Come Effettuare 50 Piegamenti sulle Braccia Perfetti

Come Effettuare 50 Piegamenti sulle Braccia Perfetti

I piegamenti sulle braccia, i cosiddetti push-up, sono un buon test per verificare il proprio stato fisico di forza e resistenza alla forza. Effettuare 50 piegamenti sulle braccia consecutivi non è uno scherzo, infatti la maggior parte della gente pensa che, con un paio di allenamenti, si riesca a raggiungere tale obiettivo.

Nulla di più falso!

Ci sono due tipi di piegamenti:

  1. PIEGAMENTI PERFETTI
  2. TUTTO IL RESTO

Definiamo un push-up perfetto quando il corpo è mantenuto come una tavola, abbassandosi fino a quando il petto non tocca il pavimento, rimanendo un secondo in estensione con le braccia completamente distese.

Questo è un piegamento perfetto, il resto NON sono push-up, ma "mezzi push-up".

La ragione per la quale molti preparatori sono così esigenti in termini di piegamenti sulle braccia, è perché la tecnica corretta è priva di rischi di infortuni alle articolazioni e perché un piegamento perfetto serve come movimento di base in molti sport.

Una persona che può fare 50 piegamenti perfetti è veramente forte e in forma, molto più di una persona che può fare 100 ripetizioni fatte male.

Ecco alcune regole per riuscire ad effettuare 50 piegamenti sulle braccia fatti come bene

  1. Fare piegamenti ogni giorno: "Se vuoi essere bravo in qualcosa, lo si deve fare tutti i giorni" E' una massima marziale che si deve applicare anche in questo caso. Ponetevi l'obiettivo di eseguire 100 piegamenti perfetti ogni giorno. Si possono fare gruppi di 5, 10, 15, o anche 20 ripetizioni. Alla fine dell'anno avrete completato 36.500 piegamenti sulle braccia... perfetti. Siamo convinti che una persona che faccia 36.500 piegamenti in un anno sia poi in grado di eseguirne 50 tutto di un fiato!
  2. Allenare i muscoli di spinta: inserire panca piana con bilanciere, distensioni alle parallele, dip tra 2 panche e spinte in basso al cavo alto, permetterà di rinforzare i muscoli adibiti alla spinta e quindi avrete beneficio anche nei piegamenti sulle braccia.
  3. Mescolare i fattori: Nei giorni di allenamento, mescolare le cose. Quando ripetete le stesse cose per giorni, mesi ed anni, i muscoli vanno in uno stato che viene definito "Stallo". Ricordate che l'uomo non è un tamagochi e non smetteremo mai di dirlo!! provate a fare i push up per le scale! 10 piegamenti per gradino, riposando 30 secondi, cercando di terminare la scala. Oppure: impostate un timer, 5 piegamenti perfetti - 15 secondi di recupero per 10 minuti. Oppure: tabata push up- 30 secondi di lavoro e 30 secondi di recupero per 10 minuti

In conclusione per migliorarvi nei piegamenti sulle braccia, bisogna darci dentro, più se ne fanno e migliore sarà la risposta del fisico.

Consigliamo una suddivisione muscolare del tipo:

  1. pettorali e dorsali
  2. gambe e polpacci
  3. spalle bicipiti e tricipiti

Inserite in ogni giorno il vostro programma di piegamenti sulle braccia, che nel giorno 1 servirà come finisher dell'allenamento pettorale, nel giorno 2 come stimolo al miglioramento tecnico, nel giorno 3 come allenamento diretto dei tricipiti. Consigliamo di effettuare un protocollo diverso in ogni allenamento.

  • Giorno 1 : Tabata ( 30" lavoro - 30" riposo)
  • Giorno 2 : Le Scale
  • Giorno 3 : Provare di sparare il massimo di ripetizioni al cedimento per una serie.
Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati