Come Aumentare la Motivazione per l’Allenamento

Come Aumentare la Motivazione per l’Allenamento

4 piccoli passi per migliorare la motivazione e passione per l’allenamento

Come aumentare la motivazione per l’allenamento

Se vuoi dei grandi cambiamenti a livello fisico, se vuoi migliorare a livello prestazionale nel tuo sport, devi cambiare anche lo stile di vita, altrimenti i risultati in palestra non arriveranno mai, senza un adeguato cambiamento nel vostro atteggiamento mentale. Se la vostra mente non è all'altezza del compito, il tuo corpo non lo sarà mai.

Scopri come rafforzare la vostra mente in 4 passi.

Sia che si voglia aumentare la forza nelle distensioni su panca piana con bilanciere o stacco da terra, sia che si voglia aumentare la massa muscolare di tutto il corpo, sia che si voglia diventare un campione di calcio o diventare un rinomato Sifu di Wing Chun, la forza mentale e la determinazione sarà la chiave del vostro successo.

I vostri obiettivi possono essere fisici, ma la vostra mente controlla tutto ciò che fai. Basta leggere alcune biografie dei più grandi atleti quali: sprinter, cestisti, culturisti, sollevatori, lottatori, pugili, calciatori, ciclisti ecc ecc. I loro sport possono essere diversi tra loro anni luce, ma tutti loro hanno in comune una cosa per raggiungere la cima dei risultati e cioè affinare il gioco mentale aumentando la determinazione.

Tutti possono fare sport e alcuni hanno anche doti genetiche favorevoli ma ricordate che è sempre la mente che farà la differenza e che farà eccellere o meno un ragazzo in una determinata disciplina.

Spesso va avanti la persona più determinata e magari quella con più classe e doti naturali maggiori si perde nel cammino sportivo .

Un Esempio semplicissimo viene dal mondo del Calcio: Correva l’anno 1995, gli albori dell’era Moratti (Massimo), che da pochi mesi era subentrato ad Ernesto Pellegrini alla guida dell’Inter. Con l’avvento del petroliere, si pensò che fosse ormai terminato il periodo di crisi, contraddistinto da una cronica carenza di successi.

Moratti andò in Argentina ad acquistare due giovani promesse Zanetti e Rambert. Tra quest’ultimi, pare che il vero obiettivo della dirigenza fosse il secondo, considerato al tempo un attaccante di sicuro valore. Javier Zanetti, invece, non era nessuno.

Era una promessa come Rambert, certo, ma non aveva le credenziali di cui godeva l’attaccante. Una leggenda metropolitana racconta che entrambi facessero parte dello stesso “pacchetto”, e che in buona sostanza l’acquisto di Zanetti, all’epoca sconosciuto, sia stato determinato solo dalla volontà di acquisire Rambert.

In altre parole: l’ingaggio di Zanetti era soltanto un sordido modo per arrivare al centravanti argentino. Sappiamo tutti come sono andate le cose . JAVIER ZANETTI classe 1973, 40 anni è ancora in attività ed è diventato il capitano dell’Inter con quasi 20 anni di permanenza al Club, conducendo la squadra a vittorie nazionali e internazionali, grazie alla sua non comune professionalità, spirito di sacrificio e mentalità positiva . Rambert dopo un anno venne subito ceduto e rispedito al mittente.

Detto questo anche se non sei un atleta professionista, non credo che si possano ottenere risultati tangibili con una mentalità mediocre. Se si vuole guadagnare cinque kg di muscoli o perdere kg di grasso, avrete bisogno di fare grandi cambiamenti nelle vostre abitudini, etica del lavoro cambiando stile di vita. Questi grandi cambiamenti non arrivano se non si rafforza e migliora la vostra mente.

1- Circondati di persone positive

Una volta che si decide di cambiare vita, iscrivendosi in palestra per migliorare il fisico è possibile che i vecchi amici del bar vi scoraggino con frasi del tipo:” cosa vai a fare a questa età in palestra?!” oppure “ vieni a bere un paio di birre, o sei diventato anche tu come uno di quei fissati del fisico?” oppure “ dai mangiamoci le patatine con gli hamburger stasera e dopo un bel gelato maxi!” .

A lungo andare, queste persone possono abbattere la vostra motivazione e far regredire i vostri progressi. Ricordatevi che avrete sempre a che fare con persone che non praticano sport o fitness, ma non potete pretendere di eliminarle dalla vostra vita.

Dovete essere come l’acqua , fatevi scorrere addosso certi commenti e non dateci importanza, all’inizio potrà essere duro, convivere con commenti negativi, ma dopo qualche tempo ci avrete fatto il callo . Sappiate che l’invidia è una brutta bestia e coloro che vi giudicano come fissati o fanatici in fondo in fondo, vorrebbero essere come voi, ma solo che non c’è la fanno a seguire il vostro nuovo stile di vita da sportivo.

Altrettanto importante è circondarsi di persone che offrono incoraggiamento. Noi di ABC Allenamento consigliamo di allenarsi in gruppo, il gruppo da una motivazione non comune, ecco perché il CrossFit sta prendendo piede in tutto il mondo, mentre il Body Building sta perdendo piede, gli allenamenti con i pesi fatti in gruppo gasano .

2- Fate ciò che odiate!

Affrontare grandi sfide nella vostra carriera sportiva vi farà migliorare il carattere, acquisirete più forza mentale e ovviamente i risultati saranno migliori.

Questo vi servirà anche nella vita quotidiana. Non vi piace lo Squat? fatelo diventare il vostro amico migliore e iniziate la settimana di allenamento proprio dallo squat.

Non vi piace correre? comprate un Mp3 nuovo, un paio di scarpe nuove al top e andate al parco a correre come Carl Lewis, mettendo al primo posto questa attività in confronto delle altre da voi praticate.

Fate Wing chun e non vi piace sudare? Male ! Bruce Lee faceva pesi , correva, lottava e dopo, solo dopo faceva le varie forme e tecniche del Wing chun.

Sappiate che nessuna tecnica sarà attuata senza il giusto apporto fisico . Molto sudore in allenamento meno sangue in combattimento. RICORDATE! Conosco tantissime persone in diverse discipline classificate da me come “viziati” perché fanno solo ciò che piace a loro e i risultati non sono Entusiasmanti rispetto a coloro che fanno tutto senza troppe storie!

3- Non Diventare compiacenti

Quando si tenta di migliorare il vostro corpo e altresì di migliorare le vostre performance, una delle peggiori cose che potete fare è quello di diventare compiacenti. E 'bene fare una pausa di tanto in tanto.

Anche i professionisti hanno periodi di "recupero" oppure stasera mangio quello che voglio dopo un allenamento così estenuante. Queste frasi girano nella testa di ogni sportivo e sappiate che per diventare più forti a livello mentale dovete cercare di superarle.

Allenandovi quando avete voglia è facile, provate ad allenarvi quando non avete voglia, invece. Qui è la differenza sostanziale tra un campione e uno qualunque.

Oggi giorno la gente è viziata, in inverno è freddo, in estate è caldo, nei week end ci sono gli impegni sociali, insomma ogni scusa è buona per Non Allenarsi .

4- Obiettivi a lunga distanza e obiettivi a breve distanza

Datevi degli obiettivi a lunga distanza come ad esempio:

  • migliorare la circonferenza delle braccia in due mesi e obiettivi a breve distanza come: aumentare il numero di ripetizioni nelle trazioni alla sbarra per la settimana prossima.

L’obiettivo a lunga distanza serve per avere un punto di riferimento su ciò che stiamo cercando di ottenere, mentre quello a breve distanza serve per non distrarsi e per cercare di ottenere quello a lunga distanza.

In poche parole gli obiettivi brevi servono per restare “sul pezzo”. Se poi avete un obiettivo di una gara ancora meglio, questo sarà l’obiettivo a lungo termine, quello a breve termine potrebbe essere il miglioramento in alcuni esercizi o tecniche da imparare e fare proprie .

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati