Diventare Vegetariani, le motivazioni etiche che spingono a tale scelta

Diventare Vegetariani, le motivazioni etiche che spingono a tale scelta

Perché diventare Vegetariano o Vegan

Le motivazioni del perchè diventare Vegetariano/vegan

Il cambiamento c'è ... e' in atto ... sono frasi che sento dire sempre di più e che condivido appienamente. Parlo della presa di coscienza di, ormai milioni di persone, nel volere salvaguardare il nostro Pianeta ... ci sono mille modi per accelerare questo processo, e uno di questi e' senza dubbio, diventare vegetariano/ vegan ....;

Più di un miliardo di vacche pascolano nei cinque continenti. Deforestare per creare pascoli significa desertificare. Dopo tre, al massimo cinque anni, il suolo calpestato da milioni di bovini ed esposto a sole, piogge e vento, diventa sterile e i ruminanti si devono spostare distruggendo altri ettari di foresta.

 

 

Ci vorranno da duecento a mille anni perché quel terreno ritorni fertile.

 

 

Ma non basta: un quarto delle terre emerse vengono usate per nutrire il bestiame. Il bestiame è una fonte d’alimentazione altamente idrovora ed energivora.

 

E lo fa per nutrire solo il 20% della popolazione complessiva del pianeta, quel 20% che, per avere la bistecca quotidiana, sfrutta l'80% delle risorse mondiali. "Nel mondo c'è abbastanza per i bisogni di tutti, ma non per l'ingordigia di alcuni", diceva Gandhi. Ingordigia che ha raggiunto livelli esorbitanti.

 

 

Questa , secondo me, potrebbe essere una buona motivazione per diventare vegetariano. Lascio, per ora, perdere il discorso salutista , che affronterò in un'altro articolo.

 

Rimanendo nell'ambito sportivo, anche qui si possono contare tanti atleti vegetariani o vegani anche ad altissimi livelli per citarne qualcuno : Carl Lewis il figlio del vento, Martina Navratilova leggenda del tennis , Timothy Bradley pugile .... uomini e donne sottoposti ad allenamenti agonistici per anni e con i risultati che voi tutti certamente conoscete .... Cereali integrali, frutta, verdura costituiscono fonti eccellenti di carboidrati e proteine: quindi un'alimentazione basata su una varietà di cereali, legumi e verdura è facilmente in grado di fornire il substrato energetico e tutti gli aminoacidi essenziali richiesti dall'organismo dell'atleta.

 

Considerato che un elevato apporto di carboidrati, indispensabile per l'atleta, e' piu' facilmente ottenibile con questo tipo di alimentazione, le diete latto-ovo-vegetariane e vegane ben bilanciate risultano del tutto compatibili con l'attività sportiva - anche molto intensa - e sono addirittura consigliabili per chi pratica sport di resistenza.

 

Personalmente pratico wing chun e ,functional Trainig non ho problemi di stanchezza ne' debolezza l'importante è' seguire una dieta equilibrato e consona al vostro tipo di sport.

 

Buon allenamento Elena

Scritto da: Si-Je Elena Landini

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati