Cardamomo

Cardamomo

Semi e Spezie altamente benefiche per la salute

Il cardamomo è un baccello di sementi, noto da secoli per le sue proprietà culinarie e medicinali. La spezia è originaria della verde foresta pluviale del sud dell'India e coltivata in pochi paesi tropicali.

 

Botanicamente, appartiene alla famiglia delle "Zingiberaceae" e si compone di due generi, Elettaria e Amomum.

 

In generale, la pianta cresce fino a 4 metri di lunghezza in grumi spessi e inizia a produrre i suoi semi preziosi dopo circa due anni dalla piantagione. I semi misurano circa 1-2 cm di lunghezza.

 

Entrambi i tipi di cardamomo Elettaria e Amomum, dispongono di baccelli a tre lati con una copertura esterna legnosa non dura e sottile. I baccelli della qualità Elettaria sono piccoli e di colore verde chiaro, mentre i baccelli Amomum sono più grandi e di colore marrone scuro. I baccelli vengono utilizzati come base di aromi in cibi, bevande e in medicina.

 

Cardamomo nero

 

I baccelli di cardamomo nero, sono noti per le dimensioni più grandi rispetto all'altro tipo di baccelli.
Il Cardamomo nero (Amomum subulatum), noto anche come il cardamomo del Nepal (bari o kali elaichi) è un seme relativamente grande come dimensioni ed è della stessa famiglia delle Zingiberaceae. Il seme è di colore marrone scuro, con copertura esterna ruvida, di circa 2-4 cm di lunghezza e 1-2 cm di diametro. I baccelli hanno un sapore intenso di canfora, ed è comunemente usato in stufati piccanti nelle pianure himalayane dell'India, Pakistan, Nepal e in Cina.


Benefici del Cardamomo per la salute

(Vedere la tabella in fondo per un'analisi approfondita dei nutrienti)

 

Questa spezia esotica contiene molti composti chimici che sono noti per essere antiossidanti, con proprietà che prevengono le malattie e promuovono la salute. Nello sport viene usato anche per queste sue proprietà di ripulire i radicali liberi prodotti durante un allenamento intenso.

 

I baccelli piccanti contengono molti oli volatili essenziali che includono pinene, sabinene, mircene, fellandrene, limonene, 1, 8-cineolo, terpinene, p-cimene, terpinolene, linalolo, acetato di linalile, terpinen-4-olo, a-terpineolo, un acetato -terpineolo, citronellolo, nerolo, geraniolo, eugenolo metile, e trans-nerolidolo.

 

Le proprietà terapeutiche dell'olio di cardamomo ha trovato applicazione in molti farmaci tradizionali come antisettico, antispasmodico, carminativo, digestivo, diuretico, espettorante, stimolante, stomachico e tonico.

 

Il Cardamomo è una buona fonte di minerali come potassio, calcio e magnesio. 100 g di semi contengono 1119 mg di questo elettrolita. Il potassio è una componente importante di cellule e fluidi corporei che aiuta a controllare la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna. Il rame è richiesto nella produzione di globuli rossi.

 

Inoltre, è anche un'ottima fonte di ferro e manganese. 100 g di baccelli contengono 13,97 mg o 175% dei livelli quotidiano richiesti di ferro. Il ferro è necessario per la formazione dei globuli rossi e il metabolismo cellulare. Il manganese è un cofattore per l'enzima, superossido dismutasi, un potente spazzino di radicali liberi.

 

Inoltre, questi baccelli aromatici sono ricchi di molte vitamine essenziali, tra cui riboflavina, niacina, vitamina C che sono tutte essenziali per una salute ottimale.

 

Selezione e Conservazione del Cardamomo

 

I semi di cardamomo freschi così come quelli macinati, sono solitamente disponibili durante l'intero anno. Entrambe le varietà di baccelli sono facilmente reperibili sia in alcuni supermercati che in negozi di spezie. I semi "Elettaria" sono piccoli e di colore verde chiaro, mentre gli Amomum sono più grandi e di colore marrone scuro. I baccelli freschi dispongono di una consistenza pesante e lasciano un aroma dolce quando vengono strofinati con la punta delle dita. Evitare i baccelli che appaiono chiari e che sono con scoloriti in superficie o hanno macchie, che possono caratterizzare una infezione fungina.

 

L'impiego Medicinale del Cardamomo

 

Le proprietà terapeutiche dell'olio di cardamomo ha trovato applicazione in molti farmaci tradizionali come antisettico e anestetico locale, antiossidante oltre che a promuovere la salute e prevenire alcune malattie.


Usi culinari

 

In generale, i semi di cardamomo sono ricercati per preparazioni di dolci e dessert. 
I baccelli interi, sono preferiti in piatti salati, che danno un ulteriore decisione alla ricetta per la loro buccia che contiene una certa quantità di oli essenziali pregiati.

 

Ecco alcuni suggerimenti di come prepararli:

 

Questa delicata spezia è usata come agente aromatizzante sia in minestre che nelle bevande rinfrescanti.

 

I semi sono in uso nella preparazione di piatti dolci in molti paesi asiatici. Elaichi-pista (cardamomo e pistacchio) kulfi è un famoso dolce estivo in India, Pakistan e Iran. 
Elaichi kheer è un altro popolare budino di riso con l'aggiunta di pistacchio e uvetta, sempre in queste regioni.

 

Viene utilizzato come base di aroma nella preparazione del tè, caffè e bevande fredde.

Il Cardamomo nero (badi elaichi) è per lo più preferito in piatti salati; per preparare il riso pilaf-, stufati di carne e lenticchie, con curry in molte parti del Nepal, India e Pakistan.

 

VALORI NUTRIZIONALI CARDAMOMMO

Valore per 100 g

Principio

Valore Nutrienti

Percentuale di RDA

Calorie

311 Kcal

15,5%

Carboidrati

68.47 g

52,5%

Proteine

10.76 g

19%

Grasso totale

6,7 g

23%

Colesterolo

0 mg

0%

Fibra dietetica

28 g

70%

Vitamine

  

Niacina

1.102 mg

7%

Piridossina

0,230 mg

18%

Riboflavina

0,182 mg

14%

Tiamina

0,198 mg

16,5%

Vitamina A

0 IU

0%

Vitamina C

21 mg

35%

Elettroliti

  

Sodio

18 mg

1%

Potassio

1119 mg

24%

Minerali

  

Calcio

383 mg

38%

Rame

0,383 mg

42,5%

Ferro

13,97 mg

175%

Magnesio

229 mg

57%

Manganese

28 mg

1217%

Fosforo

178 mg

25%

Zinco

7.47 mg

68%

(Fonte della tabella nutrizionale: Database dei nutrienti USDA).

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati