Esiste un Allenamento Pesi Migliore di un altro?

Esiste un Allenamento Pesi Migliore di un altro?

Nel Bodybuilding ogni Campione, Preparatore ed Istruttore ha la sua ricetta per l'allenamento ottimale, finalizzato all'incremento della massa muscolare, ovviamente ognuno pensa di avere ragione ed i ragazzi in palestra hanno un pò di confusione sulla strada da intraprendere. Diciamo che questa cosa è del tutto normale, leggendo articoli da internet, libri ed ascoltando le versioni di vari istruttori che dicono cose opposte tra loro, tutto questo può far innescare un pò di BRAIN STORMING negli allievi.

Del resto abbiamo delle prove storiche date dai campioni che nonostante si allenassero in modo diverso tra loro hanno toccato l'eccellenza di questo sport:

  • MIKE MENTZER si allenava in modo breve, intenso, con uso massiccio di macchine appositamente selezionate, con lunghi recuperi tra le sedute di allenamento.
  • anche DORIAN YATES adottò questa filosofia di allenamento
  • ARNOLD SCHWARZENEGGER era il Re del Pompaggio e del Volume globale degli esercizi, si allenava 6 giorni su 7 dove i muscoli venivano allenati due o tre volte la settimana a seconda della suddivisione muscolare e a seconda dell'obiettivo. Ogni esercizio di norma era composto da 5 serie ed il numero delle ripetizioni era sulle 8 o 10. Il suo compagni di allenamento era FRANCO COLUMBU il quale si allenava in modo speculare.
  • SERGE NUBRET aveva un fisico di un armonia unica e nonostante fosse fortissimo si allenava con serie da 12-15 ripetizioni con carichi al 60/65% del proprio massimale, adottava un volume molto alto di lavoro che gli permetteva di avere una definizione muscolare super.
  • RONNIE COLEMAN 8 volte Mister Olympia usava pesi altissimi per un numero di ripetizioni sulle 10, adottando soprattutto esercizi liberi con bilancieri e manubri.

Fatta questa premessa quale consiglio vi possiamo dare per non buttare anni di allenamento?

Ragazzi i muscoli vanno allenati a 360° e quindi hanno bisogno di un primo, di un secondo e di un contorno. Questo esempio l'ho utilizzato per farvi capire che il muscolo cresce con stimoli diversi e che tutto fa brodo.

Il piatto forte per la crescita muscolare secondo noi deve essere la forza e quindi un esercizio di forza per gruppo muscolare non dovrebbe mai mancare nella vostra routine.

La forza si allena utilizzando esercizi multi articolari con la sinergia di vari distretti muscolari tra di loro.

Ad esempio per i pettorali la panca piana con bilanciere con le classiche 3 serie da 6 ripetizioni è un MUST, Come lo Squat per le gambe, lo Stacco da terra per la Schiena e il Military press per le Spalle.

Dopo l'esercizio di base, eseguito in modo brutale, andrebbe inserito un esercizio complementare con ripetizioni medio alte per stimolare altri tipi di fibra muscolare, quindi ad esempio nei pettorali vanno benissimo le croci su panca piana con 3 o 4 serie da 10/12 ripetizioni con recupero più veloci. Le croci servono anche per stirare le fibre precedentemente allenate.

Se siete alle prime armi il gruppo muscolare potrebbe essere già esausto e quindi un ulteriore inserimento di esercizi può portarvi al SOVRALLENAMENTO, però se volete inserire un ultimo esercizio non sarebbe male un paio di serie da 15-20 ripetizioni eseguite in modo lento e controllato, utilizzando magari una macchina isotonica che isola perfettamente il muscolo target allenato.

Questi sono solo consigli, in quanto troverete la vostra strada applicandovi con costanza e passione, un giorno avrete un bagaglio tecnico tale che vi permetterà di allenarvi in un modo oppure in un altro. Noi saremo qua a dispensare articoli che vi potranno essere utili. Nel frattempo provate e riprovate vari metodi, varie soluzioni in quanto ognuno di noi ha il suo patrimonio genetico ed ognuno ha il suo potenziale da sviluppare.

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati