10 Consigli Per Avere un Petto Scolpito

10 Consigli Per Avere un Petto Scolpito

Scolpire il petto con 10 semplici mosse

I pettorali sono un altro biglietto da visita imponente in un fisico da bodybuilder. I pettorali dovrebbero essere sviluppati a tal punto da poter essere notati anche con una t-shirt indossata. Alcuni hanno difficoltà nella crescita muscolare, probabilmente, per :

  1. Questione di tipologia prevalente di fibre muscolari
  2. Allenamenti e abbinamenti sbagliati!

Alcune nostri consigli per ottimizzare al meglio gli sforzi fatti:

  1. TROPPO ALLENAMENTO: Inanzittutto se non avete petto, non significa che dovete allenarlo tutti i giorni o tre volte la settimana! Basta una volta ( a volte è pure troppo ), allenato bene con una grande varietà di esercizi ben inseriti. Dovete terminare i pettorali una volta la settimana come si deve e lasciare al recupero il resto del lavoro
  2. BASE: la base del petto sono le distensioni con bilanciere su panca piana. Sia per lo sviluppo muscolare, sia perchè dona forza e negli altri esercizi specifici si useranno poi pesi più alti. Se siete fermi a 40 kg di panca da anni, capite che con le croci userete 8 kg! Per forza il petto non cresce, che motivo avrebbe se le cose non cambiano da anni? Consigliamo di tanto in tanto di effettuare la panca piana in un ciclo di forza completo
  3. FORZA E PUMP. Consigliamo di effettuare in linea di massima nei cicli ibridi, un esercizio di forza più tanti esercizi di isolamento in pompaggio
  4. POCHE MACCHINE: Con l'uso frequente di chest press e pectoral machine, come base dell'allenamento, non si va da nessuna parte. Queste macchine sono state inventate come ausilio all'allenamento, il piatto forte deve essere sempre il solito: bilanciere e manubri
  5. PARTE ALTA: La panca inclinata serve per la porzione superiore del petto (clavicolare) che è molto piccola. Consigliamo di usare i manubri perchè i muscoli vengono allungati meglio. Fare panche inclinate con il bilanciere caricato con molto peso non ha senso. Se avete problemi di sviluppo nella parte alta del petto (come tanti), inserite una distensione con manubri su panca inclinata appena dopo aver effettuato il vostro esercizio di forza su panca piana.
  6. PARALLELE: Considerate le parallele un arma in più per il petto, molti le snobbano, ma sono uno dei migliori esercizi per i pettorali. Andate giù bene e non estendete completamente le braccia, cercando di buttarvi in avanti con i pettorali.
  7. PRE -STANCAGGIO: se proprio avete difficoltà, iniziate con 3 serie di croci per far affluire sangue e poi passate alle distensioni su panca, parallele, croci ai cavi ecc ecc ecc
  8. ALTO VOLUME: molto volume è la chiave di volta per crescere, due esercizi in croce non bastano, il volume è soggettivo, cambierà da atleta ad atleta, dalla massa muscolare e dagli ani di esperienza
  9. TECNICA: conoscere bene le tecniche. La Panca piana eseguita con le gambe all'aria e le braccia larghe non è professionale e non si va da nessuna parte. Bisogna cercare la migliore tecnica per sollevare il maggior carico.
  10. P.O.F. E' un metodo che serve a mettere in ordine gli esercizi in una determinata scheda di allenamento, ottimizzando i tempi, gli esercizi ed il glicogeno muscolare (che non è eterno).
Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati