Gli Errori da Non Fare per Dimagrire e Perdere Peso

Gli Errori da Non Fare per Dimagrire e Perdere Peso

Perché le diete spesso risultano un fallimento

Tipici errori della Perdita di peso

Ogni anno molte persone prendono la decisione di perdere peso, ma spesso senza una logica e sbagliando approcci, oppure si rivolgono ad alcuni professionisti che prescrivono loro, oltre ad un piano alimentare con pochissime calorie, anche delle "pillole dimagranti" che nella maggior parte dei casi, servono solo per spillare degli ulteriori soldi. C'è da dire che in alcuni casi queste pillole, per il loro effetto placebo che possono avere su alcune persone, riescono a far perdere peso solo per la convinzione di essere tali, mentre nel migliore dei casi sono solo delle erbe naturali che costerebbero molto meno di quello che chiedono.

 

Un altro errore è la cattiva informazione che si può incontrare al giorno d'oggi, che rende difficile capire cosa può essere buono e cosa è sbagliato.

Troppo spesso le persone dicono: " Ho provato di tutto per perdere peso, ma non ha funzionato nulla", quando in realtà vogliono dire" ho fatto 50 crunch e comprato alcune barrette energetiche a basso contenuto di grassi e sono ancora in sovrappeso ".

 

Per evitare di cadere negli stessi errori, qui ci sono i modi più comuni per non riuscire a perdere peso.

 

Molte divedi Hollywood belle e con un bel fisico,  nei pressi della bella stagione, promuovono alcune diete affermando di averla seguita con risultati eccezionali. Tante persone si lasciano trascinare da questi regimi alimentari spesso a bassissime calorie e con tutti gli scompensi che possono recare.

 

Ecco alcuni motivi per non fare queste diete:

 

  • Sono Malsane.
  • Potrete perdere del peso, ma poi quando vi fermerete, siccome non possono essere degli stili di vita, probabilmente riprenderete tutti i chili persi e forse con gli interessi.
  • Sono stressanti!
  • Non vi insegnano a gestire il vostro peso.
  • Spesso inseriscono solo esercizi addominali.

 

Molte persone pensano che la sola esecuzione di esercizi come sit up e crunch, li aiuteranno a perdere peso. Questo semplicemente non è vero.

In primo luogo, per eseguire i sit-up occorre una buona schiena e non essere in sovrappeso, oltre che avere già un addome forte per evitare eventuali infortuni.

 

I crunch, in questo caso, sono migliori per rafforzare i muscoli addominali, ma questo non significa perdita di grasso.

 

  • Non si brucia grasso addominale facendo solo esercizi per l'addome

 

Sarà invece necessario allenare tutto il corpo intensamente, e quindi se non sudate e non avete un po' di fiatone, non state lavorando abbastanza duro.

 

Saltare i pasti

Saltare i pasti per perdere peso potrà solo rendere le cose più difficile. I nostri corpi sono progettati per bruciare il grasso per quando abbiamo bisogno di energia supplementare, e risparmiare energie quando i tempi sono duri e difficili da trovare cibo come quando si saltano i pasti sistematicamente.

 

Più a lungo si va senza mangiare, più lentamente si bruceranno calorie (questo è il metabolismo). Come abbiamo già detto in altri articoli, un deficit calorico, porterà sempre ad una perdita di peso, e su questo non ci devono essere dubbi, ma parliamo di perdita di peso dove ci sarà compreso anche un'alta percentuale di muscolo. Quindi vi ritroverete con 20 chili in meno si, ma probabilmente ancora con del grasso sulla pancia, muscoli appiattiti e senza tono che vi porteranno a recuperare tutto il grasso perso una volta che ricomincerete a mangiare come prima.

Questo perché, paragonando il corpo ad una macchina, la sua cilindrata è diventata più piccola e quindi quando lo rifornirete come eravate abituati, l'eccesso andrà a depositarsi sotto forma di grasso. Quest'ultimo effetto, sarà ancora più veloce di prima perché il corpo viene da una modalità “fame” e quindi è come se avesse paura che ritorni la “crisi di cibo” e quindi accumula più energia (sotto forma di grasso corporeo).

 

Allora è facile capire che pasti piccoli e frequenti sono da preferire al saltare i pasti e mangiare solo 1-2 volte al giorno. Questo aiuterà il vostro metabolismo a mantenerlo più elevato e bruciare più grassi proprio perché capisce che il cibo arriva di continuo e quindi è da smaltire (aumento del metabolismo). Ovviamente, più pasti e non più calorie. Spalmate l'assunzione di cibo durante tutta la giornata.

 

Gli atleti vanno bene fino a 6-8 piccoli pasti al giorno, mentre se fate poca attività fisica, tenetevi sui 4-5 pasti quotidiani.


Iscriversi in una palestra senza un piano preciso

Ogni anno, decine di migliaia di persone si iscrivono in palestra per perdere peso senza però sapere come lo faranno. Andare in palestra non è una cura magica per il sovrappeso. Dovete lavorare altrettanto duramente in palestra per perdere peso come lo fate a casa con l'alimentazione.

 

La chiave per il successo della perdita di peso è ridurre le calorie per creare un deficit calorico, abbinato ad un buon programma di allenamento per mantenere la massa muscolare. Spesso, alcune persone, dopo essersi inscritte in palestra, dopo un allenamento piuttosto difficile, vogliono realizzare lo sforzo fatto e si concedono un pasto abbondante per costruire muscolo. Questo significa deviare il vostro obiettivo, non si può pensare di costruire massa (che contempla anche un aumento di grasso) e bruciare grasso. L'obiettivo dovrà essere mantenere quanta più massa possibile mentre si brucia grasso ma la priorità va data a quest'ultimo.

 

Perdita di peso e pillole brucia grassi

Non cercate un escamotage per perdere il vostro grasso, siate determinati e assidui. I brucia grassi possono aiutarvi a fare un allenamento più intenso, ma il lavoro grosso vero e proprio lo faranno la dieta e l'allenamento, tutto il resto conta in piccole percentuali.

 

Quando avrete abbinato una dieta sana con un deficit calorico (solitamente un 20% in meno) ad un buon programma di allenamento intenso con cardio, il vostro grasso corporeo ha i giorni contati!

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati