10 Punti da Osservare in una Alimentazione da BodyBuilder

10 Punti da Osservare in una Alimentazione da BodyBuilder

1) Colazione

Moltissimi nutrizionisti sostengono che la colazione sia il pasto più importante di tutta la giornata, a maggior ragione per un culturista, dato che è il primo pasto dopo 8-10 ore di digiuno. Cosa mangiare a colazione? Brioche e cappuccino? Ovviamente bisognerà alzarsi prima e preparare una sorta di mini pranzo a colazione. Le uova sono alquanto indicate a colazione in quanto l'albume è uno degli alimenti migliori da assumere in questo momento della giornata, perché è ricco di proteine nobili di primissima qualità. Consigliamo i classici pancake con uova, avena e frutta secca, un modo straordinario per iniziare la giornata.

2) Frazionare i pasti durante la giornata

Per i culturisti l'ideale è fare 6-7 piccoli pasti, anziché i tradizionali 3 pasti. Perché? Mangiare più spesso permette ai muscoli di conservare più carboidrati, la riserva energetica chiamata glicogeno, che favorisce la crescita della massa muscolare. I pasti frequenti permettono ai muscoli di assimilare più spesso gli aminoacidi di cui hanno bisogno per riparare i danni causati dal duro allenamento.

3) Shaker Proteici liquidi

Consigliamo di consumare pasti solidi nei 3 pasti principali e magari di assumere bevande proteiche negli spuntini. Le proteine saziano e vi terranno lontani dal cibo spazzatura.

4) Pre Night

Un culturista deve ridurre ai minimi termini il catabolismo muscolare, pertanto è consigliabile nutrirsi anche prima di andare a letto. Con cosa? Per lo spuntino serale, consigliamo alimenti ricchi di caseina micellare; questo nutriente è spesso presente nei frullati proteici. Alternate frullati con caseina, con delle semplici ricotte.

5) Non saltate i pasti

Il corpo ha bisogno dei nutrienti presenti negli alimenti per costruire la massa muscolare. Poco e spesso è la parola d'ordine. Bisogna organizzare la propria giornata anche a livello alimentare, date un'occhiata ai nostri contenitori termici che potranno sicuramente esservi d'aiuto.

6) Dieta regolare con gradualità

Non è facile passare improvvisamente ad un regime alimentare più restrittivo. Cercate di individuare gli alimenti che danneggiano maggiormente la vostra salute e linea, e magari cercate di eliminarli. Consigliamo sempre un buon dietologo o nutrizionista per questo genere di scelte.

7) + Proteine

Dovete consumare almeno 40 grammi di proteine nei pasti principali e 20-30 grammi negli spuntini. Tra i piatti ricchi di proteine ricordiamo: tagliata, scamone, salmone, petto di pollo, tonno, uova. Per i vegetariani consigliamo un buon integratore proteico o perlomeno di non togliere le uova.

8) + Grassi Buoni

Non tutti i grassi sono dannosi e alcuni sono addirittura essenziali per svolgere questa attività e per garantire una buona salute. Gli acidi grassi monoinsaturi e gli Omega-3 sono importanti per la crescita muscolare. Un culturista dovrebbe assumerli sia con la dieta sia con un buon integratore di qualità.

9) Equilibrio

Anche se le proteine sono fondamentali, è importante seguire un'alimentazione equilibrata. In particolare, non devono mai mancare le verdure ed i carboidrati complessi. Cercate di scoprire quali siano le fonti di carboidrati a voi più congeniali ed abbinatele alle vostri fonti di proteine preferite. Sappiate che il riso è un must e viene assunto in tutto il mondo unitamente a pollo, salmone e/o tacchino.

10) Integratori


Se assunti con moderazione e intelligenza, possono fare la differenza per lo sviluppo di un fisico muscoloso, magro ed in salute. Tuttavia, è importante non fare troppo affidamento sugli integratori. La maggior parte dei nutrienti dovrebbe provenire da cibi freschi. Consigliamo di assumere gli integratori proteici nei momenti di bisogno.

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati