Allenarsi tutti i giorni fa male?

Allenarsi tutti i giorni fa male?

allenamento tutti i giorni?

 

ho notato che molti ragazzi si allenano quasi tutti i giorni con i pesi . Alcuni allenano un muscolo al giorno .. e asseriscono che allenare più di due muscoli al giorno non sia produttivo .. mandando il fisico in sovrallenamento. E' esattamente il contrario!

 

MOTIVI?

 

1) ormonali sappiate che in fase di recupero dopo aver allenato ..gg 1 dorso gg 2 petto e gg 3 gambe .. anche se allenate i polpacci o spalle o braccia..produrrete CORTISOLO .. l'ormone dello stress .. a livello globale ..la produzione non è localizzata..  il vostro recupero sarà più lento.. impiegherete più tempo a recuperare fisicamente e mentalmente .

 

Probabilmente gli sforzi fatti con squat e stacco saranno vani per le serie di calf o alzate fatte il giorno dopo..DICO SUL SERIO!  Tre workout con i pesi .. sono anche troppi.. !

 

E' per tale motivo che l'ABC Allenamento METHOD nella routine .. spinta/ trazione e gambe è fatta in modo tale da poter recuperare pienamente .. il ciclo non è in riferimento alla settimana .. ma al proprio recupero.. al venerdì siete stanchi ..non avete recuperato? e volete fare le gambe lunedì.. bene ! il ciclo slitterà..! e allora ? avete ascoltato il fisico .. Il vostro corpo.. Vedo gente che si allena tutti i giorni con miglioramenti nulli sia fisici che prestazionali.. ha senso fare tutta questa fatica ?? allenatevi 2 0 3 volte con i pesi in modo saggio.. Riposate ..riposate .. dormite .. andate a donne .. mangiate bene e appena il recupero è avvenuto andate in palestra a piegare i bilancieri..

 

2) In genere l'eccesso di quantità è raggiunto per somma di attività, una specie di nevrosi da sport. F. va in palestra tre volte alla settimana, il sabato e la domenica esce in bici, il giovedì sera corre per un'ora e mezza con gli amici, due volte alla settimana nella pausa pranzo va in piscina.

 

Nonostante questo il suo livello atletico è veramente scadente per un uomo di 34 anni e chiede consiglio, domandandosi se non è il caso di ripristinare il suo amato tennis che ha lasciato da anni.

 

Può sembrare una barzelletta, ma vi assicuro che, quando ho detto a F. che il suo fisico era in cortocircuito non capendoci più nulla fra i tanti gesti atletici cui era costretto, ho ricevuto una risposta tipicamente nevrotica, del tipo "io non so stare senza sport".

 

L'eccesso di quantità copre sempre una carenza esistenziale, senza la comprensione della quale non è possibile risolvere il danno che lo sport sta facendo.

 

Quanti sono i runner e BBmediocri (cioè tutti gli amatori, perché sto parlando di mediocrità in termini assoluti, riferita ai campioni) che almeno una volta non si sono chiesti se fosse il caso di fare il bigiornaliero per migliorare le loro prestazioni?

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati