L'importanza dell'Allungamento dei Polpacci per una Buona Riuscita nello Squat

L'importanza dell'Allungamento dei Polpacci per una Buona Riuscita nello Squat

Avere polpacci più flessibili aiuta ad eseguire lo squat correttamente, in quanto, per mantenere una postura eretta, gli stinchi devono inclinarsi in avanti. Tuttavia gli esercizi di stretching statico normali non soddisfano le aspettative.

Il modo migliore per allungare i polpacci è usare una macchina per il sollevamento sulle punte in piedi e da seduto:

Innanzitutto:

  • Posizionatevi sotto le imbottiture del calf machine in piedi
  • Bloccate le ginocchia
  • Abbassate i talloni il più possibile
  • Effettuate un allungamento per almeno 15 secondi
  • E' importante mantenere le ginocchia bloccate, perché ciò fa si che il soleo ed il gastrocnemio si allunghino entrambi contemporaneamente.

Dopodiché:

  • Piegate le ginocchia per abbassare le imbottiture
  • Fate una pausa di 5-10 secondi, durante la quale aumenterete il carico di 10-15 kg
  • Ripetete con un'altra serie di allungamento
  • Consigliamo 5 serie

Una volta terminato, passate al calf da seduto per sottoporre il muscolo soleo ad un allungamento superiore e dedicato. Utilizzate il medesimo metodo anche nel calf machine da seduto.

Questo metodo deve essere effettuato sempre al termine di allenamento per le gambe, se volete potete effettuarlo anche prima di eseguire lo squat, previo riscaldamento, per non rischiare uno spiacevole stiramento.

Adesso avete capito perché alcuni campioni o atleti della vostra palestra effettuano il calf, con serie tradizionali, prima dello squat. Il motivo è perché hanno caviglie poco mobili e flessibili ed il calf aiuta in tal senso.

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati