10 Motivi per Mangiare Peperoncino

10 Motivi per Mangiare Peperoncino

Il peperoncino è considerato da sempre il Viagra di poveri; e non solo: ha anche proprietà vasodilatatorie, antinfiammatorie e antiossidanti

1) È ricco di antiossidanti. I carotenoidi, precursori della vitamina A, la luteina, zeaxantina: proteggono sistema nervoso e vista. Zinco, rame, magnesio potassio e manganese ma soprattutto calcio e ferro; tutti minerali utili per il nostro benessere.

 

2) È un digestivo. Favorisce la secrezione dei succhi gastrici. Ancora oggi nel Sud Italia vonserano infusi digestivi camomilla calda con l'aggiunta di peperoncino e miele. Il zafarà è un digestivo calabrese che si prepara con della corteccia di cedro infusa in alcool e polvere di peperoncino.


3) È un analgesico. Anche se prima brucia un pò, poi calma il dolore. Infatti molte pomate per trattare il mal di schiena sono a base di peperoncino. La capsaicina favorisce il rilascio di neurotrasmettitori dolorifici e provoca bruciore, in seguito ha luogo la reazione contraria: calma il dolore.

 

4) È un vasodilatatore. Favorisce la microcircolazione tramite l'attivazione del flusso periferico. L'effetto protettivo si vasi è dimostrato, anche grazie al potere specifico della vitamina C, della vitamina PP che rende elastici i vasi capillari e della vitamina E che aumenta l'ossigenazione del sangue.

 

5) Nonostante sia controindicato a chi soffre di gastrite ed ulcera alcuni studi sembrano dimostrare il contrario. Meglio chiedere al proprio medico però...

 

6) È un limitante dell'uso del sale in cucina. Siccome dà sapore a qualsiasi piatto, aiuta a limitare il sale, che come sappiamo fa male abusarne. La capsaicina infatti è saporita e termogenica cioè aumenta lievemente il consume energetico dell'organismo attraverso il metabolismo.

 

7) È un antivirale ed antibatterico. Gli antiossidanti contenuti nella pianta la proteggono e automaticamente chi la mangia. Per questo infatti è un ottimo conservante naturale usato soprattutto nei paesi e nelle regioni più calde.

 

8) È ricco di vitamine. Vitamina A per le mucose; B per dare energia e proteggere il sistema nervoso; D per le ossa; E per l'invecchiamento. La più prevalente è la vitamina C che ci protegge dalle malattie rinvigorendo il sistema immunitario. Ricorda che la Vitamina C è maggiormente contenuta nel peperoncino fresco.

 

9) È un antiemorragico. Grazie alla vitamina K2, il peperoncino contribuisce a rimarginare le ferite grazie al richiamo delle piastrine e la fibrina nel flusso del sangue fino alla cicatrizzazione della pelle. In caso di emorroidi ad esempio può essere usato, ma non nella fase acuta della malattia.

 

10) È una antidepressivo. Il peperoncino mette allegria: provare per credere. Nei vostri incontri conviviali i piatti un pò piccantini rallegrano l'atmosfera grazie alle endorfine rilasciate quando assumiamo capsaicina.

Buon appetito con ABC

Scritto da: Si-Je Elena Landini

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati