​Fichi Freschi

​Fichi Freschi

Benefici per la Salute e Informazioni nutrizionali di Questo Frutto

Delizioso e dolce, il fico è uno dei principali frutti goduti fin dall'antichità della storia umana. Il fico è naturalmente ricco di fitonutrienti, antiossidanti e vitamine che aiutano e beneficiano la salute. I fichi secchi, invece, sono una fonte altamente concentrata di sali minerali e vitamine.

Botanicamente i fichi appartengono alla famiglia del gelso (Moraceae), del genere: Ficus.

Nome scientifico: Ficus carica.

L'albero da frutta del fico è nativo dei climi temperati dell'Asia Minore o la Turchia, e oggi, è cresciuto come un importante frutto di commercio nel Mediterraneo orientale, Stati Uniti e Spagna. Tuttavia, è anche coltivato come albero da frutta nei giardini domestici. Nel corso di ogni stagione, il fico (albero) porta centinaia di frutti che gettano due e anche 3 volte all'anno e che variano per dimensioni e colore a seconda della varietà e della zona.

Interiormente, il frutto di fico dispone di numerosi semini a con cavità vuota centrale. Nel loro habitat naturale, vengono impollinati da una piccola vespa (Blastophaga grossorum) che entra nell'involucro del fiore attraverso una piccola apertura nel vertice.

Esistono diverse cultivar di fico; alcune delle varietà più popolari in Italia sono:

  • Unifere. Producono solo una fruttificazione all'anno:
  • Marchesano
  • Cantano
  • Pazzo
  • Coppa
  • Meloncello
  • Arneo
  • Della penna
  • Brogiotto nero
  • Negretta
  • Pissaluto
  • Verdino.

Benefici per la Salute Apportati dai Fichi


Il fico è a basso contenuto di calorie (vedere la tabella più in basso per un'analisi approfondita dei nutrienti). 100 g di fichi freschi forniscono solo 74 calorie. Tuttavia, essi contengono fibra alimentare solubile che reca molti benefici alla salute, oltre a minerali, vitamine e pigmenti antiossidanti che contribuiscono immensamente ad una buona salute e benessere ottimale.

I fichi secchi sono un'ottima fonte di minerali, vitamine e antiossidanti. Infatti, i fichi secchi sono una fonte concentrata superiore di energia, minerali e vitamine. 100 g di fichi secchi forniscono 249 calorie.

I fichi freschi, in particolare quelli neri, sono buone fonti di antiossidanti polifenoli flavonoidi come caroteni, luteina, tannini, acido clorogenico ... ecc. Il loro valore antiossidante è paragonabile a quella delle mele con 3200 umol / 100 g (equivalenti Trolex).

Inoltre, i fichi freschi contengono livelli adeguati di alcune delle vitamine antiossidanti come la vitamina A, vitamina E, e vitamina K. Complessivamente questi composti fitochimici dei fichi, aiutano ad eliminare i radicali liberi dal corpo e quindi ci proteggono da tumori, diabete, malattie degenerative e infezioni.

Inoltre, studi di ricerca suggeriscono che l'acido clorogenico presente, aiuta a tenere bassa la glicemia controllando i livelli di glucosio nel sangue nei pazienti con condizione di diabete mellito di tipo II (insorgenza in età adulta).

I fichi freschi, nonché quelli secchi, contengono buoni livelli di vitamine del compolesso B come la niacina, piridossina, folati e acido pantotenico. Queste vitamine funzionano come cofattori per il metabolismo dei carboidrati, proteine e grassi.


I fichi secchi sono un ottima fonte di minerali come calcio, rame, potassio, manganese, ferro, selenio e zinco. 100 g di fichi secchi contiene 680 mg di potassio, 162 mg di calcio, e 2,03 mg di ferro. Il potassio è una componente importante di cellule e dei liquidi corporei che aiuta il controllo della frequenza cardiaca e la pressione sanguigna. Il rame è richiesto nella produzione di globuli rossi. Il ferro è necessario per la formazione dei globuli rossi e per l'ossidazione cellulare.

INFORMAZIONI NUTRIZIONALI: Fichi (Ficus carica), Valore per 100 g.

Principio

Valore Nutrienti

Percentuale di RDA

Calorie

74 Kcal

4%

Carboidrati

19.18 g

15%

Proteine

0,75 g

1,5%

Grasso totale

0,30 g

1%

Colesterolo

0 mg

0%

Fibra alimentare

2,9 g

7%

Vitamine

Folati

6 mg

1,5%

Niacina

0.400 mg

2,5%

Acido pantotenico

0,300 mg

6%

Piridossina

0,113 mg

9%

Riboflavina

0.050 mg

4%

Tiamina

0.060

5%

Vitamina A

142 IU

5%

Vitamina C

2 mg

3%

Vitamina E

0.11 mg

1%

Vitamina K

4.7 mg

4%

Elettroliti

Sodio

1 mg

0%

Potassio

232 mg

5%

Minerali

Calcio

35 mg

3,5%

Rame

0,070 mg

8%

Ferro

0.37 mg

5%

Magnesio

17 mg

4%

Manganese

0.128 mg

5,5%

Selenio

0,2 mcg

<1%

Zinco

0.15 mg

1%

Fito-nutrienti

Carotene-ß

85 mcg

-

Luteina-zeaxantina

9 mg

-

(Fonte tabella nutrizionale: Database dei nutrienti USDA)

Come Scegliere e Conservare i Fichi freschi

I fichi sono disponibili tutto l'anno; tuttavia, quelli freschi di stagione, si trovano nei nostri mercati da maggio a Ottobre. Si possono trovare freschi così come secchi. Mentre per l'acquisto di fichi freschi, è da ricercare un frutto uniforme, che sia maturo e morbido in mano e che emetta una piacevole aroma dolce.

Evitare quelli aperti, troppo morbidi, con macchie. Evitare di comprare i frutti verdi acerbi che sono amari e, quindi, di poco sapore.

I fichi freschi, devono essere consumati piuttosto in fretta oppure deve essere posto all'interno del frigorifero dove si mantengono bene per 2-3 giorni. Metterli in un sacchetto di plastica copn zip e conservare in frigorifero con elevata umidità relativa. Tuttavia, i fichi secchi possono mantenersi per 6-8 mesi.

Consigli per la preparazione e Consumo dei Fichi

I fichi devono poter maturare completamente sull'albero prima di essere raccolti. Essi possono essere gustati freschi, e dopo l'essiccazione artificiale o al sole.

Quando si mangia il frutto fresco, bisogna lavarlo in acqua fredda e asciugare delicatamente con un panno morbido o un fazzoletto. Il fico fresco si può mangiare intero oppure togliendo la pelle. Se presi appena dal frigorifero, poneteli in una ciotola di acqua per riportarli ad una temperatura ambiente normale che arricchisce il loro gusto e appetibilità.

Ecco alcuni consigli che servono:

  • Questo dolce frutto, il succulento fico, si gusta così com'è senza aggiunte. Ma possono essere anche:
  • I fichi freschi sono una grande aggiunta alle insalate, nelle torte e gelati.
  • Quelli secchi possono essere aggiunti a zuppe, stufati e per arricchire il pollame, selvaggina, carne di agnello.
  • Fichi secchi sono ottimi se aggiunti ai muffin, torte, panini e torte di formaggio.
  • Godetevi fichi marinati con salsa di lamponi.

Eventuali Precauzioni sui Fichi

Le foglie di fico e i frutti non maturi producono lattice bianco che può penetrare nella pelle provocando bruciore e disagio alle dita. Il lattice di fico contiene diversi composti come furocoumarins, 5-psoralene (5-MOP) ... ecc, che possono suscitare reazioni allergiche cellulo-mediata. Se non trattata, potrebbe portare a gravi eruzioni allergiche in tutto le parti esposte.

Mangiare fichi può anche suscitare reazioni allergiche che vanno dal vomito, diarrea e prurito della pelle e delle mucose in alcuni individui sensibili. E' quindi consigliato alle persone con una storia di allergia ai fichi di evitare di mangiarli.

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati