Chiodi di Garofano

Chiodi di Garofano

I benefici nutrizionali per la salute apportati da questa spezia

I chiodi di garofano sono una delle spezie pregiate, ampiamente riconosciuta in tutto il mondo per le sue qualità medicinali e spezie. Sono i "boccioli" di un albero sempreverde, nativo in Indonesia, della foresta pluviale.

 

Botanicamente, la spezia appartiene alla famiglia delle Myrtaceae del genere, Sygyzium.

Scientificamente chiamata Sygizium aromaticum.

 

I boccioli sono inizialmente di colore chiaro, man mano poi diventano verdi, e, infine, si sviluppano in gemme di chiodi di garofano rosso vivo, momento poi della raccolta. Le gemme sono generalmente raccolte quando raggiungono 1,5-2 cm di lunghezza.

 

Strutturalmente, ogni gemma è costituita da un lungo calice; terminante in quattro sepali e quattro petali chiusi, che formano una piccola sfera (tipo cupola) al centro. La dolce aroma dei chiodi di garofano è dovuta all'eugenolo, un olio essenziale presente in essi.

 

Proprietà medicinali e Benefiche per la Salute Apportate dai Chiodi di Garofano

 

I principi attivi del chiodo di garofano sono noti per avere potere antiossidante, antisettico, anestetico locale, antinfiammatori, rubefacente (riscaldamento e rilassante), proprietà carminative e anti-flatulenza.

 

La spezia contiene oli essenziali, come l'eugenolo, che beneficiano la salute. Si tratta di una classe di composti chimici chiamati fenilpropanoidi, che dà piacevoli dolci fragranze aromatiche al chiodo di garofano. L'eugenolo ha proprietà anestetiche locali e proprietà antisettiche, quindi; utile in essenziali cure odontoiatriche nonché in procedure di trattamento.

 

Gli altri componenti importanti di questa spezia sono: oli essenziali: acetil eugenolo, beta-cariofillene e vanillina, acido crategolico; tannini: acido gallotannico, salicilato di metile (antidolorifico), i flavonoidi: eugenin, kaempferol, rhamnetin e eugenitin; triterpenoidi: come l'acido oleanolico, stigmasterolo e campesterolo e diversi sesquiterpeni.

 

I principi attivi del chiodo di garofano possono aumentare la motilità intestinale e migliorare il potere di digestione aumentando le secrezioni degli enzimi gastro-intestinali. Così, aiuta ad alleviare problemi di indigestione e costipazione.

 

La spezia contiene anche una buona quantità di minerali come il potassio, manganese, ferro, selenio e magnesio.
Il potassio è un importante elettrolita di cellule e fluidi corporei che aiuta a controllare la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna.
Il manganese è utilizzato dal corpo come un cofattore per l'enzima antiossidante, superossido dismutasi.

 

Inoltre, i germogli di spezie contengono ottime quantità di vitamina A e di livelli di beta carotene. Questi composti sono noti per avere proprietà antiossidanti.


La vitamina A è anche richiesta dal corpo per mantenere sane le mucose e la pelle, oltre ad essere essenziale per la vista. Il consumo di alimenti naturali ricchi di flavonoidi aiutano a proteggere il corpo da tumori al polmone e della cavità orale.

 

Inoltre, questa spezia è una buona fonte di vitamina K, vitamina B6-(piridossina), tiamina (vitamina B-1), vitamina C e riboflavina.
Il consumo di alimenti ricchi di vitamina C aiuta il corpo a sviluppare una resistenza contro gli agenti infettivi e a contro i radicali liberi.

 

INFORMAZIONI NUTRIZIONALI: Analisi Approfondita - Chiodi di Garofano (Sygizium Aromaticum) -

valore nutritivo per 100 g

Principio

Valori Nutrienti

Percentuale di RDA

Calorie

47 Kcal

2%

Carboidrati

10.51 g

8%

Proteine

3.27 g

6%

Grasso totale

0,15 g

0,5%

Colesterolo

0 mg

0%

Fibra dietetica

5,4 g

14%

Vitamine

  

Acido Folico

68 mcg

17%

Niacina

1.046 mg

6,5%

Acido pantotenico

0,338 mg

7%

Piridossina

0,116 mg

9%

Riboflavina

0,066 mg

5%

Tiamina

0.072 mg

6%

Vitamina A

13 IU

0,5%

Vitamina C

11.7 mg

20%

Vitamina E

0.19 mg

1%

Vitamina K

14.8 mcg

12%

Elettroliti

  

Sodio

94 mg

6%

Potassio

370 mg

8%

Minerali

  

Calcio

44 mg

4%

Rame

0,231 mg

27%

Ferro

1.28 mg

16%

Magnesio

60 mg

15%

Manganese

0,256 mg

11%

Fosforo

90 mg

13%

Selenio

7.2 mcg

13%

Zinco

2.32 mg

21%

Fito-nutrienti

  

ß Carotene

8 mcg

-

ß Criptoxantina

0 mg

-

(Fonte Tabella: Database dei nutrienti USDA)

 

Come Scegliere e Conservare i Chiodi di Garofano 

 

I boccioli di chiodi di garofano, sono facilmente disponibili tutto l'anno nei mercati di spezie. Germogli di buona qualità rilasciano una dolce fragranza quando stretti tra le dita. Acquistate i germogli interi, invece di quelli in polvere, in quanto, spesso possono contenere polveri piccanti adulterate. I germogli devono essere interi con stelo e sepali, e compatti.

 

I chiodi di garofano interi devono essere conservati, in luogo fresco e buio, in contenitori per molti mesi e possono essere macinati a mano, quando richiesto. La polvere macinata dei chiodi di garofano deve essere conservata all'interno del frigorifero in contenitori ermetici e deve essere usata quanto prima possibile poiché perde il suo sapore rapidamente.

 

L'uso Medicinale dei Chiodi di Garofano

 

L' eugenolo, un olio essenziale presente in questa spezia, ha avuto un impiego terapeutico in odontoiatria come anestetico locale e antisettico per denti e gengive.

 

L'eugenolo inoltre è stato usato per ridurre i livelli di zucchero nel sangue nei diabetici, ma si ha bisogno ancora di ulteriori studi approfonditi per stabilire i suoi benefici.

 

Il decotto è talvolta usato nel trattamento per la flatulenza e l'indigestione nei preparati della medicina tradizionale.

 

E' anche ritenuto di avere una funzione antiparassitaria naturale (uccide i vermi intestinali).

 

Le funzioni volatili degli oli essenziali come rubefacente, il che significa che provoca l'arrossamento della pelle e la dilatazione dei vasi sanguigni a scopo terapeutico, aumentando il flusso di sangue per rendere la pelle più calda, lo rende un rimedio domestico popolare per muscoli doloranti e l'artrite, utilizzato sia come un impiastro o in bagni caldi.

 

L'Olio di Chiodi di Garofano è Usato Anche in Aromaterapia.

 

Uso in Cucina dei Chiodi di Garofano

 

Al fine di mantenere la fragranza e il sapore intatto, chiodo di garofano viene generalmente macinato poco prima della preparazione dei piatti e aggiunto all'ultimo momento nelle ricette di cottura. Questo perché i risultati di una prolungata cottura provocano l'evaporazione dei suoi oli essenziali.

 

Questa spezia popolare è stata utilizzata per la preparazione di molti piatti della cucina asiatica e cinese fin dai tempi antichi. Insieme con altre spezie come pepe, curcumazenzero etc. viene utilizzata per la marinatura del pollo, pesce e carne.

 

Alcuni piatti indiani, con pollo e riso (il biriyani), contengono chiodi di garofano e in Medio Oriente, è usato in piatti di carne e riso.

 

La spezia è usata anche nella preparazione di minestre, salse barbecue, decapaggio e come uno degli ingredienti del curry in polvere.

 

Attenzione


Il consumo di piatti preparati con grandi quantità di chiodi di garofano possono causare irritazione gastrointestinale e disturbi del sistema nervoso centrale. Le ricette preparate con questa spezia dovrebbero essere evitate nei soggetti con ulcere dello stomaco, colite ulcerosa e le condizioni di diverticolite. Mangiare chiodi di garofano viene anche evitato durante la gravidanza.

 

Riferimenti:

Favourable effect of Eugenol on liver histology in acute cholestasis in rats after bile duct ligation - Bratisl Lek Listy. 2014;115(10):622-4.

Antimicrobial activities of commercial essential oils and their components against food-borne pathogens and food spoilage bacteria. Food Sci Nutr. 2014 Jul;2(4):403-16. doi: 10.1002/fsn3.116. Epub 2014 May 4.

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati