Come affrontare il bullismo

Come affrontare il bullismo

Se sei vittima di soprusi e angherie al lavoro o a scuola prendi nota di questi suggerimenti

Essere vittima del bullismo spesso ti fa sentire impotente ed isolato, ma non deve essere così.

Le cose devono cambiare!

È possibile modificare la situazione per imparare a combattere il bullismo con questi 10 coraggiosi suggerimenti.

1) Impara a difenderti

Il metodo del “porgere l'altra guancia” non sempre funziona, anzi spesso ti porta ad essere una vittima seriale di uno o più prepotenti.

Il motivo numero uno per cui le vittime sono spesso troppo spaventate per contrastare le persone prepotenti è perché non hanno né la conoscenza né la fiducia per farlo.

Imparare a combattere in una scuola di difesa personale o praticando semplicemente uno sport da combattimento non solo migliora la fiducia in se stessi, ma ti mette in forma sia mentalmente che fisicamente.

Allenatevi duramente e sarete ben preparati nel caso in cui dobbiate ricorrere alle mani per difendervi fisicamente.

Abc consiglia: pratica Wing Fight oppure MMA

2) Condiziònati mentalmente

Una preparazione mentale per qualsiasi cosa nella vita è essenziale, soprattutto quando siete all’angolo e la pressione sale. Bisogna sapere come trattare con questi tipi di situazione con rapidità ed efficienza.

Ci si può condizionare mentalmente leggendo libri di altre persone che hanno avuto la tua stessa esperienza.

Ci si può condizionare mentalmente anche praticando uno sport duro, perché

  • il duro addestramento,
  • la disciplina,
  • il dolore
  • e la dedizione mentale

è al massimo. Un po’ di cultura mentale e fisica porterà la vostra forza mentale ad un livello superiore.

3) Condiziònati fisicamente

Entrare in forma non significa solo sollevare pesi o facendo esercizio fisico a caso. Devi mangiare sano e capire cosa stai cercando di raggiungere con il tuo corpo.

Se vuoi essere in grado di difenderti in modo efficace quando ce ne sarà il bisogno, solamente dei grossi muscoli non ti aiuteranno.

Magari otterrete un bell'aspetto ma possono rendervi lenti e goffi. È necessario lavorare sì sulla forza ma anche sulla velocità e la potenza (leggi quest’articolo per approfondire l’argomento).

Così facendo, vi sentirete potenti e di bell'aspetto e sarete consapevoli di essere ben preparati ad affrontare qualsiasi bullo.

4) Alleatevi con i coetanei più forti

I bulli a volte hanno il coraggio di svolgere le loro “attività” in proprio, ma spesso sono a capo di piccoli gruppi. Se volete affrontare un bullo senza dover usare la violenza fisica (a volte questo è inevitabile), se avete la possibilità il modo migliore è quello di stare dalla parte di qualche gruppo di coetanei che hanno una certa influenza.

Non una figura autorevole come un maestro o un genitore ma uno studente popolare o un collega che ha un certo carisma.

Quanto più ci si guadagna il loro rispetto e la loro amicizia, è più probabile che il bullo ci pensi due volte prima di prendervi di mira.

5) Rispondere con tono al bullo

Molti bulli sono carenti a livello di ingegno e d'intelligenza, ma sono pronti a sparare abusi verbali, senza aspettarsi nessuna reazione.

Si può calpestare il loro orgoglio e provocare loro un imbarazzo con una risposta pronta e rapida ai loro insulti. In più, le risate e lo shock che provocherete in seguito alla vostra risposta, farà infuriare ancora di più il bullo, quindi preparatevi ad un confronto fisico perché la maggior parte dei bulli ricorreranno alla violenza fisica se non possono controbattere con le parole.

A volte è meglio procurarsi due lividi ma dimostrare che siete un osso duro piuttosto che rimanere vittima per sempre.

6) Ignora il bullo

Lo scopo del bullismo è quello far sentire male la vittima con il conseguente appagamento della persona prepotente.

Piangere o lamentarsi non farà altro che dare soddisfazione al bullo. A volte, la risposta migliore è quella di ignorarlo e di continuare a fare quello che state facendo.

In questo modo il bullo sa che i suoi insulti non sortiscono alcun effetto emotivo e renderà vani i suoi sforzi. Tuttavia, questo metodo non avrà molta efficacia, dovrete avere con molta probabilità un piano di riserva.

7) Affronta il prepotente

Molte vittime del bullismo si sentono isolate, in imbarazzo ed hanno paura, e tendono a fuggire ad ogni confronto.

Tuttavia, c'è un momento in cui ci si deve alzare e reagire, oppure si sarà per sempre una vittima. Pertanto, il modo migliore per affrontare le tue paure è quello di accettare il confronto a testa alta.

Questa reazione prenderà il bullo di sorpresa, le sue reazioni possono essere due: o fare marcia indietro (è più probabile di quello che si pensi) oppure raccogliere la sfida, sia verbalmente che fisicamente.

Potrebbe essere necessario affrontare il bullo più di una volta, ma gli hai dimostrato che non vuoi più essere una vittima.

8) Chiedi aiuto

Denuncia il fatto ai docenti, alle autorità, oppure ai genitori: loro ti possono aiutare a trovare una soluzione. Tuttavia, questo non sempre funziona per molte ragioni e, a volte devi solo contare su te stesso.

9) Cerca il successo

La citazione "la miglior vendetta è il successo" è vera per diverse ragioni.

Se dimostri di avere successo in qualcosa che fai, che si tratti di uno sport particolare o di un talento, un bullo non potrà mai danneggiare il tuo nome o la tua reputazione.

Le tue abilità e il tuo talento parlano da sé, e una volta che la cosa diviene popolare, sempre più persone ti porteranno rispetto.

Un bullo non ha terra fertile su persone che eccellono in qualcosa e che sono rispettate, e soprattutto non potrà mai cancellare i tuoi risultati raggiunti.

10) Ricomincia da capo

Il tributo emotivo che il bullismo può avere a volte è troppo pesante da sopportare.

Se le hai provate tutte e non hai ottenuto nulla, e sei al punto di rottura, allora forse la cosa migliore da fare è solo quello di ricominciare da capo.

  • Se fai un lavoro che odi a causa del bullismo, cercane un altro.
  • Se sei in un istituto educativo come la scuola o l'università, il trasferimento in un’altra struttura potrebbe essere la soluzione.

Per iniziare una nuova vita ci vuole molto coraggio, ma è una boccata d'aria fresca che vi farà stare meglio.

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati