I 4 migliori Alleati per Contrastare il Cancro a Tavola

I 4 migliori Alleati per Contrastare il Cancro a Tavola

Categorie di alimenti che devono essere sempre presenti nella nostra dieta

Seguire un’alimentazione corretta, si sa, è molto importante per prevenire la formazione di patologie come il diabete, l’obesità, malattie cardiovascolari e l’ipertensione.

Fin dai tempi antichi infatti, è noto che i cibi hanno un potere curativo persino Ippocrate scriveva: ”…che il cibo sia la tua medicina e la medicina sia il tuo cibo”.

Non dobbiamo dimenticarci che una dieta bilanciata non basta, bisogna infatti accompagnarla ad una attività fisica moderata; anche in questo non si sprecava lo stesso Ippocrate: “Se fossimo in grado di fornire a ciascuno la giusta dose di nutrimento ed esercizio fisico, né in difetto, né in eccesso, avremmo trovato la strada per la salute”.

Le regole principali in fatto di alimentazione per prevenire le malattie che abbiamo appena detto dunque sono quelle indicate nella dieta mediterranea ovvero di consumare maggiormente frutta, verdura, legumi, cereali integrali, pesce, frutta secca e olio d’oliva; la presenza di alimenti nella dieta permette infatti di ridurre l’utilizzo di carne, insaccati, uova, formaggi, burro, sale, alcool e zuccheri. 

 

Stile di vita e cancro

Un’alimentazione sana e uno stile di vita corretto possono inoltre prevenire la formazione di tumori.

Il cancro è nei paesi occidentali una delle prime cause di morte per malattia. L’industrializzazione alimentare degli ultimi anni ha introdotto sostanze poco sane nei cibi come: ormoni e antibiotici per il bestiame, pesticidi ed erbicidi per i raccolti di frutta e verdura, l’aumento nell’uso di additivi come coloranti, edulcoranti e conservanti che hanno tutti un’azione cancerogena.

Abitudini come la sedentarietà, stili di vita scorretti, obesità e sovrappeso, l’eccesso di carni rosse e in scatola, grassi animali, bevande alcoliche e zuccherate, cibi raffinati come zucchero e farine sembrano incrementare ancora di più il rischio di sviluppare un cancro.

Tutto questo negli ultimi anni ha contribuito all’incremento delle neoplasie.

Quindi come proteggerci, o in qualche modo metterci di più dalla parte del sicuro?

 

 

Attività fisica e alimentazione

Cominciamo con il praticare regolarmente un’attività fisica senza esagerare e passiamo poi alla tavola.

 

Per contrastare l’insorgenza dei tumori bisognerebbe innanzi tutto seguire le regole della dieta mediterranea ma anche disintossicarsi da queste sostanze chimiche estranee prediligendo gli alimenti biologici a chilometri zero o a “filiera corta”.

Perché prediligere la “filiera corta”?

Se non sono stati costretti a lunghi viaggi in nave o camion, non hanno bisogno di porcherie per conservarsi ed arrivare “belli” al consumatore, quindi in questo modo è possibile consumare prodotti nostrani genuini, freschi e di stagione.

 

Inoltre è importante inserire nella nostra alimentazione quotidiana alcuni cibi che sembrano contrastare l’azione cancerogena. Abbiamo quattro categorie da tenere in considerazione.

Prima categoria

Tra questi alimenti troviamo la famiglia delle Crucifere composta da:

Questa famiglia fornisce buone quantità di Vitamina C, potassio, ferro e calcio, ma soprattutto contengono degli anutrienti (ditioltioni, glucosinolati, indoli, isotiocianati, cumarine e fenoli) ad azione anticancerogena.

Questi principi svolgono un’azione antiossidante che contrasta l’azione dei radicali liberi aiutando l’organismo ad eliminare i prodotti chimici nocivi. 

Seconda categoria

Anche la famiglia delle Liliacee composta da:

  • aglio
  • cipolla
  • porro
  • scalogno
  • erba cipollina

 

Gli alimenti di questa famiglia hanno un ruolo importante nella prevenzione del cancro; l’efficacia terapeutica di questi ortaggi deriva dai loro composti organici solforati.

Questa famiglia sembra inoltre essere un importante fattore di prevenzione nei confronti di malattie cardiovascolari, ipertensione e diabete.

 

Terza categoria

Anche gli agrumi come:

Gli alimenti di questa famiglia sono un ottimo alleato alla prevenzione del cancro, sono frutti ricchi di flavonoidi, vitamina C e come sappiamo già potenziano il sistema immunitario

Quarta categoria

Da non sottoalutare sono i frutti di bosco come:

  • Mirtilli
  • More
  • Ribes
  • fragoline di bosco.

Essi sono una buona fonte di  acido ellagico, un efficace antitumorale.

 

In più, da non sottovalutare...

...fatevi ogni giorno una tazza di the verde per la sua azione antiossidante e utilizzate di più la curcuma in cucina; essa infatti è rinomata per il suo effetto antinfiammatorio.

 

Buon appetito e buon allenamento da ABC

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati