Perdere 5 kg di Grasso in un mese - Terapia d'Urto

Perdere 5 kg di Grasso in un mese - Terapia d'Urto

L'Estate è alle porte e siete indietro con la prova costume? Uomini: "Avete ancora del grasso sull'addome?" Donne: "Avete ancora grasso su cosce e glutei?" Non disperatevi se siete persone sportive, che si allenano tutto l'anno e volete dare una spinta alla perdita del grasso, in questo articolo vi proporremo un programma di dimagrimento rapido basato su 3 fronti:

  • Alimentazione
  • Allenamento
  • Integrazione

La Parola d'ordine è Creare un Deficit

Per perdere cinque chili in un mese, avrete bisogno di bruciare 17.500 calorie in più in quel mese, un chilo di grasso equivale a circa 3.500 calorie. È possibile raggiungere l'obiettivo con la creazione di un deficit di circa 625 calorie al giorno nel corso del mese quindi è necessario:

  1. Ridurre l'apporto calorico con la dieta
  2. Aumentare il consumo calorico con l'allenamento

ALIMENTAZIONE DIMAGRIMENTO RAPIDO

Senza fare troppi calcoli, su calorie, macronutrienti, grammi, c'è da dire che non è facile, per chi ha molto appetito, ridurre le quantità di cibo; per tale motivo, un trucco che hanno adottato le star di hollywood, come ad esempio Hugh Michael Jackman, l'attore protagonista di Wolverine, è quello di adottare il DIGIUNO INTERMITTENTE come regime alimentare per perdere grasso velocemente. In pratica questo regime prevede una fase di digiuno e una fase ON dove si può mangiare liberamente (senza abbuffarsi come ad un matrimonio ovviamente).

Questa formula alimentare ci farebbe sentire meglio. Parola dell’attore Hugh Jackman che ha seguito un piano di digiuno intermittente 16:8 per vestire i panni del personaggio Wolverine. Jackman ha detto che segue il digiuno intermittente anche quando non si sta preparando per interpretare un ruolo cinematografico. Il motivo, spiega la star, è che questa dieta gli conferisce più energia e migliora notevolmente la qualità del suo sonno.

Pertanto consigliamo il Digiuno intermittente, come regime alimentare da seguire in questa fase di dimagrimento rapido. Cliccate nei link ed avrete tutte le notizie che vi servono:

DIGIUNO INTERMITTENTE UOMINI

DIGIUNO INTERMITTENTE DONNE

ALLENAMENTO DIMAGRIMENTO RAPIDO

Per quanto riguarda l'allenamento, a nostro modesto parere è inutile e poco appagante camminare o pedalare per ore, perdereste molto tempo e soprattutto muscoli. Lo scopo di questa fase è mantenere i muscoli e trovare una strategia di base per consentire al corpo di perdere grasso. Sappiate che coloro che hanno i muscoli, a riposo, bruciano più calorie e grasso rispetto ad un individuo che non ha muscoli.

in questa fase dobbiamo giocare con l'EPOC : L’ AFTERBURN POST ALLENAMENTO.

L’ Excess Postexercise Oxygen Consumption, cioè il consumo di ossigeno post-allenamento è il processo biochimico cardine che regola il nostro organismo dopo uno sforzo.

In altre parole l’EPOC è l’incremento del metabolismo totale e del dispendio energetico che si verificano per diverse ore a seguito dell’ allenamento fisico. Infatti dopo un esercizio, il metabolismo e il dispendio calorico non ritornano immediatamente al loro stato di riposo, ma impiegano più o meno tempo (a seconda della intensità e della durata dell’esercizio stesso).

Di solito, i tempi necessari all’organismo per recuperare completamente i valori allo stato di riposo possono variare da 15 minuti a 48 ore, a causa dei molteplici fattori che entrano in gioco.

Il consiglio di base è allenarsi con i pesi in maniera classica, per 30 minuti con 2 o 3 esercizi base molto produttivi come squat, distensioni su panca, trazioni, distensioni agli anelli, parallele, stacco da terra, con protocolli per il mantenimento della forza a buffer, cercando quindi di non arrivare al cedimento muscolare. E poi effettuare qualche circuito a corpo libero o meglio con le kettlebell, attrezzo unico ed inimitabile per perdere il grasso in eccesso. Non ci credete? Provate ad effettuare qualche circuito, anche base, con le kettlebell e poi sentite il vostro battito cardiaco. Il vostro organismo cercherà ossigeno e questo fattore aumenta il famoso epoc post esercizio.

Pertanto il consiglio per l'allenamento è allenarsi con i pesi con esercizi classici e poi effettuare qualche circuito cercando di rimanere entro l'ora di allenamento.

Quante volte è necessario allenarsi in una settimana?

E' inutile stare a parlare di sovrallenamento, perdita di un etto di muscoli, e quant'altro; se volete perdere grasso bisogna darci dentro come fa un pugile o un lottatore quando deve rientrare in una categoria di peso. Dateci dentro con 4-5 allenamenti alla settimana, riposandovi quando siete stanchi. Se non cercate il cedimento muscolare, ma la regolarità degli allenamenti dovreste riuscire a fare 4-5 allenamenti alla settimana.

LE NOSTRE KETTLEBELL

INTEGRATORI DIMAGRIMENTO RAPIDO

I termogenici aumentano la quantità di calore prodotto all’interno del corpo umano. I produttori consigliano i termogenici per bruciare i grassi o diminuire l’appetito. In teoria, questi prodotti possono facilitare la perdita di peso aumentando il metabolismo e stimolare l'individuo ad allenarsi di più e con maggiore motivazione. Gli integratori termogenici spesso contengono forti stimolanti che possono causare effetti collaterali. Consultate il medico prima di assumere qualsiasi integratore soprattutto se soffrite di qualche condizione medica particolare, inoltre attenetevi scrupolosamente alle dosi indicate nella scatola del prodotto soprattutto se contiene caffeina ed altre sostanze stimolanti. Sono utili anche i BCAA pre e post allenamento per limitare il catabolismo muscolare e conservare la massa muscolare.

I NOSTRI TERMOGENICI

I NOSTRI BCAA

CONCLUSIONI

Se aderite al digiuno intermittente, eliminate la colazione, e basate la vostra alimentazione del giorno su pranzo, merenda e cena, cercando di alimentarvi con prodotti proteici e sani da sportivo. Allenatevi quindi al mattino previa assunzione di un buon termogenico e BCAA. Cercate di allenarvi poco, aumentando la densità d esercizio nell'unità di tempo e quindi consigliamo di effettuare pochi esercizi base risolutivi unitamente a qualche circuito con kettlebell e a corpo libero.

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati