Spalle Grosse e Forti - Tattica di Allenamento

Spalle Grosse e Forti - Tattica di Allenamento

Le spalle sono uno di quei distretti muscolari che in un allenamento muscolare per la parte superiore del corpo, sono sempre sollecitate, in gergo tecnico sono "sempre sotto scopa". Quando allenate i pettorali i deltoidi anteriori e posteriori sono sollecitati, quando allenate i dorsali vengono attivati numerosi muscoletti della parte posteriore delle spalle e pure quando allenate i bicipiti; pertanto se il vostro obiettivo è quello di incrementarne la massa muscolare dovete adottare delle tattiche di allenamento.

Prima di tutto, potrete avere anche spalle voluminose ma non forti!! Ve lo dico per esperienza personale, in quanto nonostante abbia spalle larghe non sempre ho avuto spalle forti e questo perché snobbavo le cuffie dei rotatori. Esercizi di Extra ed Intra-rotazione vanno fatti sempre per mantenere sane e forti le vostre spalle. Quindi vi consigliamo di inserire nella vostra routine di allenamento questa tipologia di esercizi.

In seconda battuta bisogna inserire i giusti esercizi che non siano doppioni. Se ad esempio allenate i pettorali con numerose distensioni, è chiaro che in quella giornata le spalle avranno già dato ed in questo caso consigliamo di allenare la sezione laterale con quale alzata laterale e soprattutto quella posteriore con delle alzate a 90°. Vi consiglio le alzate laterali ai cavi in piedi, dove tirerete i cavi collocati dietro la schiena.

Se invece le spalle vengono allenate dopo i dorsali, potreste inserire qualche distensione sopra la testa con bilanciere e sempre qualche alzata laterale, purchè tale giorno di allenamento sia distante dal giorno dedicato ai pettorali. Consigliamo in queste combinazioni di allenamento di provare anche il clean & press con bilanciere olimpico in quanto è un esercizio composto e complesso risolutivo.

Sinceramente allenare le spalle in un giorno dedicato non ha molto senso perché come abbiamo accennato ad inizio articolo, lavorano sempre e quindi avreste difficoltà ad imbastire un piano settimanale in "squadro".

In conclusione ecco qualche proposta di splite routine da provare.

PROPOSTA 1

Giorno 1

  • PETTORALI (distensioni, croci)
  • SPALLE (Alzate laterali e posteriori)
  • TRICIPITI

Giorno 2

  • SCHIENA COMPLETA (lombari, dorsali, trapezi)
  • BICIPITI

Giorno 3

  • GAMBE

PROPOSTA 2

Giorno 1

  • PETTORALI (distensioni, croci)
  • DORSALI

Giorno 2

  • GAMBE

Giorno 3

  • SPALLE (Distensioni, alzate varie)
  • TRICIPITI
  • BICIPITI

PROPOSTA 3

Giorno 1

  • PETTORALI (distensioni, croci)
  • TRICIPITI
  • BICIPITI

Giorno 2

  • GAMBE

Giorno 3

  • DORSALI
  • SPALLE (Distensioni ed alzate)
Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati