​L'olio Di Pesce Aiuta A Trasformare Le Cellule Di Grasso Dalle Riserve in Combustione

​L'olio Di Pesce Aiuta A Trasformare Le Cellule Di Grasso Dalle Riserve in Combustione

I ricercatori hanno scoperto che l'olio di pesce trasforma le cellule di grasso immagazzinate in cellule brucia-grassi, che possono ridurre l'aumento di peso nella mezza età.

Il team spiega su Scientific Reports che l'olio di pesce attiva i recettori nel tratto digestivo, spara il sistema nervoso simpatico e induce le cellule di stoccaggio a metabolizzare il grasso.

Tessuti grassi non tutti immagazzinano il grasso. Le cosiddette cellule"bianche" immagazzinano il grasso per mantenere l'approvvigionamento energetico, mentre le cellule "brune" metabolizzano i grassi per mantenere una temperatura corporea stabile. Le cellule di grasso bruno sono abbondanti nei bambini, ma diminuiscono in numero con la maturità in età adulta.

Un terzo tipo di cellule di grasso – cellule "beige" - sono state recentemente trovate negli esseri umani e topi e hanno dimostrato di funzionare molto similmente alle cellule brune. Anche le cellule beige si riducono in numero quando le persone si avvicinano alla mezza età; senza queste cellule che metabolizzano il grasso, esso continua ad accumularsi per decenni e senza che mai possa essere utilizzato.

Gli scienziati hanno studiato se il numero di queste cellule beige potrebbe essere aumentato consumando alcuni tipi di alimenti.

"Sapevamo da ricerche precedenti che l'olio di pesce ha benefici per la salute enormi, nonché per la prevenzione di accumulo di grasso", dice l'autore principale Teruo Kawada. "Abbiamo testato se l'olio di pesce e un aumento delle cellule beige potrebbero essere correlate."

Il team ha alimentato un gruppo di topi con grassi e altri gruppi con grassi con additivi di olio di pesce. I topi che mangiavano cibo con olio di pesce, hanno guadagnato il 5-10% in meno di peso e il 15-25% in meno di grassi rispetto a quelli che non consumano l'olio.

Inoltre hanno trovato che le cellule beige si erano formate da cellule di grasso bianco quando è stato attivato il sistema nervoso simpatico, il che significa che alcune cellule di grasso depositato ha acquisito la capacità di metabolizzare.

"Le persone hanno sempre detto che il tipo di alimentazione del Giappone e del Mediterraneo contribuiscono alla longevità, ma perché queste erano utili è stato in discussione”, aggiunge Kawada. "Ora abbiamo una migliore comprensione del perché essa lo sia."

Riferimenti:

Fish oil intake induces UCP1 upregulation in brown and white adipose tissue via the sympathetic nervous system. Minji Kim, Tsuyoshi Goto, Rina Yu, Kunitoshi Uchida, Makoto Tominaga, Yuriko Kano, Nobuyuki Takahashi & Teruo Kawada. Scientific Reports. Doi: 10.1038/srep18013. 17 December 2015

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati