L'Errore più Grande nella Perdita di Grasso

L'Errore più Grande nella Perdita di Grasso

L'errore più grande che si possa commettere quando si cerca di dimagrire è essere eccessivamente motivati e gasati.

Perché?

Beh, quando si decide che è giunta l'ora di fare basta e di ridurre drasticamente il proprio ammasso orrido di grasso e tornare finalmente in forma, per prima cosa di riducono drasticamente le calorie.

Cosa Succede?

In questo modo, il corpo presume che l'inedia potrebbe essere imminente, quindi rallenta il metabolismo ed inizia a usare i muscoli per produrre energia, una cosa negativa per chiunque, ma soprattutto per i bodybuilder che cercano, invece, di aumentare e conservare massa magra.

SOLUZIONE?

La soluzione è tenere un pò a freno l'entusiasmo e ridurre le calorie in modo graduale ad esempio:

  • per una o due settimane si riducono i carboidrati, se prima mangiavate 100 grammi di pasta o riso, passate ad 80-85 grmmi
  • L'apporto proteico deve rimanere piuttosto alto, perché aiuta ad aumentare il metabolismo e tiene a freno gli stimoli della fame (per non parlare della costruzione dei muscoli)
  • Dopo circa 2 settimane, potete apportare una seconda piccola riduzione di calorie totali
  • Una volta scesi a 1700-1800 Kcalorie, dovreste mantenere questo apporto ed iniziare ad ottimizzare l'attività fisica.
  • Come ad esempio con qualche corsa al mattino a digiuno previa assunzione di un caffè amaro e/o termogenico

Mangiare serve solo a ingrassare?

  • La dieta, perché funzioni, non dev'essere fonte di preoccupazione o di paura di privazioni, ma anzi, se fatta in un certo modo, porta ad arricchire l'alimentazione e a stare meglio.
  • Spesso, infatti, quello che viene “tolto” nelle diete, ovvero l'eccesso di dolci, carboidrati e grassi che molti consumano, si trova in alimenti che tendiamo a consumare per cattiva educazione alimentare o, strano a dirsi, per un bisogno represso,
  • Ogni alimento ci è utile in quanto ci fornisce energia, proprio come la benzina fa muovere una macchina. Insomma: abbiamo bisogno di calorie, ma di più: abbiamo bisogno dei nutrienti che a quelle calorie si associano. Il nostro metabolismo ne ha bisogno. Anche per dimagrire.
  • Ecco perché spesso, con le diete ipocaloriche, si finisce col non perdere peso o col riprenderlo subito; per questo motivo molte persone sovrappeso mangiano molto meno di certe persone in perfetta forma.


Però il Corpo Umano non è una Caldaia!

  • Le vitamine, i minerali, la fibra e l'acqua non apportano calorie, per cui non fanno ingrassare, ma addirittura la loro presenza e quantità nei cibi che mangiamo ogni giorno fa funzionare il metabolismo (e quindi ci fa consumare le calorie) e possono anche aumentarlo, con effetto dimagrante e comunque positivo sul benessere.
  • La carenza anche solo di uno di questi nutrienti, per noi essenziali, può comportare il rallentamento del metabolismo e quindi ci può causare disturbi, aumento di peso o altro.
  • Quando noi riduciamo molto l'apporto di calorie, automaticamente riduciamo anche l'apporto di questi nutrienti, non diamo carburante al metabolismo e quindi non lo facciamo funzionare: in sostanza tendiamo, a lungo termine, ad ingrassare.

Quindi?

Il trucco per dimagrire, conservando muscoli è quello di consumare cibi di prima qualità che diano il giusto apporto di macro-nutrienti con poche calorie. Se il vostro budget, con l'approccio iniziale è giunto alle 2000 kcal secondo voi c'è spazio per il burro? lo zucchero? la coca cola? una merendina?

Ovviamente No!

Se dovete consumare 2000 kcal, fateci prima stare dentro le carni magre, il pesce, le verdure, la frutta, il riso e/o un pò di pasta.

Consigliamo, previo consulto medico, un integratore brucia grassi : CUT 4 HIM

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati