Formaggi e Benefici per la Salute

Formaggi e Benefici per la Salute

Ci sono molti tipi di formaggi del mondo, molti presenti anche nei nostri supermercati, le scelte più sane sono i formaggi con bassa percentuale di grassi e sodio

Ci sono molti diversi tipi formaggi, ma le scelte più sane sono i formaggi che hanno basse quantità di grassi e di sodio.

 

Il formaggio è una grande fonte di proteine ​​e calcio. Per il suo contenuto di proteine e di grassi, mantiene soddisfatta la sensazione di sazietà​​ e di fame più a lungo dopo pasti e spuntini, quindi il formaggio può aiutare a perdere peso. Come parte di un piano nutrizionale completo, le proteine del formaggio possono rallentare l'assorbimento dei carboidrati mangiati nello stesso pasto o spuntino, questo può aiutare a bilanciare i livelli di zucchero nel sangue e migliorare anche l'umore.

 

Il calcio presente nel formaggio può aiutare a mantenere denti e ossa forti e tenere in guardia contro l'osteoporosi. Nelle donne, può anche offrire qualche sollievo dai sintomi di PMS. Il formaggio contiene anche altre sostanze nutritive come zinco e biotina.

Lo zinco ha diverse funzioni nel corpo:

 

  • Aiuta nella crescita dei tessuti e la riparazione,
  • previene e tratta la degenerazione maculare,
  • protegge la pelle e aiuta a mantenere le unghie forti.
  • Sia lo zinco che la biotina sono importanti per la salute dei capelli.

Il problema con il formaggio è che spesso è ad alto contenuto di grassi saturi, questi ultimi, in eccesso, possono aumentare il rischio di malattie cardiovascolari, alzare il livello di colesterolo, favorire l'artrite e la perdita di memoria.

 

 

Questi grassi, possono anche compromettere i vostri sforzi perdita di peso sia per l'alto contenuto di calorie che di grassi saturi. 


Si possono ottenere comunque i benefici del formaggio attraverso la scelta di quelli magri, che sono a ridotto contenuto di grassi e danno la possibilità di sfruttare quindi i benefici nutrizionali del formaggio senza nessuno di questi svantaggi.

 

Inoltre bisogna anche guardare se il contenuto di sodio è alto! Il formaggio può contenere molto sodio, che è particolarmente problematico se siete preoccupati per la vostra pressione sanguigna . Leggete le etichette e scegliete i formaggi che sono a basso contenuto di sodio.

 

I formaggi stagionati possono essere anche un fattore scatenante comuni per coloro che soffrono di emicrania. Le persone affette da celiachia devono controllare tutte le etichette del formaggio con attenzione, come alcuni formaggi - tra cui tutti i formaggi blu - realizzati con la muffa del pane.

 

 

Analisi di alcuni formaggi

 

  1. Blue Cheese
  2. Formaggio Cheddar
  3. ricotta
  4. crema di formaggio
  5. Mozzarella
  6. Parmigiano Reggiano
  7. Pecorino Romano
  8. formaggio svizzero

Blue Cheese


Il formaggio blu parzialmente scremato o senza grassi è una buona scelta dietetica per aiutare contro la gotta e l'osteoporosi, inoltre aiuta anche a mantenere i denti forti e sani. Il formaggio blu tradizionale è ad alto contenuto di grassi saturi, quindi fate in modo da limitare l'assunzione se state cercando di perdere peso o se avete il colesterolo alto, malattie cardiache, diabete di tipo 2, artrite, o problemi di memoria. Se avvertite, col consumo di questo formaggio stagionato o anche formaggio in generale, emicrania o altri sintomi, si dovrebbe evitare il formaggio blu del tutto.

 

Formaggio Cheddar 


Il formaggio Cheddar ha un gusto netto e, come altri formaggi, è una buona fonte di proteine ​​e calcio, ma è anche calorico e ricco di grassi saturi, che possono aumentare il rischio di malattie cardiovascolari, diabete di tipo 2, artrite, e perdita di memoria, per non parlare che può ostacolare i gli sforzi di perdita di peso. Scegliere questo tipo di formaggio a ridotto contenuto di grassi o senza grassi è un ottimo modo per approfittare dei suoi benefici nutrizionali, riducendo al minimo gli extra malsani. Il calcio presente nel formaggio cheddar aiuta a mantenere forti ossa e denti, può alleviare i sintomi della PMS, e può aiutare a mantenere la pressione sanguigna sana. (Nota: Dal momento che la maggior parte dei formaggi sono ad alto contenuto di sodio, le persone con pressione alta dovrebbero mangiarne solo moderate quantità, scegliere le marche a basso contenuto di sodio e tenere sotto controllo l'assunzione totale di sodio giornaliera.) Per coloro che soffrono di IBS: Alcune persone con IBS sono sensibili a prodotti lattiero caseari eottengono una sensazione di disagio dopo averlo mangiato.

 

Ricotta


La Ricotta è una buona fonte di proteine ​​e può essere parte di una dieta sana se si sceglie la varietà a ridotto contenuto di grassi. (La ricotta di latte intero o comunque senza riduzione di grassi, contiene calorie in eccesso e grassi saturi, che possono aumentare i livelli di colesterolo e contribuire all'aumento di peso solo se consumata in eccesso.) La ricotta è anche una buona fonte di selenio, un antiossidante che può aiutare a prevenire l'artrite e vitamina B12 , che può ridurre il rischio di malattie cardiovascolari e di perdita di memoria.

Crema di formaggio
La crema di formaggio è un formaggio spalmabile morbido che non contiene più proteine ​​o calcio degli altri formaggi. La crema di formaggio tradizionale è molto ricca di grassi, in particolare grassi saturi, che possono aumentare i rischi di malattie come già elencato sopra negli altri tipi di formaggio.

 

Mozzarella


La mozzarella è una buona fonte di proteine ​​e calcio. Ottima per gli atleti che vogliono incrementare la loro massa muscolare, difatti nel bodybuilding è molto consumata. Per coloro che invece hanno bisogno di maggiore quote proteiche ma allo stesso tempo tenere basse le calorie, possono riversarsi sulla versione a basso contenuto di grassi godendo comunque degli stessi benefici che può dare questo latticino. La mozzarella di latte intero e quella di bufala, vanno comunque consumate con moderazione per il loro contenuto di grassi, nelle persone che soffrono delle condizioni di salute elencate nei formaggi precedenti.

 

Parmigiano


Il Parmigiano Reggiano è un noto formaggio a pasta dura usato in svariati modi, sia per condimento, in insalate, come contorno o come stesso secondo piatto. A causa del suo sapore intenso, un po' di parmigiano può dare a lungo una sensazione di sazietà, rendendo più facile mangiare con moderazione. Anche per questo formaggio, valgono le stesse raccomandazioni date in precedenza sopra.

 

Pecorino romano


Il formaggio romano è un formaggio a pasta dura, con un sapore salato acuto, simile al parmigiano. A causa del suo sapore intenso, un po' di Romano può dare una sensazione di sazietà più a lungo, rendendo più facile mangiare con moderazione.

 

Formaggio Svizzero


Il formaggio svizzero è una buona fonte di proteine ​​e calcio, ma è anch'esso calorico e denso di grassi saturi, quindi un uso eccessivo può aumentare il rischio di malattie cardiovascolari, artrite e perdita di memoria, oltre che ostacolare i vostri eventuali sforzi di perdita di peso.

 

Le nostre conclusioni


Non esiste un miglior tipo di formaggio - se non per il gusto - quando usato con moderazione o comunque conteggiato in un programma dietetico complessivo.

 

Possiamo consigliare, per coloro che intendono assumere una maggiore quota proteica e calcio attraverso i formaggi o latticini, l'uso di formaggi a basso contenuto di grassi “light” che mantengono comunque buona parte dei nutrienti della versione tradizionale, ma senza le eccessive calorie e grassi (compreso quelli saturi) apportati da questi ultimi.

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati