Dieta a Zona recensione

Dieta  a Zona recensione

SCHIAVI DELLA DIETA A ZONA  ?

 

La dieta a zona è stata proposta per la prima volta agli inizi degli anni ’90 dal Dottor Barry Sears . E' stata ed è tuttora adottata da molti atleti della nazionale olimpica degli USA. Per “zona” si intende il picco di massima efficienza fisica e mentale, che tale dieta dovrebbe aiutarci a raggiungere e soprattutto a mantenere.

 

Massima efficienza fisica vuol dire, tra l’altro, più massa magra e meno massa grassa, più forza e più resistenza, ma anche più salute; l’efficienza mentale comprende una perfetta capacità di concentrazione e di attenzione e la massima lucidità.

 

Questo promette la Dieta a Zona , ma in cosa consiste questa dieta ?

 

Per costruire la propria dieta a zona si comincia con il quantificare il fabbisogno giornaliero di proteine che, essendo determinato: dal peso corporeo, dalle percentuali di massa magra e massa grassa e dal livello di attività fisica praticata, è diverso da persona a persona.

 

Stabilita la quantità di proteine da assumere, che secondo Sears, non deve mai essere comunque inferiore ai 77 grammi, dobbiamo dividerla in “blocchetti” di 7 grammi. Otterremmo almeno 11 blocchi da 7 grammi da suddividere in cinque pasti: 3 blocchi a colazione, 3 blocchi a pranzo, 1 blocco per merenda, 3 blocchi a cena ed un blocco nello spuntino prima di coricarsi.

 

Nella dieta a zona ogni pasto deve sempre comprendere proteine, carboidrati e grassi in modo che le calorie apportate derivino per il 40% dai carboidrati, per il 30% dalle proteine e per il restante 30% dai grassi. In considerazione che proteine e carboidrati producono 4 calorie per grammo, mentre i grassi 9, per “rimanere nella zona, ad ogni blocchetto di 7 grammi di proteine, dovremmo aggiungere circa 9,5 grammi di carboidrati e 3 grammi di grassi. Questa in sintesi è la Dieta Denominata " Zona "!

 

E' applicabile ? e' facile da seguire ? funziona ? Secondo noi si diventa Schiavi , si schiavi di questa Dieta ! E' il periodo delle fragole !Ciliegie Avrei voglia di spararmi una belle ciotola di fragole con zucchero e limone ! 

EH NO!! SACRILEGIO !! MANCA LA FONTE DI GRASSI E PROTEINE DA ACCOMPAGNARE I CARBOIDRATI DELLE FRAGOLE ..!!!

sissignori perchè la Zona funzioni non si può mai sgarrare , i pasti devono essere sempre composti dalle percentuali previste 40-30-30. Uscite con la vostra ragazza :" Caro ci mangiamo un Gelato ?" " eh no sono a zona , dovrei mangiare anche un bel tocco di grana assieme!!"

 

Si potrà vivere con questa ossessione del 40-30-30? pesare i cibi ? si potrà mangiare una fetta di anguria da sola ? senza l'ossessione di accompagnare grassi o proteine ? Si potrà mangiare un piatto di insalata di riso senza per forza mangiarci 3 o 4 mozzarelle per compensare la fonte di carbo data dal Riso?

 

Per me è una schiavitu' , ma ovviamente è la mia umile opinione

 

 

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati