Dieta Liquida per Perdere Peso?

Dieta Liquida per Perdere Peso?

Questo tipo di dieta, può essere un rimedio veloce per dimagrire?

La dieta liquida può essere una risposta veloce per perdere peso?

Vediamo in cosa consiste questa tipologia di dieta e soprattutto se è sana da seguire? Una dieta liquida, come prima cosa, potrebbe risultare migliore per affrontare gli effetti collaterali di una influenza perché si hanno solo i liquidi che circolano nel sistema. 

 

Cos'è la Dieta liquida?


Come suggerisce il nome, dieta liquida significa che tutte le calorie, o almeno la maggior parte, provengono dalle bevande.

Alcune diete liquide sono limitate ai succhi di frutta o di ortaggi, o frullati, che sostituiscono tutti i pasti, e vengono presi tre o quattro volte al giorno. Queste si possono fare anche da soli. Altre, hanno bisogno del controllo medico.

Altri tipi ancora di diete liquide, sostituiscono solo uno o due pasti (di solito prima colazione e pranzo) con le bevande, per poi seguire con una cena sana. Si possono anche consumare delle barrette come spuntino in alcuni di questi piani dietetici.

I liquidi, vengono metabolizzati e assorbiti nel flusso sanguigno molto più velocemente dei solidi. I solidi devono essere suddivisi in piccole particelle, non più grandi di 2 mm, prima di poter entrare nel piccolo intestino.

La digestione meccanica, che avviene quando i cibi solidi vengono introdotti allo stomaco, brucia una grande quantità di calorie e alzerà il metabolismo a causa della costante presenza di cibo all'interno di esso; tuttavia, passeranno diverse ore (4-8 ore), prima che la maggior parte dei pasti (quelli solidi), possano essere suddivisi in pezzi più piccoli (chimo).


A questo punto, una contrazione dello stomaco costringe il cibo a depositarsi nel piccolo intestino (duodeno) per iniziare il processo di assorbimento.

 

I liquidi invece, passano attraverso lo stomaco in pochi minuti e vengono assorbiti nell'intestino grande. L'unico problema con le diete liquide è che sembrano non 'frenare l'appetito' quanto i cibi solidi, semplicemente perché vi è poca o nessuna digestione meccanica da svolgere, quindi, il metabolismo rallenta per compensare.

 

 

 

La ricerca ha dimostrato che quei pochi individui che si sentono più piena dopo aver bevuto un frullato o qualunque dieta liquida, potranno beneficiare di una linea fisica più sottile, ma i medici non raccomandano un tipo di dieta liquida per più di tre giorni.

 

Così, in breve, le diete liquide, vi aiuterà a perdere peso, permettendovi di non esagerare sulle calorie, ma non faranno molto per rallentare la sensazione di appetito, che può rendere il processo di dieta un po' più frenetico del normale.

 

Un approccio più semplice potrebbe essere quello di consumare una dieta liquida con qualche pasto sostitutivo 'tra i pasti o come spuntini "- che dovrebbero essere consumati tra i tre pasti solidi regolari del giorno; basta lasciare circa 2-3 ore tra ogni pasto per dare al corpo il tempo sufficiente per assorbire i nutrienti. Sappiamo tutti dove vengono immagazzinate le calorie inutilizzate.

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati