Consigli sulla Scheda di Allenamento con Esercizi per Tricipiti e Bicipiti

Consigli sulla Scheda di Allenamento con Esercizi per Tricipiti e Bicipiti

Quali e quanti esercizi inserire nella propria scheda di allenamento delle braccia

I Tricipiti sono i muscoli delle braccia adibiti a tutti i movimenti di spinta,  lavorano tantissimo con le distensioni su panca piana con bilanciere e manubri e nelle varie distensioni per i deltoidi.

 

I Bicipiti invece sono i muscoli delle braccia, adibiti a tutti i movimenti di trazione, lavorando in qualità di muscoli ausiliari negli esercizi per la schiena.

 

Se effettuate un workout globale di spinta allenando pettorali , deltoidi e tricipiti in un giorno ed in un altro giorno un altro workout globale di trazione allenando Dorsali, trapezi e bicipiti capite bene che molti esercizi saranno “double face” , cioè che avranno una doppia funzione .

 

Le distensioni su panca piana con bilanciere ad esempio servono per allenare pettorali tricipiti e deltoidi, quindi se allenate in una sola seduta i predetti muscoli di spinta vi basteranno pochi esercizi di isolamento per terminare lo stimolo per incrementare la massa dei tricipiti. Stessa cosa vale per i muscoli bicipiti che dopo un allenamento di base per la schiena saranno esausti e quindi con poco verranno giustiziati.

 

In una scheda di allenamento che ha come obiettivo l'incremento della massa muscolare delle braccia bisogna tenere conto di questi fattori e secondo noi a seconda degli esercizi che usate per sviluppare i pettorali e deltoidi, dovrete poi abbinare gli esercizi giusti per i tricipiti questo per evitare inutili e deleteri doppioni.

 

Vi voglio fare degli esempi pratici per capire il nocciolo del discorso. 

 

Se per i pettorali avete nel menù di allenamento distensioni con panca piana con bilanciere e magari qualche distensione su panca inclinata è ovvio che è inutile allenare i tricipiti ANCORA con delle distensioni con bilanciere a presa stretta . In questo caso sono un inutile doppione. Quest'ultimo esercizio, in questo caso sarà superfluo, in quanto il suo compito, anche se con impugnature diverse ed angolazioni diverse, è stato già assolto dai precedenti esercizi per allenare i pettorali.

 

Inoltre aggiungiamo che per i deltoidi c'è sempre qualche esercizio di distensione, cosa volete chiedere ancora ai vostri poveri tricipiti? Volete Disgregare Massa Muscolare oppure costruirla? 

 

Basteranno un paio di serie di isolamento al cavo giusto per allenare quelle poche fibre muscolari che ancora non sono state coinvolte negli esercizi precedenti, magari con pesi medio bassi con un alto numero di ripetizioni. Una scheda di Allenamento è ritenuta valida quando con pochi esercizi si riesce a svolgere il lavoro di molti inseriti nel protocollo alla rinfusa senza senso . 

 

Il discorso può cambiare se allenate i bicipiti e tricipiti da soli in un'unica seduta, oppure in abbinamento alle spalle (di solito dopo), in questo caso allora si devono assolutamente utilizzare esercizi di sostanza quali : distensioni con presa stretta con bilanciere o distensioni alle parallele per quanto riguarda l'allenamento dei tricipiti e trazioni alla sbarra presa inversa e stretta e curl con bilanciere per i bicipiti. 

 

Per comporre una scheda di allenamento serve esperienza, conoscenza, fantasia, pragmaticità.

 

Buon Allenamento con ABC 

 

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati