Cose Da Fare E Da Non Fare A Tavola. Cosa Direbbe Il Tuo Personal Trainer

Cose Da Fare E Da Non Fare A Tavola. Cosa Direbbe Il Tuo Personal Trainer

Ti senti in colpa per aver ceduto ad un bel Big Mac con patatine fritte?

Ricorda che un pasto sbagliato non ti trasforma il tuo corpo, proprio come un buon pasto non ti darà dei risultati immediati.

Il corpo si costruisce, si modella con delle buone e durature abitudini. Se siete curiosi di sapere quali sono le abitudini importanti ed efficaci nel lungo periodo, proviamo qui a darvi alcune regole per le cose che si dovrebbero fare sempre e di quelle che non si dovrebbero fare mai … quando si tratta di mangiare.

Da Fare Sempre

Mangiare spesso verdure e proteine

Come ben sapete, è una buona abitudine aggiungere in ogni vostro pasto delle verdure, non da sole ma, dei buoni prodotti da orto accompagnati da proteine. Per proteine non intendiamo fritti, formaggi, tantomeno di verdure in scatola. Le verdure dovrebbero essere sempre fresche ricche di vitamine e antiossidanti,(possibilmente Chilometri Zero) perché con il loro contenuto di acqua e fibre contribuiscono a mantenere un duraturo senso di sazietà.

Certo, che soprattutto all’inizio, il pensiero di mangiare verdure per tutto il giorno potrebbe portarti alla nausea, quindi se non siete abituati dovete superare questo scoglio.

I gusti alimentari sani risultano all’inizio un po’ noiosi. Poi piano piano il vostro palato si adatta.

Come dicevamo prima, accanto a queste verdure, assicuratevi di avere delle proteine. Sia vegetali, sia animali, su queste ultime scegliete tagli magri, e non sempre carni rosse.

Una dieta ricca di proteine aiuta il controllo dell'appetito ed aiuta a costruire massa muscolare magra; non solo, aiuta il corpo a bruciare meglio i grassi ingeriti.

Mangiate grassi sani

Dimenticate quello che pensate di conoscere sulle diete a basso contenuto di grassi; spesso non tutto è vero, infatti a volte si tende a demonizzarli troppo. I grassi buoni aiutano ad abbassare il colesterolo LDL (quello cattivo) e ad innalzare il colesterolo HDL (quello buono); i grassi si sono rivelati anche utili per ridurre il grasso addominale. Cercate di inserire nei vostri pasti, alimenti ricchi di grassi monoinsaturi e polinsaturi, evitando i grassi saturi e quelli trans. Sono buoni alimenti l’avocado, l’olio d'oliva e le noci, ad esempio.

Pianifica, prepara e confeziona i tuoi pasti

Il modo migliore per mantenere una dieta sana è quella di essere responsabili di voi stessi. Anche se lavorate fuori, preparate i vostri pasti a casa e confezionatevi il vostro pranzo in anticipo.

In questo modo eviterete panini, pizzette e piatti poco salutari di ristoranti e bar.


Un altro suggerimento: nella vostra borsa tenete sempre dell'acqua e degli spuntini sani (frutta, barrette energetiche, fette Wasa con bresaola ecc…), così non sarete tentati un’altra volta ad acquistare cibi di fortuna quando vi prende un colpo di fame.

Siate gentili con voi stessi

Anche con le migliori intenzioni, può succedere che cadiate a tentazioni o facciate delle occasionali abbuffate. Qualunque cosa tu faccia, non ti hanno ancora ammazzato. Trattate gli errori o sgarri per quello che sono, non fatene un dramma, a tutto c’è una soluzione. Il senso di colpa può solamente peggiorare le cose; sentirsi bene anche dopo un evento trasgressivo fa parte del benessere generale: ogni tanto dare sfogo a qualche voglia fa molto bene allo spirito.

Da Non Fare Mai

Bere calorie

Ricorda che bibite gassate, zuccherine, anche quelle zero calorie, succhi di frutta e altre bevande acquistate al supermercato sono uno più grandi ostacoli quando si tratta di mantenere una dieta sana ed equilibrata. Queste non contengono nessuna vera nutrizione e sono praticamente in quel senso nulle, sono sostanzialmente zuccheri e basta. L'unica eccezione potrebbero essere i frullati di vera frutta oppure i centrifugati. E se ad essi aggiungete anche della frutta secca (grassi buoni) il gioco è fatto.

Saltare i pasti

Se desiderate cambiare il vostro corpo, la nutrizione ne è la chiave. Saltare il pasto è l'errore più commesso da chi si cimenta in diete fai da te.

Riempi sempre il tuo intestino e ti calerà la pancia… di cibi buoni però!

Il modo migliore per perdere peso è quello di mantenere alto il metabolismo. Mangiate e fate movimento, questa è la chiave. Ma mangiate "cibo vero", più sai da dove viene e di cosa è fatto meglio è. Mangiate spesso, fate dai quattro ai sei piccoli pasti al giorno.

Mangiare cibi fritti

Come abbiamo detto prima, ogni tanto ci sta, ma i cibi fritti sono degli alimenti completamente distruttivi per il corpo. I cibi fritti sono economici e sono ampiamente disponibili, il che li rende difficili da evitare, ma la quantità dei grassi trans che contengono dovrebbe essere sufficiente a convincerti a farne a meno.

Mangiare zuccheri o cereali la sera

Nonostante i cerali integrali siano una buona scelta, sarebbe meglio evitare di mangiarli la sera, insieme agli zuccheri ed agli amidi.

Tenete questi alimenti magari per la colazione.

Il primo pasto della mattina dovrebbe essere il pasto più calorico della giornata; poi man mano che ci si avvicina a sera i pasti devono diventare sempre più leggeri.

Gli amidi ed i cereali sono più carichi di calorie e non sono necessari la sera, quando il corpo si sta rilassando per prepararsi a riposare.

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati