5 Consigli per Far Crescere i Muscoli della Schiena

5 Consigli per Far Crescere i Muscoli della Schiena

Una bella schiena a V è sempre un bel biglietto da visita e ci fa apparire anche più grossi e muscolosi. Avere una schiena potente e massiccia è indispensabile all'atleta body builder, ma anche agli atleti delle più svariate discipline sportive, tipo il canottaggio, gli sport da combattimento, il lancio del peso, ecc. Il problema è che spesso ci si allena anche fino allo sfinimento ma i risultati non sempre sono quelli sperati.

Quando ci si trova in una situazione di stallo per rimettersi sulla strada giusta è necessario non solo rivalutare il proprio programma di allenamento, ma capire soprattutto che genere di errori stiamo commettendo.

1) PROVATE A RAFFORZARE LE BRACCIA

Avambracci e bicipiti poco potenti limitano di gran lunga le prestazione degli esercizi per la schiena. Dovete migliorare soprattutto gli avambracci, perchè questi muscoli giocano un ruolo fondamentale in esercizi come per esempio le trazioni alla sbarra o il rematore, che sono ottimi per sviluppare una schiena come si deve.

Se volete raggiungere buoni risultati in breve tempo quindi cercate di concentrarvi sugli esercizi della presa, perchè questo vi permetterà di sostenere il bilanciere per più tempo e comunque di effettuare in modo più tecnico e sicuro quasi tutti gli esercizi per la schiena anche con carichi estremamente pesanti.

Provate ad effettuare anche esercizi con bilancieri dal diametro più grande, oppure di utilizzare una corda spessa per fare le trazioni, o perchè no qualche arrampicata alla fune come effettuano i lottatori di greco romana e libera.

2) CARICO GIUSTO, PRESTAZIONE PIÙ CORRETTA

Per allenare la schiena in modo ottimale è indispensabile utilizzare carichi che riusciamo a gestire. Utilizzando un carico eccessivo, errore abbastanza comune, rischiamo di rovinare la forma e quindi l'esecuzione dell'esercizio, fattore che limita l'effettivo risultato del lavoro svolto. Non è detto che più è pesante il carico che utilizzate e più la vostra schiena lieviterà.

Quando vi rendete conto che non riuscite a tenere la schiena dritta e che state oscillando eccessivamente significa che state usando pesi fuori dalla vostra portata per quel determinato esercizio. Se capite veramente questo concetto e lo applicate otterrete risultati inimmaginabili.

3) LA MENTE PRIMA DI TUTTO

Quello che conta più di tutto in qualsiasi sport, ed il body building non fa eccezione, è la testa. Quando allenate la schiena dovete immaginarvela e concentrarvi sui muscoli che dovete utilizzare nell'esercizio che state eseguendo.

Mentre eseguite le trazioni alla sbarra, il rematore con i manubri o col bilanciere o comunque qualsiasi esercizio per la schiena, immaginate e visualizzate sempre i movimenti di flessione e contrazione che questa deve compiere, così riuscirete ad allenare in modo più mirato e quindi anche ad isolare in modo più efficace i muscoli coinvolti nell'esercizio.

4) TRATTENETE....

Dovete fare in modo che i vostri muscoli diano tutto; per fare ciò quando eseguite gli esercizi di sollevamento per la schiena, durante la posizione di contrazione provate a trattenere fermo il peso per un paio di secondi. Per capirci meglio, se eseguite il rematore con il bilanciere, nel momento in cui avete finito il movimento di trazione (cioè quando siete arrivati nel punto vita), trattenetelo lì per un paio di secondi e poi terminate lentamente la ripetizione, e così via. Vedrete che a fine serie sentirete la schiena bruciare.

5) PRE-ESAURIMENTO

Soprattutto quando si effettuano allenamenti servendosi di esercizi composti può succedere di non riuscire ad allenare come si vorrebbe la schiena. Senza dover sconvolgere il vostro allenamento provate semplicemente ad aggiungere prima degli esercizi composti uno di isolamento per pre-esaurire i muscoli dorsali; per questo sono ottime per esempio 15 ripetizioni di trazioni alla lat machine a braccia tese.

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati