La Dieta del Gruppo Sanguigno o Dieta del Sangue

La Dieta del Gruppo Sanguigno o Dieta del Sangue

Una dieta chiamata “Dieta del Gruppo Sanguigno” è stata popolare per quasi due decenni.

I sostenitori di questa dieta suggeriscono che il tipo di sangue determina quali alimenti sono migliori per la vostra salute.

Ci sono molte persone che supportano questa dieta e sostengono che è stata fondamentale per la loro vita.

 

Ma quali sono i dati relativi al tipo alla dieta del gruppo sanguigno e soprattutto è basata su prove scientifiche solide?

 

Vediamo.

 

Cos'è la Dieta del Gruppo Sanguigno

 

Questa dieta, nota anche come dieta del sangue, è stata resa popolare da un medico naturopata chiamato Dr. Peter D'Adamo nel 1996.

Il suo libro, ha avuto molto successo. vendendo milioni di copie, ed ancora oggi è molto popolare.

In questo libro, egli sostiene che la dieta ottimale per un individuo dipende dal tipo di sangue dello stesso, gruppo A - B - O.

Egli sostiene che ogni tipo di sangue, rappresenta caratteristiche genetiche dei nostri antenati, tra cui la dieta con cui si sono evoluti.

 

Ecco come dovrebbe mangiare ogni tipo di gruppo sanguigno:

 

  • Tipo A: Chiamata agraria, o coltivatore. Le persone che sono di tipo A dovrebbero fare una dieta ricca di vegetali e completamente priva di "tossine" da carne rossa . Questo assomiglia molto ad una dieta vegetariana.

 

  • Tipo B: Chiamato il nomade. Queste persone possono mangiare i vegetali e la maggior parte delle carni (tranne pollo e maiale) e possono anche mangiare qualche prodotto caseario. Tuttavia, essi dovrebbero evitare il grano, mais , lenticchie, pomodori e un paio di altri alimenti.

 

  • Tipo AB: Chiamato l'enigma. Descritto come un mix tra i tipi A e B. Gli alimenti da mangiare includono pesce, tofu, latticini, legumi e cereali. Dovrebbero evitare i fagioli, mais, carne di manzo e pollo.

 

  • Tipo O: Chiamato il cacciatore. Si tratta di una dieta ricca di proteine ​​basata in gran parte su di carne, pesce, pollame, alcuni tipi di frutta e verdura, ma limitare i cereali, legumi e latticini. E' molto simile alla dieta paleo.

 

Per la cronaca, crediamo che qualsiasi di questi modelli alimentari potrebbe essere un miglioramento per la maggior parte delle persone, non importa quale sia il loro gruppo sanguigno.

 

Tutte le 4 diete (o "modi di mangiare") si basano per lo più su cibi interi e sani, questo è già un enorme passo avanti rispetto alla dieta standard occidentale che contiene solitamente molti cibi trasformati.

 

Quindi, adottando una di queste diete, la vostra salute potrebbe migliorare e non necessariamente significa che avesse qualcosa a che fare con il tipo di sangue.

 

Forse il motivo per i benefici per la salute sono semplicemente dovuti al fatto di mangiare cibo sano rispetto a prima.

Le lectine sono un collegamento proposto tra dieta e tipo di sangue

 

Una delle teorie centrali della dieta del gruppo sanguigno, ha a che fare con le proteine ​​chiamate lectine.

 

Le lectine sono una famiglia diversa di proteine ​​che possono legarsi alle molecole di zucchero.

 

Queste sostanze sono considerate antinutrienti e possono avere effetti negativi sul rivestimento dell'intestino ( 1 ).

 

Secondo la teoria di questo tipo di dieta del sangue, ci sono molte lectine nella dieta che si rivolgono specificamente a diversi tipi di sangue A, B e O.

 

Si sostiene che mangiare il tipo sbagliato di lectine potrebbe portare all'agglutinazione (aggregazione) di globuli rossi.

Vi è in realtà la prova che una piccola percentuale di lectine, principalmente dei legumi crudi, possono avere un attività agglutinante specifica per un certo tipo di sangue.

 

Ad esempio, i fagioli crudi possono interagire solo con le cellule rosse del sangue nelle persone con sangue di tipo A ( 2 ).

In generale, tuttavia, sembra che la maggioranza delle lectine agglutinanti possano reagire con tutti i tipi di sangue A, B e O ( 3 ).

 

In altre parole, le lectine nella dieta non sono specifiche per il tipo di sangue, con l'eccezione di alcune varietà di legumi principali.

Questo può anche non avere alcuna rilevanza nel mondo reale, perché la maggior parte dei legumi vengono cotti prima del consumo, processo che distrugge le lectine dannose ( 4 , 5 ).

 

Esistono prove scientifiche a supporto della dieta del gruppo sanguigno?

 

La ricerca sui gruppi sanguigni ABO ha avanzato rapidamente negli ultimi anni e decenni.

Ora c'è una forte evidenza che le persone con un certo tipo di sangue ppuò avere un rischio maggiore o minore di alcune malattie ( 6 ).

Ad esempio, il tipo O hanno un minor rischio di malattie cardiache, ma un più alto rischio di ulcere allo stomaco ( 7 , 8 ).

 

Tuttavia, non ci sono studi che dimostrano che questo abbia nulla a che fare con la dieta.

 

In un ampio studio osservazionale di 1.455 giovani adulti, seguire un modello alimentare tipo dieta A (con tanta frutta e verdura) è stato associato con un aumento dei marcatori di salute. Ma questo effetto è stato osservato in tutti coloro che hanno seguito questa dieta di tipo A e non solo in coloro che avevano il sangue del gruppo A ( 9 ).

 

In un importante studio del 2013, una recensione in cui i ricercatori hanno esaminato i dati di oltre un migliaio di studi, non hanno trovato un singolo studio ben progettato che abbia osservato gli effetti sulla salute della dieta del gruppo sanguigo ( 10 ).

 

I ricercatori hanno concluso: "Nessuna prova esiste attualmente per convalidare i presunti benefici per la salute delle diete basate sul tipo di sangue."

 

Dei 4 studi identificati che in qualche modo erano collegati a una dieta del gruppo sanguigno A/B/O, erano stati tutti progettati male ( 11 , 12 , 13 ).

 

Uno degli studi in cui hanno trovato una relazione tra i tipi di sangue e le allergie in realtà ha contraddetto le raccomandazioni della dieta del gruppo sanguigno ( 13 ).


Non dubitiamo che molte persone hanno potuto sperimentare risultati positivi seguendo tale tipi di dieta. Tuttavia, questo non significa che fosse in qualche modo legato al proprio tipo di sangue.

 

Diverse diete funzionano per persone diverse. Alcune persone ottengono benefic mangiando tanti vegetali e poca carne (come la dieta di tipo A), mentre altri prosperano mangiando più alimenti di origine animale ad alto contenuto proteico (come la dieta di tipo O).

 

Se ottenete buoni risultati seguendo le linee della dieta del tipo di sangue, allora forse semplicemente avete trovato una dieta che sembra essere appropriata per il vostro metabolismo. Questo potrebbe non aver nulla a che fare con il tipo di sangue.

 

Inoltre, questa dieta elimina la maggior parte dei cibi malsani trasformati dai modelli alimentari delle persone.

Forse, proprio questo cambiamento è il principale motivo che reca benefici, senza alcun riguardo per i diversi tipi di sangue.

 

Detto questo, se state seguendo una dieta del gruppo sanguigno e trovate che sta funzionando, procedete pure seguendola e non lasciare che questo articolo vi scoraggi.

 

Se la vostra dieta corrente non vi da problemi, non cambiatela.

 

Dal punto di vista scientifico, tuttavia, la quantità di prove a sostegno della dieta basata sul tipo di gruppo sanguigno è particolarmente deludente.

 

Riferimenti:

Nei numeri tra parentesi, troverete i collegamenti ai vari tipi di studi a cui si fa riferimento

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati