Home Fitness, Glutei Sodi Con 4 Semplici Esercizi

Home Fitness, Glutei Sodi Con 4 Semplici Esercizi

Sfatiamo subito un luogo comune, quello che vede l'attività aerobica come unico sistema per dimagrire e l'attività muscolare per aumentare le dimensioni dei muscoli, quindi come possiamo ottenere dei glutei sodi? Gli esercizi muscolari, che siano con dei semplici manubri, con dei bilancieri oppure a corpo libero, contano eccome per aiutarci a perdere grasso e rassodare i muscoli!

Tale processo si viene a realizzare per un meccanismo che lo vede collegato ad un discorso di metabolismo, oltre ad essere innescato dal dispendio di calorie per un maggiore consumo di ossigeno; una maggiore presenza di massa magra infatti prevede un aumento dei consumi di calorie proprio perché il muscolo necessita di quantità superiori di energia. Da qui otterremo quella tonicità che solamente l'allenamento muscolare di un certo livello ci può dare.

È chiaro che, se oltre al lavoro di isolamento muscolare, inseriamo nella nostra settimana di allenamento anche due o tre uscite di corsetta o in alternativa di camminata, le cose potrebbero solo che migliorare con grande beneficio per la nostra muscolatura e per il nostro aspetto in generale, dimagrendo e tonificando.

GLUTEI E COSCE

Una delle parti del corpo a cui la donna tiene di più, più che altro per una questione estetica, sono i glutei.

Nel mondo dell'estetica in generale e in quello del fitness, la richiesta di possedere glutei attraenti viene affrontato a volte con esagerata esasperazione, da persone di entrambi i sessi (anche se maggiormente vissuto dalle donne) e di tutte le età; quello che è certo è che avere cosce e glutei belli è un bel "biglietto da visita".

Il fatto è che bisogna lavorarci tanto, con impegno, e nel modo giusto.

Mettetevi d'impegno, e fate almeno 2 volte la settimana questi 3 esercizi e vedrete che i risultati non tarderanno ad arrivare.

LO SQUAT

Lo squat è un'esercizio fondamentale che coinvolge in modo globale tutte le zone degli arti inferiori, lo possiamo considerare un'esercizio estremamente completo.

Nell'esecuzione di questo esercizio prestate la massima attenzione alla contrazione della parete addominale nella fase di discesa e di non "scivolare" con le ginocchia troppo in avanti. Inarcate la schiena per tutto il movimento

Il movimento contemporaneo degli arti superiori, portati fino all'altezza delle spalle vi conferisce una situazione di equilibrio, che le prime volte potrebbe essere precario per un neofita

GLI AFFONDI

Per i glutei è senza dubbio uno degli esercizi migliori! Inoltre sollecitano in modo significativo le cosce, sia nella loro parte anteriore-laterale che posteriore-laterale. In questo esercizio realizzeremo il massimo allungamento-accorciamento del grande gluteo, che rappresenta la sezione più importante di tutta la zona.

Quando effettuate questo esercizio concentratevi sul mantenimento stabile e perpendicolare del tronco, contraendo sempre la parete addominale

Fate attenzione anche alla proiezione del ginocchio che andrà a toccare il suolo, ma che non dovrà mai oltrepassare la punta del piede

Se ve la sentite lo stesso esercizio lo potete fare anche con un leggero carico, come un manubrio da 3 Kg

IL PONTE

Il ponte, soprattutto se soffrite di mal di schiena, è fondamentale per rafforzare la catena glutea.

Da posizione supina, con le ginocchia piegate, le braccia lungo i fianchi con le spalle che non si staccano da terra

A questo punto sollevate il bacino verso l'alto concentrandovi soprattutto sulla contrazione dei glutei

IL "CALCIO ALL'INDIETRO"

  • Anche questo esercizio è ottimo per i glutei!
  • Mettetevi in ginocchio, con i gomiti in appoggio
  • sollevate la gamba flessa a 90° circa

In alternativa potete aumentare il carico mettendovi un elastico attorno alle cosce

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati