La Scelta Di Alimenti Ricchi Di Proteine o Carboidrati Può Influire Sull'aumento Di Peso

La Scelta Di Alimenti Ricchi Di Proteine o Carboidrati Può Influire Sull'aumento Di Peso

Facendo piccoli cambiamenti consistenti ai tipi di alimenti ricchi di proteine e di carboidrati che mangiamo può avere un grande impatto sul guadagno di peso a lungo termine, secondo un nuovo studio condotto dai ricercatori della Friedman School of Nutrition Science & Policy della Tufts University. I risultati sono stati pubblicati online sull'American Journal of Clinical Nutrition.

 

Sulla base di tre studi a lungo termine, nelle persone - 120.000 uomini e donne operatori sanitari statunitensi seguite per più di 16 anni, gli autori hanno trovato per prima cosa che le diete con un alto carico glicemico (GL), dove vi erano cibi come cereali raffinati, amidi e zuccheri, sono state associate ad un maggior guadagno di peso.

 

Ricerche precedenti hanno collegato il carico glicemico della dieta, un riflesso di quanto un alimento provoca un aumento della glicemia, a malattie croniche come il diabete di tipo 2, ma non era stato dimostrato come questo GL fosse legato all'aumento di peso nel corso di molti anni.

 

Successivamente, gli autori hanno determinato se le modifiche del GL influenzassero il rapporto tra i principali alimenti ricchi di proteine e l'aumento di peso a lungo termine. 

 

"Ci sono molte prove scientifiche ad evidenziare che le diete che comprendono meno carboidrati di bassa qualità, come pane bianco, patate e dolci e maggiori cibi ricchi di proteine, possono essere più efficaci per la perdita di peso", dice il corrispondente e primo autore Jessica Smith, della Friedman School e ricercatore presso la Harvard TH Chan School of Public Health.

 

"Volevamo sapere come questo potrebbe applicarsi nel prevenire l'aumento di peso, in primo luogo".

 

Smith ei suoi colleghi hanno prima esaminato la relazione tra i cambiamenti di alimenti ricchi di proteine ​​e l'aumento di peso ogni quattro anni nel corso dello studio. Questo ha portato ad osservare diversi risultati principali:
 
• Aumentare l'assunzione di carne rossa e carni lavorate è stato più fortemente associato con l'aumento di peso.
• Aumentare l'assunzione di yogurt, pesce, pollo senza pelle e noci è stato più fortemente associato con la perdita di peso; più le persone ne hanno fatto uso, meno peso hanno guadagnato. 
• L'aumento di altri prodotti caseari, tra cui formaggio grasso, latte intero e latte magro, non riguardava in modo significativo un aumento di peso o perdita di peso.

 

"Il contenuto di grassi nei prodotti latticini non sembra essere importante per l'aumento di peso", dice Smith

 

"In effetti, quando le persone consumano prodotti con una più bassa percentuale di grassi, in realtà questo porta a bilanciare con un aumento del consumo di carboidrati, che possono favorire l'aumento di peso. Questo fa pensare che compensare, nel corso degli anni, con calorie più basse attraverso latticini a basso contenuto di grassi, aumenta il loro contenuto di assunzione di carboidrati. " 

 

Successivamente, gli autori hanno notato diverse relazioni sinergiche tra variazioni di alimenti ricchi di proteine e variazioni nella contabilità generale della dieta. Ad esempio, aumentando le porzioni di alimenti collegati al guadagno di peso, come carni rosse, e allo stesso tempo aumentando il GL mangiando più carboidrati di bassa qualità come pane bianco, ha rafforzato l'associazione degli alimenti con guadagno di peso.

Ma diminuendo il GL, ad esempio, mangiando carne rossa con verdure, ha attenuato parte di tale aumento di peso.

 

Per il pesce, noci e altri alimenti associati alla perdita di peso, diminuendo il GL è migliorato il loro effetto di perdita di peso, aumentando il GL è diminuito il loro effetto di perdita di peso. In particolare, anche se altri alimenti come uova e formaggio non erano legate in media al cambiamento di peso, quando le porzioni di questi alimenti sono state aumentate in combinazione con un aumento del GL, si è verificato un aumento di peso. 

D'altra parte, quando le porzioni di uova e formaggio sono state aumentate in combinazione con una diminuzione del GL, i partecipanti hanno effettivamente perso peso. 

 

"Il nostro studio si aggiunge alla crescente nuova ricerca che contare le calorie non è la strategia più efficace per la gestione e la prevenzione del peso a lungo termine ", dice il Prof Dariush Mozaffarian, decano della Friedman School

 

"Alcuni alimenti aiutano a prevenire l'aumento di peso, altri lo peggiorano. Più interessante è la combinazione di alimenti che sembra fare una grande differenza.

 

I nostri risultati suggeriscono che dovremmo non solo sottolineare specifici cibi ricchi di proteine ​​come pesce, noci e yogurt per prevenire l'aumento di peso, ma anche concentrarci su come evitare cereali raffinati, amidi e zuccheri, al fine di massimizzare i benefici di questi alimenti ricchi di proteine ​​salutari, creare nuovi vantaggi per altri alimenti come uova e formaggio e ridurre l'aumento di peso associato con le carni ". 

 

I ricercatori hanno invocato validati questionari alimentari auto-riportati da tre studi che hanno arruolato medici, infermieri e altri operatori sanitari di tutti gli Stati Uniti. Ulteriori studi che indagano sui rapporti di proteine ​​e cibi ricchi di carboidrati sul controllo del peso di altre popolazioni sarebbero utili.

 

Fonte: Tufts University

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati