Albicocca

Albicocca

I Benefici apportati da questo delizioso frutto

Le albicocche come tutti sanno sono frutti di colore arancione ricchi di beta-carotene e di fibre che appaiono agli inizi dell'estate. Sebbene le albicocche secche ed in scatola sono disponibili tutto l'anno, le albicocche fresche sono da preferire per il loro basso apporto di calorie e zuccheri rispetto alle versioni trasformate.

 

Le albicocche sono di piccole dimensioni, parenti delle pesche, dorati frutti di colore arancione, con la pelle vellutata e carne non troppo succosa ma sicuramente morbida e dolce. Alcuni descrivono il loro sapore come quasi muschiato, con una debole asprezza che si trova a metà tra una pesca ed una prugna.

 

Protezione contro i danni dei radicali liberi

 

Le Albicocche contengono una serie di potenti antiossidanti. L'albicocca sono una buona fonte di:

  • vitamina A (da beta-carotene)
  • vitamina C

I benefici per la salute associati a ciascuna sono molteplici e ben documentati. Le albicocche sono ricche di altri antiossidanti, tra cui gli antiossidanti polifenolici, come i flavonoidi. Le diete ricche di flavonoidi e gli altri tipi di polifenoli trovati nelle albicocche sono stati collegati alla riduzione di malattie cardiache negli esseri umani, nonché ad altri potenziali benefici per la salute.

 

Le Albicocche contengono inoltre:

  • Quercetina
  • Proantocianidine
  • Catechine
  • Epicatechine
  • Hydroxycinnamics
  • L'acido gallico
  • Acido caffeico
  • L'acido cumarico
  • L'acido ferulico

Albicocche per la Protezione della vista

 

Le albicocche sono ricche di carotenoidi e xantofille, nutrienti che i ricercatori credono possano aiutare a proteggere la vista dai danni legati all'invecchiamento. Per fare un esempio di come funziona, uno di questi nutrienti (luteina) sembra essere in grado di proteggere la retina, la parte dell'occhio che raccoglie l'immagine visiva dall'ambiente-dai danni causati dalla luce blu.

 

Inoltre, i ricercatori hanno collegato l'assunzione regolare di frutta con un minor rischio di perdere la vista con l'invecchiamento. Questo beneficio è stato riscontrato nelle persone che mangiano tre o più porzioni di frutta al giorno.

 

Tre porzioni di frutta possono sembrare un enormità ma basterà organizzare la propria giornata lavorativa e sociale per inserire frutta a colazione, spuntini e pasti principali.

 

Le albicocche sono un'ottima fonte alimentare di catechine, una famiglia di fitonutrienti flavonoidi.

  • Una singola albicocca vi fornirà 4-5 grammi di catechine.

Questi fitonutrienti sono nutrienti anti-infiammatori. I ricercatori hanno scoperto che le catechine possono inibire l'attività di un enzima chiamato cicloossigenasi-2 (COX-2), una delle fasi critiche del processo di infiammazione.

 

Le diete ricche di catechine, non specificamente di albicocche, ma anche da altri alimenti ricchi di catechina, come tè o cacao, hanno portato a significativi cambiamenti positivi:

  • Ad esempio, diversi studi hanno dimostrato che gli alimenti ricchi di catechina sono in grado di proteggere i vasi sanguigni da danni correlati ad infiammazione, portando ad un migliore controllo della pressione arteriosa.

 

Altri benefici per la salute

 

Le albicocche sono una buona fonte di fibra alimentare. Questo contenuto di fibre dovrebbe essere utile per la maggior parte delle persone per sostenere la salute dell'apparato digerente.

La fibra fornita dalle albicocche, è costituita per la metà da fibre solubili. La fibra solubile è un tipo di fibra che può aiutare a controllare i livelli di colesterolo nel sangue.

Profilo Nutrizionale

Le Albicocche forniscono:

  1. Una fonte eccellente di vitamina A (sotto forma di carotenoidi provitamina A)
  2. una buona fonte di vitamina C
  3. Un discreta fonte di rame, fibra dietetica, e potassio.
  4. Le Albicocche contengono sostanze fitochimiche chiamate carotenoidi, composti che danno il colore rosso, arancio e giallo alla frutta e verdura
  5. Il potente antiossidante licopene è uno dei carotenoidi trovati nelle albicocche 

Buon ABC Allenamento

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati