11 Consigli per ottenere il massimo dal tuo Allenamento

11 Consigli per ottenere il massimo dal tuo Allenamento

Sfruttare ogni singola ripetizione per non perdere tempo e ottenere il fisico ambito

PENSARE IN  POSITIVO 

 

Non mollate mai. Se state attraversando una giornata no e non avete voglia di allenarvi, provateci comunque in quanto a volte capita che durante il riscaldamento, si liberano delle sostanze denominate endorfine, che sono euforizzanti, che vi fanno tornare la voglia e motivazione per allenarvi.

 

Diciamo questo perché spesso può capitare che siano gli impegni sociali a non permettervi di allenarvi e quindi se siete  liberi non dovete esimervi nel farlo.

 

E' anche vero, che dopo mesi e mesi di allenamenti, può capitare la classica giornata NO, non preoccupatevi saltate  a piedi pari la seduta di allenamento e recuperate le energie psico-fisiche.

 

MANTENERE L'ADDOME CONTRATTO

 

In ogni esercizio, è necessario mantenere l'addome contratto in quanto un addome forte previene gli infortuni. Quindi la cintura da sollevamento andrebbe usata solamente per le serie pesanti sub massimali. Alcuni la indossano per tutta la seduta per darsi un tono, ma sbagliano in quanto non fanno lavorare il CORE durante gli esercizi.

 

USARE IL CARICO IDONEO NEGLI ESERCIZI 

 

Spesso le persone usano carichi improponibili in esercizi che contano poco ai fini dell'incremento della massa muscolare ed altresì usano pesi da canarino in esercizi dove invece il carico conta. Esercizi base ( Squat stacco panca rematori pressa lento) hanno necessità di carichi di sostanza , esercizi complementari ( cavi , croci, curl, alzate ) richiedono tecnica e movimenti al laser lenti e controllati.

 

 

RESPIRAZIONE

 

Imparate a respirare e quindi ad inspirare ed espirare negli esercizi .

 

La regola base é : 1) Quando si fa fatica si espira 2) quando si rilascia si inspira.

 

Nelle alzate laterali Cambia la questione, si inspira quando si alzano i manubri e si espira quando si abbassano (per una questione di aria nei polmoni)

 

DOLORE = FERMARSI 

 

Se avvertite dolore in qualsiasi movimento fermatevi e aspettate le prossime sedute per rifare lo stesso movimento. Il Dolore è un chiaro segnale del corpo che qualcosa non Va.

 

TEMPI DI ESECUZIONE

 

Leggete questo articolo su come mantenere i tempi di esecuzione negli esercizi 

 

EQUILIBRIO MUSCOLARE

 

Se ogni settimana saltate sempre e comunque le Gambe come può equilibrarsi il vostro corpo? Se non riuscite a rispettare il vostro menù settimanale dovete ridurre le portate . Se 3 splite sono troppe portatele a 2 oppure ad un efficace Total body.

 

 

PROGRESSIONE DEI CARICHI

 

Se bruciate le tappe caricando da subito pesi immani, cosa succede? Il vostro corpo non potrà godere degli stimoli che potevate dargli caricando poco per volta i bilancieri. Ad esempio se fate subito 100 , a fatica, e la settimana prima facevate 85 , vi perdete gli stimoli di 87,5/90/92,5/95 e 97,5. Incrementate piano piano i carichi . 

 

GALATEO IN PALESTRA

 

Anche se siete il Ronnie Coleman della vostra palestra, le macchine vanno smontate, i bilancieri idem, l'asciugamano va messo sopra le panche e se si vuole essere rispettati bisogna rispettare gli altri. Inoltre cosa che nel bodybuilding non avviene mai, bisogna insegnare ai giovani come si eseguono gli esercizi, come ci si comporta in palestra, bisogna fare gruppo e non isolarsi come orsi marsicani.

 

IDRATAZIONE

 

Se non si beve a piccoli sorsi per tutto l'arco dell'allenamento, le performance ne risentiranno ed altresì i muscoli possono subire infortuni. Bevete acqua , poco e spesso . Una bottiglia da un litro e mezzo dovete terminarla al termine della seduta .

 

CAMBIARE 

 

Stessi esercizi, stessi pesi, stesse combinazioni, stesse suddivisioni muscolari per anni . Non vi sembra che sia giunta l'ora di cambiare? il corpo umano è una macchina che si abitua in fretta e quindi va sorpresa spesso con stimoli nuovi.

 

Buon ABC Allenamento

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati