Alimentazione Massa Muscolare aumento livelli ormonali

Alimentazione Massa Muscolare aumento livelli ormonali

Alimentazione Massa Muscolare aumento livelli ormonali

 

Gli ormoni sono importanti sia per quanto riguarda l'allenamento body building  e fitness  , sia per quanto riguarda l'alimentazione body building e fitness , vi sono metodi di allenamento per favorirne la stimolazione in modo naturale e altresì esistono trucchi alimentari per controllarli o aumentarne la produzione endogena . Ecco alcuni fattori :

TENERE SOTTO CONTROLLO L'INSULINA

Quando si parla di ormoni e dimagrimento , il protagonista è l'ormone insulina , infatti questo ormone aumenta l'espressione di un enzima chiamato lipoproteina lipasi , che favorisce l'accumulo di grasso , soprattutto nell'addome e quindi quando cercate di perdere peso e massa grassa , meno insulina circola nel corpo e meglio è. Il primo passo per minimizzare i livelli di insulina è diminuire i carboidrati . Bevande Gassate , succhi di frutta , Dolci sono al primo posto seguiti da pane , pasta e riso. Le abbuffate di zuccheri semplici dopo l'allenamento possono andare bene nel periodo di aumento massa muscolare , ma nel periodo di definizione muscolare bastano i pasti proteici per indurre una buona  risposta insulinica senza eccessi. Con l'insulina accumulate massa muscolare ma anche molto grasso e quindi non è bene stimolarla in modo massiccio soprattutto in definizione muscolare . Quando si cerca di migliorare il proprio stato fisico , si trascura il sonno , studi scientifici hanno sentenziato che i soggetti privati del sonno ( anche per una sola notte) hanno un calo della sensibilità all'insulina . Alcuni nutrienti sono in grado di trasportare il glucosio nei muscoli , come fa l'insulina , per evitare che il corpo ne immetta di più nel flusso ematico . Cromo e Selenio sono cofattori importanti per vari meccanismi metabolici del glucosio . Se sono assenti il corpo usa male il glucosio e deve produrre più insulina . Non bisogna assumere troppo selenio perchè può essere tossico , al massimo 55 mcg al giorno .

 

TENERE SOTTO CONTROLLO IL TESTOSTERONE

Si pensa che il testosterone partecipi più alla costruzione del muscolo, più che alla riduzione del grasso ovvero ossidazione dei grassi . Tuttavia è anche vero che la sua concentrazione è inversamente proporzionale a quella degli estrogeni e quindi meno testosterone avete e più spazio lascerete agli estrogeni e quindi sarà più difficile dimagrire. Mangiare frutta secca , olio di oliva , uova , carne leggermente grassa , latticini sono ottimi per la produzione del testosterone . L'alimentazione giornaliera dovrebbe contenere il 30% delle calorie proveniente da grassi e bisogna saperli distribuire in modo proporzionale nei vari pasti , perchè mangiarne molti in un solo pasto non stimola il testosterone ma anzi lo deprime . Alcuni integratori partecipano allo stimolo di questo importante ormone naturale , tra questi abbiamo : amino acidi ramificati , Zma , Vitamina D, Maca, Forscolina , Tribulus Terrestris , Acetyl Carnitina . Non sono indispensabili però unitamente ad allenamento ed alimentazione possono concorrere nella produzione endogena naturale del Testosterone .

 

RIDURRE GLI ESTROGENI


Purtroppo per ridurre gli estrogeni dovete perdere peso perchè sappiate che il grasso corporeo contiene l'enzima AROMATASI che converte il testosterone in estrogeni . L'alcool non aiuta nel dimagrimento ed infatti tutti coloro che hanno questo vizio hanno anche problemi di obesità , nel tempo diventa anche tossico per i testicoli e tende ad aumentare i livelli di estrogeni . Studi scientifici hanno sentenziato che il rilascio di insulina è maggiore con l'introduzione di alcool come la birra rispetto ad esempio ad un piattino di pasta . Alcune verdure come i broccoli contengono sostanze che riducono gli estrogeni . La Cannella assunta più volte durante il giorno può ridurre gli zuccheri ematici , minimizzando il rilascio dell'insulina (ovviamente se mangiate quintali di pasta , anche la cannella è inutile) . La Carne rossa e i crostacei contengono zinco che stimolano il testosterone diminuendo gli estrogeni , famose sono le ostriche considerate afrodisiache per questo motivo . L'aglio contiene l'allicina che aumenta il testosterone , il problema sarà l'alito che allontanerà le donne , abc allenamento vi consiglia qualche mentina a tal proposito . Il cibo sano coltivato senza pesticidi è da preferire sia per quanto riguarda il discorso salutare , sia perchè quello biologico naturale favorisce nel tenere bassi gli estrogeni , le sostanze tossiche invece li stimolano. Chi mangia soia ha più estrogeni in corpo , quindi se non siete vegani , cercate di limitarne l'utilizzo .

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati