Cosa sono le MMA mixed martial art's ?

Cosa sono le MMA mixed martial art's ?

In cosa consistono gli incontri di MMA quali sono le regole e quali discipline coinvolge

Cosa sono le MMA mixed martial art's ?

Di cosa si tratta esattamente? L’ MMA e’ uno sport da combattimento dove possono accedere atleti di qualunque disciplina di combattimento senza l’uso di armi.

La vittoria di uno dei contendenti può venire stabilita quando un determinato tempo preaccordato è scaduto, in caso di resa, lancio dell’asciugamano dall’angolo, indicazioni da parte del medico o da parte dell’arbitro.

Al momento non esiste nessun ente mondiale che stabilisca le regole di base, quindi che ci dica inequivocabilmente quali colpi (come testate, gomitate ecc.) o tecniche, si possano portare nei combattimenti, queste infatti, variano a seconda dei tornei.

In USA esiste il “Mixed Martial Arts Unified Rules of Combat” che di fatto definisce alcune regole, tra cui le categorie di peso e la durata dei rounds e di fatto viene oggi applicato in tutti i vari tornei di MMA in USA.

L’MMA all’inizio veniva chiamato NHB (No Holds Barred), oppure Vale Tudo in Brasile, ma sono ormai termini passati un po’ di moda.

Con il NHB si cercava di mettere meno regolamenti limitanti possibili, proprio per determinare quale arte marziale potesse essere più efficace in un combattimento reale e senza regole.

Con la trasformazione del NHB in MMA c’e’ stata un’ evoluzione che si è avuta attraverso l’implementazione di alcune regole, per favorire l’immagine che davano all’esterno questi combattimenti e soprattutto per ovviare ai vari divieti che i governi locali avevano messo a tali tipi di tornei.

Bisogna dire che sicuramente, questo passaggio ha favorito la popolarità di questo sport e di conseguenza il coinvolgimento dei media.

Le vittorie dei Gracie nei vari Ultimate Fighting Championship (il primo si e’ avuto nel 1993) hanno seminato sgomento e stupore nel mondo delle arti marziali.

Nel 1994 il brasiliano Frederico Lapenda lancia in Giappone il primo torneo di Vale Tudo e nel 1997, su spinta della Kakutougi Revoultion Spririts(divenuta successivamente Dream Stage Entertainment – DSE) sempre in Giappone nasce il PRIDE.

La DSE e’ poi stata accusata di far parte della Yacuza (la Mafia Giapponese) e questo ha fatto si che nel Giugno 2006, la Fuji Television abbia fatto marcia indietro nella trasmissione di tale torneo, sulle proprie reti.

Il grappling (dal verbo inglese to grapple "avvinghiare, lottare corpo a corpo") - anche chiamato submission grappling o submission wrestling - è uno stile di lotta specializzato nel combattimento a terra e finalizzato alla sottomissione dell'avversario senza l'utilizzo delle percussioni.

Anche se il fine principale è costringere l'avversario ad arrendersi con una sottomissione (strangolamento, leva articolare o presa dolorosa) e cioè con una tecnica che metta l’avversario in una posizione pericolosa per la sua incolumità fisica costringendolo ad ammettere, attraverso un segnale verbale o fisico (battere con la mano o con il piede sul corpo dell’avversario o sul tappeto), che non può liberarsi dalla presa senza ferirsi e riconoscendo in questo modo la sconfitta, è possibile vincere un combattimento guadagnando più punti tecnici (si ottengono punti portando a terra o ribaltando a terra l'avversario, conquistando una posizione di dominio a terra o rimettendosi in piedi quando ci si trova a terra sotto all'avversario).

Il grappling è stato creato unendo la lotta libera (la disciplina più efficace per portare a terra l'avversario), il jiu jitsu brasiliano (una disciplina molto efficace nel combattimento a terra con il gi) e la luta livre brasiliana (una disciplina molto efficace nel combattimento a terra senza gi). Inoltre, possiede tecniche che provengono dal catch wrestling (catch as catch can), dal collegiate wrestling, dal sambo, dalla lotta greco-romana, dal jiu jitsu e dal judo.

Il grappling è una parte fondamentale delle Mixed Martial Arts – MMA (arti marziali miste), sport di combattimento in cui è consentito sia colpire che lottare. Gli esperti delle discipline che oggi costituiscono il grappling (principalmente lotta libera, lotta greco-romana, jiu jitsu brasiliano e luta livre brasiliana) nelle prime competizioni di MMA (in cui si combatteva a pugni nudi e senza regole) prevalevano facilmente sui loro avversari.

Le MMA hanno quindi dimostrato che il grappling è una delle discipline più efficaci per il combattimento sportivo multistile.

Il grande successo che hanno i grapplers nelle MMA sta contribuendo notevolmente alla diffusione di questo stile in tutto il mondo.

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati