La Filosofia di Bruce Lee per l'Allenamento Fisico

La Filosofia di Bruce Lee per l'Allenamento Fisico

L'allenamento in palestra per essere efficace deve essere completo .

  1. Deve stimolare la crescita muscolare
  2. far perdere massa grassa
  3. rinforzare l'apparato cardio vascolare
  4. rendere flessibili
  5. forti
  6. resistenti.

I frequentatori delle palestre richiedono agli istruttori di migliorare queste qualità e per fa ciò è necessario :

  • adeguato allenamento pesi con sessioni di forza e resistenza
  • lavoro aerobico
  • stretching

Per far un bel lavoro è necessario avere molto tempo a disposizione e soprattutto energie psico fisiche, in questi termini:

  • almeno 3 ore di allenamento pesi alla settimana, con 1 ora a workout
  • almeno 1 ora e mezza di lavoro aerobico per perdere grasso suddiviso in mezz'ora alla fine di ogni seduta
  • almeno 1 ora di stretching da dividere in tre sessioni da 20minuti

Se poi inseriamo la doccia, il riscaldamento e le chiacchiere vanno via 2 ore e mezza a Seduta. Non tutti hanno questo tempo a disposizione .

Il Grande Bruce Lee Campione di arti marziali degli anni 70 e Mito del Cinema Mondiale aveva capito come rendere efficace l'allenamento tenendo serrati i tempi di lavoro in palestra.

Il Grande Bruce Lee aveva capito che il modo migliore per allenarsi con i pesi per aumentare massa magra, ma nello stesso tempo perdere quella grassa e potenziare l'apparato cardio vascolare era quello di allenarsi con i pesi a Circuito.

In questo modo nelle giornate dove era previsto il circuito poteva eliminare la corsa e fare solo stretching alla fine. E gli restava tempo per il suo Chi Sao o Lat Sao oppure grappling.

In poche parole lavorando a circuito con i pesi razionalizzava i tempi ed Energie.

Bruce Lee faceva ciò non perchè non avesse tempo a disposizione per allenarsi, ma perchè il suo allenamento era complesso, più o meno come i campioni dell' U.F.C. odierno :

  • come anzi detto si allenava con i pesi
  • al mattino correva
  • si allenava nel jeet kune do
  • faceva stretching
  • si allenava a terra nella lotta

Essendo la sua giornata una vera maratona, in questo modo, con l'allenamento pha, coglieva due piccioni con una fava e gli restava del tempo per le sue sessioni tecniche e stretching fondamentali per la sua attività marziale cinematografica.

Inoltre era un essere umano anche lui e quindi cercava di razionalizzare la giornata in modo efficace ed intelligente

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati