Gli Ormoni Principali del BodyBuilding

Gli Ormoni Principali del BodyBuilding

Se vi allenate in palestra a nostro avviso dovreste avere qualche nozione di base sugli ormoni. In questo articolo parleremo dei 3 ormoni principali che hanno un legame con l'allenamento.


TESTOSTERONE

Il re di tutti gli ormoni nel bodybuilding è il testosterone, il principale ormone maschile responsabile della costruzione della massa muscolare e della forza.

Il testosterone promuove la crescita di molti tessuti corporei ed è essenziale per la salute ed il benessere. Viene prodotto anche nelle donne (anche se 7-8 volte di meno di quanto lo sia per i maschi), il testosterone è un ormone che in generale deve essere tenuto elevato naturalmente, per massimizzare i risultati in palestra

Il testosterone può essere potenziato da:

  1. Maggior Riposo tra gli allenamenti
  2. Mantenere un atteggiamento calmo in ogni momento della vostra vita
  3. Effettuare periodicamente un allenamento con i carichi pesanti per un basso range di ripetizioni (6-8)
  4. Non ammazzarsi con il cardio
  5. Periodicamente elevare l'assunzione dei carboidrati (3 grammi per chilo di peso corporeo un giorno alla settimana)
  6. Mantenere bassa la percentuale di grasso per tutto l'arco dell'anno
  7. Limitare il consumo di alcool
  8. Non fumare
  9. Consumare grassi sani e alcuni grassi saturi provenienti dalla carne rossa
  10. Assumere ZMA e Tribulus terrestris e creatina


ORMONE DELLA CRESCITA

L'ormone della crescita, stimola appunto la crescita, la riproduzione delle cellule e il rilascio del fattore di crescita insulino-simile (per aumentare la sintesi proteica), è un componente fondamentale nel sostenere la combustione dei grassi e nella salvaguardia delle perdite muscolari.

Come con il testosterone, la produzione di GH deve essere incoraggiata dagli atleti, in quanto più è e meglio è. I punti salienti per aumentare i livelli alti di Gh sono:

  1. Dormire almeno 8 ore. Il sonno deve essere di qualità ogni notte
  2. Effettuare periodicamente un allenamento con i carichi pesanti per un basso range di ripetizioni (6-8, o meno)
  3. Incorporare allenamenti HIIT in modalità cardio come gli sprint
  4. Assumere sotto forma di integratore la niacina (1-3 grammi al giorno)
  5. Rimanere magri e reprimere la produzione eccessiva di insulina (limitare i carboidrati zuccherati e mantenere i livelli complessivi di carboidrati moderati)
  6. Effettuare tecniche ad alta intensità atte a far produrre in maniera più cospicua l'acido lattico come: rest pause, stripping, super set, serie giganti, burns ecc ..


CORTISOLO

Mentre il cortisolo, è l'ormone dello stress (uno steroide glucocorticoide) che può bruciare il grasso corporeo, ma anche la massa muscolare.

Tra le sue molte azioni deleterie, il cortisolo riduce la ghiandola del timo, un regolatore chiave del sistema immunitario, segnalando in tal modo le cellule immunitarie a chiudere e morire.

Possiamo, di conseguenza, diventare più suscettibili a varie malattie. Oltre a compromettere il nostro sistema immunitario, il cortisolo può anche promuovere la perdita di massa muscolare, aumentare il grasso, portare malattie cardiache e diabete, per non parlare di sbalzi d'umore, depressione, stanchezza generalizzata e insonnia.

Inutile dire che, il cortisolo è un ormone che noi culturisti e appassionati di fitness possiamo anche farne a meno. Per evitare di accumulare troppo cortisolo bisogna:

  1. Minimizzare lo stress, rilassarsi spesso, ed evitare inutili discussioni
  2. Ridurre l'assunzione di caffeina
  3. Dormire più a lungo ed in maniera più profonda
  4. Mantenere stabile la glicemia nel sangue
  5. Prendere integratori anti stress come antiossidanti, magnesio, calcio, cromo e zinco
Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati