Incremento Massa Muscolare Struttura Ossea e Potenziale

Incremento Massa Muscolare Struttura Ossea e Potenziale

Non tutti possono raggiungere uno status da campionato come sollevatori di pesi o body builder. Le limitazioni affrontate dalle persone nella loro ricerca di forza muscolare e di sviluppo muscolare sono in parte il frutto dell'ereditarietà, qualsiasi cosa possano affermare le pubblicità dei programmi, dei corsi in palestra e delle routine di allenamento. Ora non vogliamo essere negativi o pessimisti su questo argomento, siamo solamente realistici ed onesti.

Se fate attenzione a quello che diciamo potremmo risparmiarvi tonnellate di angoscie quando magari non ottenete l'aumento della massa muscolare dei muscoli dai vostri allenamenti di body building. Chiunque può sviluppare una forza muscolare maggiore allenandosi regolarmente ed in modo adeguato, questo non significa che diventerà in modo automatico un Ercole.

Tra i fattori che influenzano proprio quanto grossi e forti e bene costruiti si possa diventare c'è la faccenda della struttura ossea, essenzialmente ci sono tre tipi di struttura fisica:

  1. ectomorfo
  2. mesomorfo
  3. endomorfo.

In Italiano semplice ciò si traduce in persone con ossa piccole , con ossa medie e con ossa pesanti.

La maggior parte delle persone non appartengono esclusivamente a una tipologia. Piuttosto sono in prevalenza ectomorfi o endomorfi con alcune caratteristiche degli altri tipi, e la tipologia prevalente determina il potenziale di sviluppo.

Gli strongman, che sono gli uomini più forti del mondo, sono un esempio di endoformismo estremo, mentre Frank Zane e la modella Kate Moss rappresentano modelli di ectomorfi maschili e femminili.

Ovviamente le persone con strutture ossee pesanti molto probabilmente avranno vantaggi negli sport di forza e potenza ed altrettanto vero che una persona ectomorfa non avrà gli stessi risultati anche utilizzando lo stesso allenamento ed alimentazione.

Però c'è il rovescio della medaglia in quanto l'endomorfo estremo, fortissimo, non potrà mai avere risultati eccellenti nel body building in quanto non riuscirà mai ad ottenere percentuali di grasso basse richieste dalle gare di body building e le forme generali del fisico saranno sempre più sgraziate e meno armoniose rispetto ad un mesomorfo o ectomorfo.

Nel Body Building la forza non è un parametro di valutazione e molti ectomorfi nel passato e ancora oggi possono gareggiare e anche vincere in quanto l'armonia fisica e le basse percentuali di grasso fanno risaltare il loro fisico, come Frank Zane ad esempio tre volte Mister Olympia.

Reg Park, deceduto qualche anno fa, mentore di Arnold Schwarzenegger, è stato un esempio di somatotipo mesomorfo con caratteristiche endomorfe, cosa che spiega il suo incredibile sviluppo fisico muscolare nonchè della sua forza erculea.

La maggior parte dei campioni che eccellono nel body building sono mesomorfi, la natura ha dato a queste persone delle buone proporzioni naturali, sono persone che ottengono facilmente guadagni in termini di incremento massa muscolare, generalmente hanno successo in qualsiasi attività atletica sulla quale si cimentono.

Questo non significa che un mesomorfo pettinando le bambole sviluppa muscoli in modo veloce, anche il mesomorfo deve adottare un piano di allenamento pesi duro con alimentazione idonea e specifica allo scopo dell'' incremento della massa muscolare. Senza un allenamento pesi tosto e curato nessun mesomorfo potrà ottenere risultati straordinari.

L'atleta ectomorfo dalle ossa molto piccole è anche detto hardgainer e sono i tipi di persone le quali hanno grosse difficoltà nell'incremento della massa muscolare. Un ectomorfo dovrebbe adottare alcuni accorgimenti tipo:

1) non fare allenamenti complessi ed eccessivamente lunghi

2) concentrarsi su allenamenti brevi, efficaci, duri e pesanti

3) usare sempre esercizi base con pochi complementari indicati

4) dormire molto

5) riposare in modo adeguato tra gli allenamenti di body building

6) mangiare molto usando integratori alimentari per l'aumento della massa muscolare

7) concentrarsi sul proprio allenamento cercando di capire quali siano gli esercizi migliori per il loro sviluppo lasciando perdere le routine di allenamento dei campioni.

Chi ha scoperto tutto ciò? è stato William H. Sheldon nel 1940 il quale diffonde la sua teoria dei somatotipi con due dei suoi più grossi lavori, The Varieties of Human Physique (1940) and The Varieties of Human Temperament: A Psychology of constitutional Differences (1941).

La teoria propone trè corporature di base con associate delle specifiche caratteristiche di personalità. Oggi le descrizioni di Sheldon sono divenute i punti fondamentali della letteratura sulla perdita del peso, e sull'esercizio (bodybuilding).

Sheldon definisce trè categorie di corpi umani: l'endomorfo, caratterizzato dalla preponderanza di massa grassa; il mesomorfo, caratterizzato da un buon sviluppo muscolare; e l'ectomorfo caratterizzato dalla insufficienza di massa muscolare o di massa grassa.

Naturalmente, come specificato nell'articolo, nelle trè categorie non rientrano tutte le persone, anzi la maggior parte può essere definta come intermedia tra due delle trè categorie.

In conclusione ognuno di voi, può trarre il massimo dal proprio fisico, un ectomorfo che si allena bene e mangia altrettanto bene potrà avere risultati straordinari e migliori di un mesomorfo che si allena male e mangia senza regole.

Come abbiamo detto nell'articolo avrete sicuramente un mix di caratteristiche di due somatotipi, cercate di trarre il massimo dal vostro fisico, d'altronde il body building non è uno sport di prestazione , ma uno sport estetico e quindi iscrivetevi in palestra e buon allenamento

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati