Si Può Diventare Grossi Senza Mangiare Carne?

Si Può Diventare Grossi Senza Mangiare Carne?

Come diventare grossi senza mangiare carne? Iniziamo l'articolo, fonte di discussione continua in tv, social e palestre, parlando di uno dei più grandi bodybuilder vegetariani mai vissuti: il grande Bill Pearl.

Bill Pearl è un stato un culturista che ha gareggiato per quasi 20 anni, dal 1953 al 1971, durante questo periodo, ha vinto 11 gare di bodybuilding, sia tra i dilettanti che tra i professionisti, tra cui spicca il titolo di Mr. Universo vinto nel 1953, 1961, 1967 e il 1971.

All'inizio della sua carriera Bill Pearl ha consumato proteine animali di ogni tipo,, ciò ha incluso un sacco di proteine provenienti dalla carne, uova e pesce, ed un alto livello di carboidrati, basati principalmente sul consumo di cereali e amidi.

All'età di 39 anni Bill Pearl diventò un vegetariano, passando ad un tipo di dieta latto-ovo-vegetariana.

In primo luogo ha deciso di passare a questo modo di alimentarsi dopo aver scoperto che:

  1. La sua pressione sanguigna
  2. I livelli di acido urico
  3. I livelli di trigliceridi

Erano tutti troppo alti e stavano mettendo a rischio la sua salute. Egli attribuì queste sue condizioni, insieme al dolore nelle articolazioni al consumo massiccio e sconsiderato di carne, dei primi anni della sua carriera. Per tale motivo Bill Bearl passò ad una dieta latto-ovo vegetariana.

La dieta latto-ovo vegetariana esclude alimenti come carni rosse, pesce e carni bianche, consentendo comunque il consumo di alcuni prodotti caseari e di origine animale. Decidere quali alimenti possono far parte della dieta latto-ovo vegetariana è una scelta personale. Detto questo vediamo se una dieta completamente vegetariana può far costruire muscoli solidi ad un bodybuilder amatoriale.

Le proteine vegetali possono aiutarti ad aumentare la massa muscolare?

Le proteine vegetali hanno un problema, che i sostenitori delle diete vegane non dicono. Ovvero, la carne NON è solo una fonte di proteine, ma anche di:

Carnosina

La carnosina vanta diversi studi (anche sull’uomo): sappiamo che nel muscolo la carnosina è il principale tampone, e per tale caratteristica può contrastare le variazioni di pH, questo significa poter produrre una maggiore quantità di acido lattico nei muscoli senza risentire della stanchezza. La carne ne contiene grosse quantità

Creatina

La creatina forma una riserva di energia nei muscoli. In parole semplici: le cellule utilizzano energia sotto forma di ATP, una molecola che però ha una durata limitata. Quando questa si esaurisce, entra in gioco la creatina che agisce come una “ricarica”. Ovviamente la creatina è presente SOLO negli alimenti di origine animale, ed infatti i vegetariani sono costretti ad integrarla.

Colesterolo

I cibi vegetali sono privi di colesterolo, e questo porta i vegetariani ad avere livelli più bassi di testosterone, ormone fondamentale per la crescita muscolare.

AUMENTARE LA MASSA MUSCOLARE IN UNA DIETA VEGETARIANA

Aumentare la massa muscolare in una dieta vegetariana può sembrare un po' più complicato rispetto a una dieta che prevede il consumo di carne, sia per i motivi sopra esposti, sia per motivi pratici di cultura alimentare.

In realtà, le proteine complete della carne, necessarie per costruire il tessuto muscolare, possono essere sostituite da altre proteine come quelle del latte e delle uova, ma anche con la combinazione di diversi alimenti di origine vegetale tra cui legumi, cereali e semi oleosi.

Se si sta cercando di mettere su massa muscolare è necessario tenere a mente che ci sono determinati requisiti biochimici e fisiologici per la costruzione del muscolo.

Sia per i vegetariani sia per i non vegetariani è importante accrescere l'apporto di calorie e di proteine nella propria dieta.

Uno dei problemi più ricorrenti tra i vegetariani sta nel fatto che molti di essi mangiano troppi carboidrati e non sufficienti proteine, in quanto non è semplice reperire proteine da vegetali almeno nella nostra vita sociale. Un piatto di pasta ed un'insalata la si trova dappertutto, un piatto di tofu o minestra di fagioli, lenticchie e ceci No!

Un Vegetariano o Vegano che NON fa palestra NON gliene frega dei muscoli dell'incremento della massa muscolare, gli interessa il discorso etico dell'alimentazione e quindi è facile incorrere in regimi alimentari quasi privi di proteine.

In questo modo l'aumento della massa corporea sarà dovuto al grasso e non al muscolo. Per questo motivo è bene pensare a un apporto proteico proveniente da fonti vegetali e da integratori come i Blend di proteine del siero del latte ed uova per i lacto-ovo-vegetariani e della soya e dei piselli per i vegani.

Inoltre se si decide di intraprendere una dieta vegana e nel contempo allenarsi nel bodybuilding, bisogna prendere in considerazione un'integrazione di creatina, beta alanina e vitamine del gruppo B., sostanze che danno in buona sostanza energia e che il nostro corpo "prende" dal consumo di carne.

Sicuramente una dieta vegana integralista unita all'allenamento di bodybuilding non è una cosa semplice da abbinare ed effettuare.

A nostro avviso, se un individuo vuole avvicinarsi a questo mondo per questioni etiche e nel contempo curare i propri muscoli, è molto più semplice eliminare il consumo di carne e pesce, soprattutto se non piace più di tanto, e dedicarsi ad una dieta ovo-lacto-vegetariana come fece Bill Pearl, con l'avvertenza di avere degli integratori proteici di ottima qualità in credenza. Per aiutarvi e farvi capire meglio vi postiamo qui di seguito un esempio di giornata proteica da bodybuilder senza però il consumo di carne e pesce.

Esempio di dieta per Bodybuilder senza Carne.

Colazione

  • 4 fette di segale tipo wasa
  • 3 cucchiai di burro di arachidi
  • 250 grammi di latte vaccino parzialmente scremato
  • 200 ml di albume naturelle oppure 20 grammi di proteine (a piacere)
  • 1 banana

Spuntino

  • un pugno di frutta secca (noci, nocciole, arachidi)
  • yogurt greco o bianco

Pranzo

  • Riso e lenticchie
  • abbondante insalata mista con formaggio magro (1 mozzarella, ricotta, crescenza) condita con olio ed aceto di mele
  • oppure polpette proteiche vegetali

Merenda

  • shaker proteico con 30 grammi di proteine
  • 1 frutto a piacere

Cena

  • 1 Hamburgher (due se piccoli) di Soya o formaggi magri oppure uova
  • Ceci - Fagioli o fagioli di soya
  • 2 fette di pane (preferibilmente integrale)
  • Insalata mista a volontà

Pre Nanna

  • 250 grammi di latte ps o latte di soya di soia, latte di riso con proteine in polvere (meglio se caseine)
  • In alternativa un vasetto di fiocchi di latte o Yoguth greco.
Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati