Mister Olympia La Storia del Miglior Evento del Body Building Mondiale

Mister Olympia La Storia del Miglior Evento del Body Building Mondiale

Dal 26 al 29 Settembre 2013 a Las Vegas, in Nevada, negli Stati Uniti d’ America, si terrà la 49° Edizione, del Concorso numero uno, del Body Building mondiale , il MISTER OLYMPIA 2013. Questa Edizione sarà dedicata con anima e cuore a Joe Weider, all’anagrafe Josef Edwin Weider (29 Novembre 1919 - 23 Marzo 2013 ), un bodybuilder di origine canadese ed imprenditore che ha fondato la Federazione Internazionale di culturisti (IFBB) insieme al fratello Ben Weider .

Joe Weider è stata e sarà per sempre l’icona del Body Building mondiale e la sua scomparsa sarà onorata dal concorso di quest’anno , il primo senza la sua persona. Joe weider è stato il creatore del concorso maschile Mr. Olympia, di quello femminile Miss Olympia e di numerosi concorsi di body building. E 'stato l'editore di diverse riviste di bodybuilding e il fitness correlate, in particolare Muscle & Fitness, Flex e il produttore di una linea di attrezzature per il fitness e integratori fitness che porta il suo nome.

Il concorso sarà dedicato anche ad altri ex culturisti scomparsi di recente quali Sergio Oliva, Serge Nubret e Nasser El Sonbaty.

La storia del Mister Olympia

La storia del Mister Olympia, il più famoso ed importante concorso per body builder professionisti, inizia il 18 settembre 1965 quando Joe Weider organizza e realizza per la prima volta l'evento MISTER OLYMPIA all'Academy of Music di Brooklyn. In quell'occasione si impose Larry Scott, uno degli atleti più popolari in quel momento.

Il campione americano aveva infatti già vinto tutti i concorsi di bodybuilding esistenti a quel tempo, grazie alla sua superiorità nella forma e nel volume delle braccia. Aveva braccia spettacolari e ancora oggi è famosa la panca realizzata da Larry Scott per realizzare bicipiti del genere , la celeberrima panca “Scott”. Questa panca è diffusa in tutto il mondo grazie alla vittoria della prima edizione del M.O. da parte del grande Larry Scott.

A quel punto Joe Weider intuì che era giunto il momento di investire seriamente nel bodybuilding sfruttando la fama e la popolarità del campione americano. In questo modo poteva dare inoltre una mano ai suoi fedeli atleti, mantenendoli nel circuito professionistico più a lungo.

A partire da quell'anno, tutti i campioni dello sport che avevano partecipato con successo al Mister Universo, ebbero la possibilità di sfidarsi a colpi di muscoli e striature nel più grande evento fino ad allora mai organizzato: il Mister Olympia. Dopo essersi ripetuto nel 1966, Larry Scott decide che è giunto il momento di ritirarsi dalle competizioni, pur rimanendo nell'ambiente che tante soddisfazioni gli aveva regalato sino a quel momento.

Negli anni seguenti vince Sergio Oliva recentemente scomparso , Ma la sfida più grande l'attese nel 1969, quando salì sul palco un giovane spavaldo di origine austriaca destinato a passare alla storia. Si trattava di Arnold Schwarzenegger, la quercia, che pur vedendosi sottrarre il titolo nel 69, si impose l'anno successivo dando inizio ad una serie di strepitose vittorie. Nel 1971 il Mister Olympia si trasferisce a Parigi e vede trionfare ancora una volta il giovane Arnold.

Anche l'edizione successiva rimane in territorio europeo, trasferendosi però ad Essen in Germania, dove Schwarzenegger e Oliva danno luogo ad una nuova emozionante sfida. I due atleti praticamente si equivalgono ma Arnold riesce a prevalere per una manciata di voti. La presenza scenica del giovane Schwarzenegger è tale da farlo diventare, nel giro di pochi anni, la star più acclamata di sempre nel mondo del body-building.

Nel 1975 la città sudafricana di Pretoria viene designata per ospitare l'undicesima edizione del Mister Olympia. In quell'occasione Arnold fu protagonista del più importante film sul mondo del culturismo mai girato fino ad allora. La pellicola, chiamato "Pumping Iron" fu diffusa in tutto il mondo e rimane tuttora una pietra miliare di questo sport.

Al termine della gara vinta per l'ennesima volta da Arnold Schwarzenegger, le voci che serpeggiavano nell'ambiente già da un anno trovarono conferma: il campione tedesco si ritirava dalle competizioni per cercare nuovi trionfi nel mondo dello spettacolo. La popolarità del body building negli Stati Uniti aumenta continuamente, spinta anche dai primi successi televisivi di Arnold Schwarzenegger.

Il resto è storia recente, Ronnie Coleman continua a vincere incontrastato fino al 2006, quando si impone colui che già nel 2001 aveva seriamente contrastato il predominio del campione texano. Sul palco di Las Vegas Coleman presenta il suo solito, straordinario, sviluppo muscolare ma è meno denso e definito degli anni passati. Jay Cutler è invece all'apice della forma e passa così da eterno secondo a nuovo Mister Olympia 2006.

27 Settembre 2008: Dexter Jackson, dopo aver primeggiato all'Arnold Classic di Marzo, si aggiudica il suo primo Sandow, lasciandosi alle spalle il Mister Olympia uscente Jay Cutler.

Un anno dopo forse il miglior Jay Cutler di sempre riconquista di forza il titolo di Mister Olympia, lasciandosi alle spalle gli spaventosi sviluppi muscolari di un ottimo Branch Warren, che hanno la meglio di un solo punto sul campione uscente Dexter Jackson.

Nel 2010 Jay Cutler si conferma lasciandosi alle spalle l'astro nascente del body building, Phil Heath, soprannominato the gift per sottolineare il "dono genetico" avuto da Dio per quanto riguarda le caratteristiche fisiche necessarie a primeggiare in questo sport. Caratteristiche che permettono al giovane atleta statunitense di conquistare l'ambito trofeo nel 2011 ripetendosi nel 2012 .

Quest’anno i pretendenti al titolo di Mister Olympia 2013, salvo outsider dell’ultimo mese, saranno il detentore del titolo PHIL HEATH e KAI GREENE, tutti i più autorevoli giornali hanno ristretto, a questi due campioni, la lista per la vittoria finale. Jay Cutler, Victor Martinez sono body builder più anziani dei due pretendenti al titolo e gli anni di carriera hanno logorato il loro fisico e quindi in concorsi del genere dove bisogna essere al top al 100% risultano fuori gara. E’ palese che entrambi gareggiano ancora, solo per i soldi delle pubblicità.

Branch Warren, che si allena alla METROFLEX , la palestra di Ronnie Coleman, è grosso e definito ma lo danneggia il fisico non proprio aggraziato con forme esteticamente belle. Dennis Wolf è enorme ma con i soliti Dorsali alti, non vincerà mai il titolo, non è colpa sua, è genetica , enorme e definito ma non proporzionato ed armonico.

La sfida è aperta, staremo a vedere, in Italia andrà in onda su Italia Uno alle 23:55 ad una data da destinarsi (di norma viene trasmesso a fine novembre ed inizio Dicembre)

La morte di Nasser El Sonbaty a soli 47 anni ha suscitato molte polemiche e da più parti si è puntato il dito sullo stile di vita da bodybuilder professionista, senza indagare sulle vere cause del decesso. Non ci sono statistiche che possano in qualche modo mettere in relazione la pratica del bodybuilding (specie se agonistico) con l'aspettativa di vita, per cui ogni illazione è priva di fondamento scientifico. Comunque non è questo l'articolo per discutere su pratiche dopanti e decesso, ma vogliamo esprimere il nostro cordoglio per la scomparsa di un Grande Campione.

Sergio Oliva, soprannominato "The Myth" (Guanabaco, 4 luglio 1941 – Chicago, 12 novembre 2012) è stato un culturista cubano.

Il soprannome "The Myth" gli fu dato dallo scrittore-culturista Rick Wayne, che spiegò la scelta di quel soprannome raccontando che nel 1967 tutti quelli che videro Oliva durante la Fiera Mondiale di Montreal lo descrivevano come "semplicemente incredibile".

Muore il 12 novembre 2012, all'età di 71 anni, è stato per anni il rivale del Grande Arnold Schwarzenegger e Sergio è stato l'unico ad averlo battuto.

  • 2013 PHIL HEATH LAS VEGAS NV
  • 2012Phil HeathLas Vegas, NV
  • 2011Phil HeathLas Vegas, NV
  • 2010Jay CulterLas Vegas, NV
  • 2009Jay CutlerLas Vegas, NV
  • 2008Dexter JacksonLas Vegas, NV
  • 2007Jay CutlerLas Vegas, NV
  • 2006Jay CutlerLas Vegas, NV
  • 2005Ronnie ColemanLas Vegas, NV
  • 2004Ronnie ColemanLas Vegas, NV
  • 2003Ronnie ColemanLas Vegas, NV
  • 2002Ronnie ColemanLas Vegas, NV
  • 2001Ronnie ColemanLas Vegas, NV
  • 2000Ronnie ColemanLas Vegas, NV
  • 1999Ronnie ColemanLas Vegas, NV
  • 1998Ronnie ColemanNew York, NY
  • 1997Dorian YatesLos Angeles, CA
  • 1996Dorian YatesChicago, IL
  • 1995Dorian YatesAtlanta, GA
  • 1994Dorian YatesAtlanta, GA
  • 1993Dorian YatesAtlanta, GA
  • 1992Dorian YatesHelsinki, Finlandia
  • 1991Lee HaneyOrlando, FL
  • 1990Lee HaneyChicago, IL
  • 1989Lee HaneyRimini, Italia
  • 1988Lee HaneyLos Angeles, CA
  • 1987Lee HaneyGothenburg, Svezia
  • 1986Lee HaneyColumbus, OH
  • 1985Lee HaneyBruxelles, Belgio
  • 1984Lee HaneyNew York, NY
  • 1983Samir BannoutMonaco di Baviera, Germania
  • 1982Chris DickersonLondra, Inghilterra
  • 1981Franco ColumbuColumbus, OH
  • 1980Arnold SchwarzeneggerSydney, Australia
  • 1979Frank ZaneColumbus, OH
  • 1978Frank ZaneColumbus, OH
  • 1977Frank ZaneColumbus, OH
  • 1976Franco ColumbuColumbus, OH
  • 1975Arnold SchwarzeneggerPretoria, Sudafrica
  • 1974Arnold SchwarzeneggerNew York, NY
  • 1973Arnold SchwarzeneggerNew York, NY
  • 1972Arnold SchwarzeneggerEssen, Germania
  • 1971Arnold SchwarzeneggerParigi Francia
  • 1970Arnold SchwarzeneggerNew York, NY
  • 1969Sergio OlivaNew York, NY
  • 1968Sergio OlivaNew York, NY
  • 1967Sergio OlivaNew York, NY
  • 1966Larry ScottNew York, NY
  • 1965Larry ScottNew York, NY
http://www.youtube.com/watch?v=sjOK2IjputI


Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati