L' Universo Vegetariano dal punto di vista salutistico

L' Universo Vegetariano dal punto di vista salutistico

articolo divulgativo sull'aspetto salutistico delle diete vegetariane

Continuando la scoperta del universo vegetariano e vegano,  mi piacerebbe aumentare la vostra consapevolezza , parlando anche di una scelta salutista.

 

Da un punto di vista medico e di salute pubblica è ormai ben consolidato dall’abbondante produzione letteraria scientifica (Marsh K et al. Health implications of a vegetarian diet: a rewiew – Am J Lifestyle Medicine, vol 6 250-267, 2012) che chi segue una alimentazione ed uno stile di vita vegetariani raramente è :

  1. sovrappeso
  2. soffre di ipertensione
  3. ha il diabete
  4. soffre di calcolosi renali e biliari
  5. Come pure sono meno frequenti tra i vegetariani, casi di patologie cardiovascolari e neoplasie

 

Importante però è assicurarsi un corretto introito giornaliero di :

  1. ferro
  2. vitamina B12
  3. calcio
  4. acido folico.

 

 "Neppure l’alimentazione vegetariana di tipo "vegano" (che esclude anche i prodotti lattiero-caseari) produce carenze accertate per quanto riguarda:

 

  • proteine
  • sali minerali essenziali.

 

Le diete vegetariane in genere sono poi assolutamente complete, sia per quanto riguarda gli amminoacidi essenziali ( assicurati dalla presenza di cereali e legumi, del pesce, dei formaggi e delle uova), sia per minerali e vitamine".

 

Così si è espresso nel marzo del ’98, quindi in tempi non sospetti, Giuseppe Rotilio, allora presidente dell’Istituto Nazionale di Nutrizione, a proposito di dieta vegetariana.

 

 Le persone che seguono un’alimentazione vegetariana sono, a dispetto dell’opinione generale, tante.

 

Può essere utile perciò cercare di capire qualcosa di più su questo tipo di alimentazione.

 

Dieta Vegetariana , principi base 

 

  • elimina dall’alimentazione ogni tipo di carne animale,
  • compresi i pesci e i crostacei,

ma si continuano a mangiare i sottoprodotti animali, quali :

  • latte,
  • uova,
  • formaggio,
  • miele.

 

Molto spesso questa scelta non violenta di vita, viene fatta dai cosiddetti animalisti contrari all’uccisione degli animali. Chi applica questa filosofia spesso continua ingurgitare però prodotti ben poco salutari per l’organismo umano come, ad esempio:

  • tutti i prodotti industriali,
  • surgelati,
  • alterati con conservanti e coloranti,
  • o di dubbia provenienza.

 

Dieta vegetaliana, principi base

 

È un salto di qualità rispetto alla precedente.

 

Il vegetaliano rinuncia a tutti i prodotti di origine animale :

  1. uova
  2. latte
  3. miele
  4. formaggio

Nella convinzione che il corpo umano sia adatto ad assumere e digerire prodotti vegetali e che sia l’unico modo per scongiurare forti danni.Il termine deriva appunto dal latino Vegetalis, ossia "appartenente al regno vegetale".

 

Dieta crudista, principi base

 

Il crudista pone come condizione necessaria l’assunzione di cibi crudi, soprattutto per motivi salutisti. Lo scopo è quello di evitare l’impoverimento dei cibi dalle componenti fondamentali per una buona e corretta nutrizione come vitamine e sali minerali.

 

Inoltre tra i vantaggi segnalati questa dieta stimola:

  1. la digestione,
  2. pulisce l’intestino
  3. disintossica,
  4. fa dimagrire,
  5. idrata
  6. è ipoproteica,
  7. economica
  8. veloce.

Quindi seguendo una di queste diete saremo : più magri , più sani , più puliti .

 

Personalmente seguo la dieta vegana al 90% perché ancora mangio qualche volta il formaggio e ogni tanto dolci con uova e burro comunque , qualunque dieta sceglierete , sarà un bel passo avanti per aiutare il vostro fisico a vivere una vita sicuramente più sana .

 

Si Je Elena Landini

Scritto da: Si-Je Elena Landini

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati