Trazioni alla Sbarra vs Lat Machine

Trazioni alla Sbarra vs Lat Machine

I Pro ed i Contro di Questi 2 Esercizi che spesso Vengono messi in contrapposizione

La muscolatura della schiena, sviluppata completamente, è il biglietto da visita di un fisico che dimostri forza e potenza. Una schiena grossa con ampi dorsali, romboidi tondi e dettagliati, trapezi sviluppati e deltoidi posteriori spessi sono i presupposti di un fisico da guerriero. Per ottenere questi risultati c'è solo un modo: effettuare le trazioni. Il dibattito odierno, che sta nascendo in tutte le palestre del mondo è questo:

  • Le Trazioni alla Sbarra sono Migliori delle Trazioni alla Lat Machine?

Oggi giorno le discipline praticate in palestra sono molteplici e con l'avvento del functional training c'è una netta contrapposizione con il bodybuilding.

I sostenitori del functional training parteggiano per le trazioni alla sbarra con lo scopo di farne di più con movimenti del corpo globali (che prevedono slanci); i sostenitori del bodybuilding invece parteggiano per le trazioni alla lat machine con movimenti più controllati e dettagliati. Vediamo di entrare nel merito del discorso.

Trazioni alla Lat machine

Le trazioni alla lat machine prendono il nome di lat-pulldown. Sembra un esercizio facile, ma in realtà moltissime persone, neofiti e autodidatti che non hanno mai preso una lezione da un istruttore o esperto del settore, non sanno effettuare questo esercizio.

Bisogna afferrare la barra con una presa prona medio-larga, dove la sbarra deve essere afferrata dopo la curva, in una posizione più ampia delle proprie spalle, sedendosi in maniera verticale, posizionando le gambe sotto gli appositi rulli, che fungono da fermo.

A questo punto bisogna tirare la barra verso il basso con una traiettoria che colpisca il petto, e NON le gambe. Il movimento non è verticale, perpendicolare al terreno.

Bisogna tirare la sbarra con i gomiti, contraendo i dorsali e non con le braccia, in questo modo sposterete l'attenzione dai vostri bicipiti ai vostri dorsali. In questo esercizio è fondamentale restare in contrazione di picco nel punto basso del movimento, quando la sbarra tocca la parte supeiore del petto e poi bisogna ritornare al punto di origine in maniera controllata frenando la spinta del carico.

I Pro delle Trazioni alla Lat Machine

La lat machine è un'ottima alternativa ai pull-up effettuati alla sbarra, soprattutto se non è ancora possibile eseguire un numero considerevole di trazioni con carico naturale.

Inoltre, i pulldowns ti daranno la possibilità di controllare il peso e più capacità di allungare e spremere le dorsali per più ripetizioni. Inoltre; è più facile da eseguire ed inserire in tecniche ad alta intensità, come serie a scalare, super-serie, serie giganti, super slow, stripping.

I Contro delle Trazioni alla Lat Machine

L'ozio della stragrande maggioranza delle persone, le porterà ad effettuare sempre e comunque le trazioni alla lat machine, invece che quelle alla sbarra. Il potenziale di sviluppo della schiena sarà in questo modo sempre limitato.

Trazioni alla Sbarra - Pullups

E' un esercizio presente in molti test per l'ammissione ai corpi speciali di polizia e militari di tutto il mondo, il che significa che è uno dei migliori movimenti di base espressione di forza. Gli errori che molti commettono in questo esercizio sono i seguenti:

  1. Non salire abbastanza con il petto: consegue un minor coinvolgimento del dorso
  2. Non spingere il gomito indietro: consegue un minor coinvolgimento del dorso
  3. Non addurre le scapole e le spalle: consegue un minor coinvolgimento del dorso
  4. Cifottizare il dorso: mancanza di forza del dorso, si vuol favorire la leva, intervento del pettorale
  5. Non distendere le braccia nel ritorno del movimento: paura di non risalire, la parte bassa è il momento di maggior svantaggio meccanico
  6. Slanciarsi con le gambe: le gambe non servono, devono essere ferme e non sono coinvolte nel gesto specifico
  7. Incrociare le gambe: incrociare serve solo a creare una postura asimettrica, infatti il bacino ruota nella direzione della gamba che è posta davanti, creando a lungo andare compensi e squilibri muscolari

I Pro delle Trazioni alla Sbarra

Le trazioni alla sbarra sono da preferire perché permettono di incrementare la forza di trazione dell'atleta; la lat machine è inferiore in questo settore e può aumentare la forza per coloro che non riescono ad effettuare nemmeno una o due trazioni alla sbarra.

Un altro Pro delle trazioni alla sbarra è che si possono effettuare ovunque. Terza e non ultimo Pro è il potenziamento della presa delle mani, cosa da non sottovalutare soprattutto per i grappler, fighter e atleti pesisti.

I Contro delle Trazioni alla Sbarra

E' davvero difficile imparare la tecnica corretta ed avere una progressione di forza soprattutto per i principianti e neofiti. Per facilitare questa operazione sono in vendita degli elastici denominati RUBBER BAND che permettono a tutti di effettuare questo esercizio.

Il verdetto

L'esecuzione dei pulldowns alla lat machine permette di migliorare la forza di trazione per poi poter passare ai pullups alla sbarra. Tuttavia l'integrazione e la sovrapposizione dei 2 esercizi, effettuati con diverse prese, vi permetterà di sviluppare la vostra schiena a 360°.

In conclusione se non riuscite ad effettuare nemmeno una ripetizione alla sbarra, dedicatevi all'aumento della forza mediante la lat machine, una volta diventati forti, passate alla sbarra per trazioni senza però lasciar perdere la macchina isotonica in quanto potrete effettuare dei workout misti, dove nella sbarra allenerete la forza, con serie al massimo delle ripetizioni che riuscite ad effettuare, mentre nella lat machine allenerete i dettagli muscolari, cambiando magari presa e range di ripetizioni.

Vi consigliamo i nostri prodotti per effettuare:

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati