto forma un film sottile sulla superficie dello smalto che previene la perdita di calcio e fosfato dallo smalto quando i denti sono esposti agli acidi che si presentano nella bocca.

Studi hanno suggerito che il latte riduce anche gli effetti dei cibi cariogeni sui denti se consumato insieme a questi nella dieta.

Infatti, i dentisti raccomandano che il latte è l'unica bevanda sicura tra i pasti (eccetto l'acqua), in quanto è stato dimostrato di non provocare carie neanche in condizioni ideali dove ci sono denti danneggiati!

 

Latte e pressione sanguigna

Un numero crescente di studi suggerisce che consumare 3 porzioni di latticini al giorno, insieme a 5 porzioni di frutta e verdura come parte di una dieta povera di sale può ridurre la pressione sanguigna negli adulti e bambini.

Sebbene l'esatto meccanismo coinvolto non sono chiari, si ritiene che il calcio, potassio, magnesio e proteine ​​all'interno del latte sono tutti suscettibili ad essere coinvolti.

 

Latte e malattie cardiovascolari

Diversi studi hanno collegato consumo di latte e latticini con un ridotto rischio di malattia cardiovascolare.

Un recente studio condotto negli uomini gallesi ha trovato che coloro che hanno bevuto più latte hanno avuto meno attacchi di cuore rispetto a coloro che ingerivano poco o niente latte nelle loro diete.

Questo collegamento può essere dovuto a molti fattori presenti nel latte, ma studi epidemiologici hanno dimostrato che una maggiore assunzione di calcio in particolare sono legati a un ridotto rischio di malattie cardiovascolari.

Più in particolare, gli studi hanno dimostrato che l'assunzione elevata di calcio possono ridurre i livelli elevati di colesterolo cattivo nel sangue e aumentare i bassi livelli di colesterolo buono che sono entrambi noti fattori di rischio per le malattie cardiovascolari.

Inoltre, si ritiene che il calcio può legarsi ai grassi nocivi presenti nell'intestino e prevenire il loro assorbimento, che a sua volta impedisce l'aumento dei livelli nel sangue.

 

Obesità

Contrariamente alla credenza popolare, la ricerca ha dimostrato che le persone che consumano latte e latticini sono più magri rispetto a quelli che non lo consumano

Gli studi hanno anche dimostrato che il consumo di latte e latticini come parte di una dieta a calorie controllate è associato con una maggiore perdita di peso, soprattutto nella parte dell'addome.

Ciò è particolarmente vantaggioso poiché il grasso in eccesso intorno alla regione del tronco del corpo è associata a maggiori rischi per la salute.

I precisi meccanismi coinvolti non sono chiari, ma sono si pensa che siano dovuti al calcio che si trova nel latte e nei latticini.

 

Diabete di tipo 2

Gli studi suggeriscono che il consumo regolare di prodotti lattiero-caseari a basso contenuto di grassi può aiutare a ridurre il rischio di diabete di tipo 2, che è stato un problema di lunga data negli adulti, e sta diventando sempre più comune nei bambini e negli adolescenti.

Un recente studio che ha visto coinvolte più di 37.000 donne di mezza età ha scoperto che quelli con le più alte assunzioni di latticini avevano un rischio ridotto di diabete di tipo 2.

L'associazione più forte è stata trovata con i prodotti lattiero-caseari a basso contenuto di grassi.

Allo stesso modo uno studio condotto su uomini nel 2005 ha riscontrato un ridotto rischio di diabete di tipo 2 con aumento del consumo di latticini a basso contenuto di grassi, curiosamente, ogni porzione extra di latticini consumata è stata associata con un rischio sempre più basso.

Si pensa che questo può essere dovuto agli effetti combinati di molti nutrienti benefici trovati all'interno di latticini, tra cui calcio e magnesio, o il fatto che i latticini hanno un indice glicemico basso, che aiuta a controllare i livelli di zucchero nel sangue.

 

Cancro

Ci sono considerevoli prove che suggeriscono che il latte ha un effetto protettivo sul rischio sia di cancro del colon e della mammella con maggiori assunzioni.

Un recente studio su 45.000 uomini svedesi ha riferito che gli uomini che hanno bevuto 1,5 bicchieri di latte al giorno o più, avevano il 35% del rischio di malattia inferiore rispetto a coloro che avevano un basso apporto di latte di meno di 2 bicchieri a settimana.

Inoltre, uno studio su oltre 40.000 donne norvegesi trovato che coloro che hanno bevuto il latte come i bambini e ha continuato a farlo da adulti, avevano un rischio inferiore di sviluppare il cancro al seno.

Il calcio insieme ad  un grasso naturale presente nei prodotti lattiero-caseari conosciuto come acido linoleico coniugato (CLA) sono stati indicati come componenti di protezione contro il cancro del colon.

 

Idratazione

Per rimanere adeguatamente idratati, si consiglia di consumare 6-8 bicchieri di liquidi al giorno.

La disidrataione, può provocare scarsa concentrazione e funzione di memoria lasciando una sensazione di irritabilità e malessere.

Il latte è una scelta eccellente di liquido in quanto non solo reidrata il corpo, ma fornisce una serie di nutrienti benefici e protegge i denti e le ossa allo stesso tempo!

La reidratazione dopo l'esercizio fisico è particolarmente importante per sostituire i liquidi persi.

Ripartizione Percentuale dell'Energia

Composizione

percentuale

Proteine

40%

Lipidi

5%

Carboidrati

55%

Alcol

0%

Tabella Nutrizionale

COMPOSIZIONE CHIMICA E VALORE ENERGETICO PER 100 Grammi di parte edibile

Composizione chimica

valore per 100g

Note

Parte edibile (%):

100

 

Acqua (g):

90.5

 

Proteine (g):

3.6

 

Lipidi(g):

0.2

 

Colesterolo (mg):

2

 

Carboidrati disponibili (g):

5.3

 

Amido (g):

0

 

Zuccheri solubili (g):

5.3

 

Fibra totale (g):

0

 

Fibra solubile (g):

0

 

Fibra insolubile (g):

0

 

Alcol (g):

0

 

Energia (kcal):

36

 

Energia (kJ):

151

 

Sodio (mg):

52

 

Potassio (mg):

150

 

Ferro (mg):

0.1

 

Calcio (mg):

125

 

Fosforo (mg):

97

 

Magnesio (mg):

11

 

Zinco (mg):

0.59

 

Rame (mg):

 

 

Selenio (µg):

 

 

Tiamina (mg):

0.04

 

Riboflavina (mg):

0.17

 

Niacina (mg):

0.09

 

Vitamina A retinolo eq. (µg):

tr

 

Vitamina C (mg):

1

 

Vitamina E (mg):

tr

 

Fonte INRAN

 

Il consumo di latte e latticini è quindi associato a numerosi benefici per la salute, non escludetelo a meno che non siate intolleranti o vi provochi reali disturbi dovuti ad altre patologie.

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati