CLA (acido linoleico coniugato): Una rassegna dettagliata

CLA (acido linoleico coniugato): Una rassegna dettagliata

Non tutti i grassi sono uguali. Alcuni di loro sono semplicemente utilizzati per produrre energia, mentre altri hanno effetti potenti sulla salute.
Il CLA (abbreviazione di "acido linoleico coniugato") è un acido grasso che appartiene al secondo gruppo.
Si trova naturalmente nel settore delle carni e prodotti lattiero caseari e ha dimostrato di favorire la perdita di grasso, come risultato in molti studi.

 

Il CLA è in realtà uno dei più popolari supplementi per la perdita di peso nel mondo, alcuni credono che possa avere anche altri ottimi benefici per la salute.

 

Questo articolo da uno sguardo dettagliato al CLA e ai suoi effetti sul peso e la salute in generale.

 

Vediamo cos'è il CLA "acido linoleico coniugato"

 

L'acido linoleico, appartiene alla famiglia del più comune acido grasso Omega-6 che si trova in grandi quantità negli oli vegetali e in piccole quantità anche in altri vari alimenti.

 

La parola coniugato ha a che fare con la disposizione dei doppi legami nella molecola di acido grasso. In realtà ci sono 28 diverse forme di CLA, ma due di quelli più importanti sono "c9, t11", "t10 e c12".

 

Sull'immagine, si vede regolarmente l'acido linoleico in alto, con le due più importanti forme di coniugati dell'acido linoleico sotto:

"Acido Linoleico contro CLA" (nella Foto)

 

Il CLA contiene in realtà due cis (c) e trans (t) doppi legami, i numeri (come t10, c12, ecc) indicano il posizionamento di questi legami della catena degli acidi grassi.

 

La differenza tra le forme di CLA è che i doppi legami (visti come una doppia linea sull'immagine) sono disposti in modo diverso, ma è importante capire come qualcosa di così minuscolo, come questo, può fare un mondo di differenza per le nostre cellule.

 

In pratica, il CLA è un tipo di acido grasso polinsaturo, con doppi legami sia cis che trans. In altre parole, il CLA è tecnicamente un grasso trans, ma è un tipo naturale di grasso trans che si trova in molti alimenti sani.

 

Numerosi studi dimostrano che i grassi trans industriali sono nocivi, mentre i grassi trans che si trovano naturalmente negli alimenti di origine animale non lo sono.

 

Riepilogando: Ci sono 28 diverse forme di CLA, un acido grasso presente in alcuni alimenti. E' tecnicamente un grasso trans, ma molto diverso dai grassi trans industriali.

 

Potete trovare il CLA nella carne e nel latte, soprattutto se gli animali vengono nutriti con erba.

 

Le principali fonti alimentari di CLA sono alimenti di origine animale provenienti da ruminanti, come mucche, capre e pecore.
La quantità totale di CLA in questi alimenti varia molto a seconda di ciò che mangiano.

 

Ad esempio, il contenuto di CLA nel settore delle carni e i prodotti lattiero caseari da mucche al pascolo, è più alto di 300-500% , rispetto alle vacche alimentate con cereali.

 

E' importante sapere, che il CLA che si trova negli integratori non deriva da alimenti naturali. Esso viene ottenuto alterando chimicamente oli di cartamo e di girasole, che sono oli vegetali malsani. L'acido linoleico presente negli oli viene trasformato in acido linoleico coniugato tramite un processo chimico.

L'equilibrio delle diverse forme è fortemente distorta negli integratori. Gli alimenti sono per lo più c9, t11, mentre gli integratori sono molto alti in t10, c12, che in natura non è mai presente in grandi quantità.

Per questo motivo, il CLA assunto in forma di integratore non ha gli stessi effetti sulla salute del CLA ottenuto dagli alimenti.


Come funziona il CLA? Qual è il suo meccanismo?

 

L'attività biologica del CLA è stata scoperta nel 1987 da un team di ricercatori che ha dimostrato di poter aiutare a combattere il cancro nei topi.

Più tardi, altri ricercatori hanno scoperto che potrebbe anche ridurre i livelli di grasso corporeo.

Essendo l'obesità aumentata in tutto il mondo, le persone si sono maggiormente interessate al CLA come potenziale trattamento per la perdita di peso.


Oggi, questo è stato studiato abbastanza a fondo e il CLA, ha dimostrato di avere vari meccanismi anti obesità. Questo include una riduzione dell'assunzione di cibo (calorie), un aumento della combustione dei grassi (calorie bruciate), la stimolazione della ripartizione di grasso inibendone la produzione.

Detto questo, i meccanismi cellulari e studi su animali sono divertenti ed emozionanti (almeno per chi le studia), ma quello che probabilmente avrete bisogno di sapere è se porta ad una perdita reale dei chili, quando assunto dagli esseri umani.

 

Il CLA può davvero aiutare a perdere peso?

 

Fortunatamente, abbiamo un bel po di studi che sono stati fatti sul CLA. In realtà, esso potrebbe essere l'integratore per la perdita di peso più studiato e in modo più completo, al mondo.

Alcuni studi hanno dimostrato che il CLA può causare una significativa perdita di grasso negli esseri umani.
È stato anche dimostrato di migliorare la composizione corporea, con una riduzione del grasso corporeo e a volte anche di aumento di massa muscolare.

 

  • Ma prima di iniziare a fare salti di gioia, tenete presente che molti altri studi mostrano di non aver riscontrato alcun effetto.

 

In un riesame di dati provenienti da 18 studi clinici controllati, è stato riscontrato che il CLA ha causato una perdita di grasso modesta.

Gli effetti sono più pronunciati durante i primi 6 mesi, per poi scendere lentamente con alti e bassi, per un massimo di 2 anni.

 

Questo è un grafico della carta. Si può vedere come la perdita di peso rallenta con il tempo:

 

Secondo questo documento, il CLA può causare una perdita di grasso media di circa 0,1 kg a settimana, per circa 6 mesi.

Un altro studio, una recensione pubblicata nel 2012, ha scoperto che il CLA ha causato una perdita di peso circa 1,3 kg in più rispetto al placebo.

 

Ecco una citazione del loro studio:

 

"La nostra meta analisi ha rivelato anche una piccola differenza significativa nella perdita del grasso favorita dal CLA. L'entità di questi effetti è piccolo, e la rilevanza clinica è incerta. Gli eventi avversi hanno compreso costipazione, diarrea e feci molli ".

 

Riepilogando : l'integrazione di CLA ha dimostrato di causare perdita di grasso, ma gli effetti erano troppo lievi per avere probabilità di fare la differenza nel mondo reale.

 

Il CLA che si trova naturalmente nel cibo, può avere benefici sulla salute


Abbiamo già detto che il CLA si trova soprattutto nella carne grassa e nei prodotti lattiero caseari di animali allevati al pascolo.

Sono stati condotti molti studi osservazionali a lungo termine, che esaminavano se le persone che consumano più CLA avevano un rischio minore o maggiore di malattie.

 

Molti di questi studi hanno dimostrato che le persone che ottenevano molto CLA dagli alimenti, erano a minor rischio di varie malattie, tra cui il diabete di tipo 2 e il cancro.

 

Inoltre, studi fatti in paesi in cui le mucche mangiavano l'erba, hanno mostrato che le persone, avendo più CLA nei loro corpi, avevano un minor rischio di malattie cardiache.

Naturalmente, le carni bovine e i prodotti lattiero caseari nutriti con erba sono salutari anche per altri vari motivi, quindi è una buona idea consumarli regolarmente.

 

Dosi elevate possono causare effetti collaterali gravi?

 

Come detto prima, il CLA che si trova negli integratori è prodotto alterando chimicamente l'acido linoleico da oli vegetali.

Come spesso accade, alcune molecole e sostanze nutrienti sono utili quando mangiati in modo naturali attraverso gli alimenti, ma diventano dannosi quando si cominciano assumono in grandi dosi.

 

Secondo alcuni studi, questo sembra essere il caso del supplemento CLA.

 

Questi studi hanno dimostrano che grandi dosi di CLA supplementari, possono causare un maggiore accumulo di grasso nel fegato, che è un trampolino di lancio verso la sindrome metabolica e il diabete.

 

Ci sono anche numerosi studi, sia sugli animali che sull'uomo, che mostrano che, nonostante l'abbassamento del grasso corporeo, il CLA può provocare l'infiammazione, causare resistenza all'insulina e abbassare i livelli di colesterolo HDL (quello "buono").

 

In verità, molti degli studi su animali hanno dimostrato che questi effetti di disturbo erano associati con un uso massiccio delle dosi, molto più alto della normale integrazione delle persone.

 

Tuttavia, alcuni degli studi erano su esseri umani e con dosi ragionevoli, indicando che queste sono preoccupazioni reali con gli integratori di CLA.

Il CLA può anche causare altri effetti collaterali meno gravi come diarrea, mal di stomaco, nausea e flatulenza.

 

Dosaggio e Sicurezza

 

La maggior parte degli studi hanno utilizzato dosi comprese di 3,2-6,4 grammi al giorno.

In un regime normale di alimentazione è previsto tra i 90 ed i 170 mg di CLA al giorno, quantità decisamente inferiore a quella consigliata dai diversi produttori di tale integratore.

 

Ricordate che il rischio di effetti indesiderati aumenta con l'aumentare del dosaggio.

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati