Riduzione del Grasso e Ritenzione Idrica

Riduzione del Grasso e Ritenzione Idrica

L'importanza dell'allenamento pesi per la battaglia contro il grasso

Il corpo è composto per il 60-65% di acqua, il 62% di quest'acqua è immagazzinato a livello intracellulare, o all'interno delle cellule.

 

Il rimanente 38% è depositato a livello extracellulare, o all'esterno delle cellule, per esempio nel plasma sanguigno, nella saliva, nel midollo spinale e nei fluidi secreti dalle ghiandole.

 

Quando svolgi un'attività di tipo aerobico, il tuo corpo espelle grandi quantità di liquidi sotto forma di sudore e bere acqua dopo l'attività aerobica ricostituisce i livelli dei liquidi nel tuo corpo.

 

 

 

 

Con l'attività di resistenza ( pesi) molte persone sono meno inclini a bere acqua, perché non perdono liquidi nel modo più ovvio e cioè sudando.

 

Tuttavia dato che nei muscoli è immagazzinata una grande quantità di liquidi e che l'allenamento di resistenza scatena un processo di produzione di acidi, è molto importante bere acqua durante e dopo l'allenamento pesi.

 

Questo assicura un salutare trasferimento di liquidi fra tutti i tessuti del corpo e previene la ritenzione idrica perché l'organismo non sente la necessità di mantenere una riserva di acqua per le eventuali emergenze.

 

Una dieta a basso contenuto calorico e di qualità porterà sicuramente ad una perdita di peso , composto per il 70% da acqua, per il 25% da grassi e per il 5% da proteine.

 

L'allenamento con i pesi abbinato ad una dieta calibrata assicura una corretta idratazione dei muscoli a livello intracellulare in modo che possano funzionare al meglio ed una perdita di peso costituito da grassi e non da liquidi.

 

Consente inoltre di aumentare il livello metabolico, cioè perderai il grasso in eccesso e sarai meno incline alla ritenzione idrica.

 

Quindi in conclusione l'abbinamento allenamento pesi con allenamento aerobico e dieta diventano un arma invincibile contro la battaglia al grasso!

 

5 MODI PER DIMAGRIRE CON L'ALLENAMENTO PESI

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati