3 Consigli Per Combattere Il Blocco Della Crescita Dei Bicipiti

3 Consigli Per Combattere Il Blocco Della Crescita Dei Bicipiti

È bello avere spalle imponenti, deltoidi enormi, bicipiti possenti. Il problema nasce quando non c'è una giusta proporzione fra questi gruppi muscolari, specie per i bodybuilder professionisti, che sono costretti a ricercare la perfezione in termini appunto di proporzione.

In ogni caso un corpo muscoloso e ben proporzionato è senza dubbio più bello.

Può succedere che la costruzione delle braccia venga ostacolata quando si posseggono deltoidi molto sviluppati, oppure che le spalle crescano più velocemente di altri gruppi muscolari, prendendo di conseguenza il sopravvento specialmente nei movimenti per l'allenamento dei bicipiti, rallentandone di fatto la crescita.

È così che senza rendercene conto ci troviamo in una situazione di stallo nella crescita di questo gruppo muscolare.

Come possiamo evitare questo problema e costruire bicipiti come si deve?

Fondamentalmente i nostri consigli sono tre:

1 - In molti si affidano ad esercizi di base come il curl con bilanciere oppure a curl alternati con i manubri per allenare i bicipiti, anche con risultati soddisfacenti. Ricordatevi però che la varietà paga. Se volete veramente vedere crescere i vostri bicipiti puntate anche ad esercizi come il curl di concentrazione, curl ai cavi alti a due braccia e lo spider curl. Un esercizio di base molto spesso trascurato per i bicipiti sono le trazioni alla sbarra con presa supina stretta. Se inserite le trazioni durante la sessione per i bicipiti dopo che avete completato i curl, oppure in superserie con i curl, sentirete letteralmente i bicipiti esplodere in questo esercizio. Per rendere le trazioni davvero efficaci è fondamentale che afferriate la sbarra distanziando le mani solo di pochi centimetri, assicurandovi che i gomiti siano leggermente piegati all'inizio dell'arco di movimento e che rilassiate al limite del possibile i dorsali in modo tale che partecipino il meno possibile. A questo punto vi dovete tirare su completamente, finché i bicipiti sono contratti al massimo.


2 -
Durante i classici esercizi di base per i bicipiti come i curl con bilanciere o con i manubri purtroppo c'è la brutta abitudine di voler sollevare carichi talmente pesanti che rendono a loro volta l'esercizio ingestibile. Una giusta esecuzione dell'esercizio richiede una riduzione del carico in modo da consolidare la forma di esecuzione dell'esercizio stesso. Il segreto è eseguire contrazioni e allungamenti di qualità. Nel caso dell'allenamento dei bicipiti è meglio quindi utilizzare la metà del carico ma puntare ad un'ottima esecuzione dell'esercizio e vedrete che otterrete risultati di gran lunga maggiori.


3 -
Quello che spesso viene consigliato quando i bicipiti non crescono è di allenarli anche due o tre volte la settimana ed eseguire 20 o 30 serie per sessione. Dobbiamo tenere presente che i bicipiti sono un gruppo muscolare piccolo e che comunque lavorano molto anche in altri esercizi, specie in quelli dedicati alla schiena. Se attaccate i bicipiti con un volume grande di allenamento impedireste a questi di recuperare (visto che partecipano attivamente anche negli altri esercizi), e senza recupero la crescita muscolare viene inevitabilmente compromessa.
Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati