Quanti Crunch Fare per Perdere il Grasso dalla Pancia?

Quanti Crunch Fare per Perdere il Grasso dalla Pancia?

Fare Crunch allo sfinimento serve per perdere la cosiddetta pancetta?

La Risposta è la seguente: Purtroppo la riduzione del grasso nella zona addominale NON si ottiene con esercizi meccanici come il classico crunch, potete stare anche una mezza giornata in palestra o sopra il vostro tappetino a fare crunch, ma se il vostro addome è ricoperto da uno strato di grasso, non sarà mai visibile e la pancia rimarrà li dov'è.

 

La perdita di grasso è sistemica, globale il che significa che accade in tutto il corpo, non " a scompartimenti". Per ridurre il grasso in qualsiasi punto (addome, fianchi, cosce, schiena, torace), bisogna ricorrere alla dieta, che sarà restrittiva, deve offrire il giusto nutrimento ai muscoli per rimanere tonici, ma deve permettere di smaltire i depositi adiposi.

 

Ciò significa che bisogna adottare un programma con esercizi a 360°, con una combinazione di attività di resistenza aerobica e esercizi di rafforzamento su tutto il corpo, oltre a una dieta sana.

 

Fisiologicamente, l'obiettivo è quello di ridurre contemporaneamente le cellule di grasso e altresì aumentare la dimensione delle cellule muscolari. I Crunch per gli addominali non fanno bruciare calorie come la corsa, il nuoto o la bicicletta pertanto bisognerà contare su di loro per ridurre la massa grassa.

 

CONSIGLI GENERALI DA ADOTTARE PER L'ALLENAMENTO

 

Per scolpire gli addominali come si deve, o si dovrebbe, bisognerebbe effettuare almeno 3-4 allenamenti aerobici a settimana. All'inizio bisognerebbe partire con 20-30 minuti per sessione e gradualmente bisognerebbe aumentare la durata della seduta sino ad un massimo di 90 minuti nel corso del tempo.

 

Un'altro metodo per effettuare il lavoro aerobico è quello di eseguire 2 allenamenti di tipo HIIT a settimana, distanziati di almeno tre giorni tra di loro per garantire il recupero.

 

E' possibile eseguire la corsa e l'allenamento pesi nello stesso giorno?

 

Se avete in mente di effettuare due sessioni di allenamento al giorno, la tattica è questa :

 

  • 1) effettuare al mattino la corsa/bicicletta/step a digiuno a medio bassa intensità ed altresì effettuare l'allenamento pesi alla sera.
  • 2) Per quanto riguarda gli allenamenti HIIT è bene effettuarli in un giorno dedicato, per non entrare in un sovrallenamento cronico, fare un allenamento pesi tradizionale e nella stessa giornata eseguire pure un allenamento HIIT forse è troppo.

 

Le Regole per l'allenamento aerobico a medio bassa intensità

 

Come eseguire qualsiasi attività a bassa intensità, come camminare, andare in bicicletta, o step? Bisogna mantenere la frequenza cardiaca tra 120 e 150 battiti al minuto. È possibile utilizzare un cardiofrequenzimetro per tenere monitorato il tutto, oppure si può misurare il polso premendo con le dita sul collo: Contare i battiti per sei secondi, poi moltiplicare per 10 per approssimare il numero di battiti in un minuto. La frequenza cardiaca è importante anche in relazione all'età e al livellodi allenamento del soggetto.

 

Le Regole per l'allenamento HIIT

 

HIIT consiste nell'eseguire tutte le attività ad alta intensità. Ad esempio Corsa, Bicicletta, salto della corda, sacco da boxe, sessioni di sport da combattimento. Si lavora a tutta per 10-15 secondi, e poi si riposa per 45-60 secondi. Oppure si possono seguire le regole del protocollo tabata. Le sessioni durano dai 20 ai 30 minuti. Con il passare del tempo è possibile aumentare l'intervallo di lavoro e diminuire il periodo di riposo di conseguenza. Di norma queste sessioni ad alta intensità sono precedute da un buon riscaldamento e da una fase di stretching nel post workout.

Buon ABC Allenamento

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati