Caffeina e Cortisolo

Caffeina e Cortisolo

Studi effettuati in merito agli Effetti della Caffeina sul Corpo Umano

Il cortisolo è un ormone catabolico che favorisce la disgregazione delle proteine del corpo. E' lo Yang contro lo yin degli ormoni anabolici testosterone , ormone della crescita e insulina compresi. Infatti il cortisolo e gli ormoni anabolici variano in modo inversamente proporzionale: quando i livelli di cortisolo sono alti, solitamente i livelli degli ormoni anabolici sono bassi e viceversa.

 

La chiave per guadagnare forza e massa muscolare è controllare il rilascio eccessivo di cortisolo, non dovreste limitare completamente il rilascio di cortisolo perché il cortisolo aiuta il corpo a gestire lo stress, senza il cortisolo uno shock potrebbe rivelarsi fatale in certe condizioni. Il cortisolo è necessario anche per controllare:

  • Infiammazioni nel corpo, limitare completamente la sintesi di cortisolo potrebbe provocare dolori articolari molto forti nella maggior parte dei bodybuilder che si allenano duramente.

 

La caffeina è un aiuto ergogeno popolare per gli atleti e i bodybuilder perché favorisce:

Altri studi mostrano che la caffeina può aumentare la potenza delle contrazioni muscolari durante l'allenamento mediante un'interazione con gli ioni di calcio. Però quello che è meno noto è che la caffeina aumenta anche i livelli di cortisolo.

Uno studio ha esaminato gli effetti della caffeina e del cortisolo sull'allenamento:

  • 96 uomini e donne
  • Hanno assunto 250 mg di caffeina 3 volte al giorno
  • L'equivalente di 6 tazzine di caffè
  • I loro livelli di cortisolo sono stati misurati 8 volte al giorno
  • I soggetti si sono allenati e dopo l'allenamento hanno consumato uno spuntino bilanciato in proteine, grassi (pochi) e carboidrati (più elevati nel post workout)
  • Oppure sono stati sottoposti a stress mentali come lo studio di materie scolastiche difficili (chimica, matematica, fisica, biologia) 

All'inizio dello studio gli uomini e le donne avevano livelli di cortisolo a riposo alquanto simili, senza differenze eclatanti. Rispetto agli uomini le donne hanno avuto una risposta del cortisolo minore allo sforzo mentale ed in entambi i sessi la caffeina ha aumentato la risposta del cortisolo allo stress. L'allenamento di per sé non ha aumentato il cortisolo, però quando i soggetti hanno assunto la caffeina prima di allenarsi, l'allenamento stesso ha provocato un aumento del cortisolo negli uomini.

L'allenamento in questo caso non ha attivato la risposta del cortisolo perché si trattava di un allenamento fitness con ritmi blandi non tirato all'esasperazione e soprattutto di breve durata.

Tra le altre funzioni il cortisolo aiuta a regolare il glucosio ematico, dunque il rilascio del cortisolo durante l'allenamento è attivato solitamente quando il livello di glucosio ematico comincia a diminuire.

In questo studio gli uomini che hanno assunto la caffeina prima di allenarsi hanno sperimentato un rilascio notevole di cortisolo che è continuato nelle ore serali.

 

 

 

Un modo per controllare il rilascio di cortisolo durante l'allenamento è consumare carboidrati, perché il rilascio di cortisolo è segnalato dalla diminuzione drastica del glucosio nel sangue.

Un altro modo per bloccare gli effetti catabolici del cortisolo sui muscoli è quello di :

  • Assumere almeno 5 grammi di aminoacidi ramificati (leucina, isoleucina e valina)
  • 30' prima dell'allenamento

Tuttavia sappiate che se assumete carboidrati in prossimità dell'allenamento SMORZERETE l'effetto termogenico della caffeina sul grasso. Ecco che dovete stabilire qual'è il vostro obiettivo dall'allenamento: Massa, definizione muscolare, forza, condizionamento o altro?

Buon ABC Allenamento

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati