lievito di birra e salute

lievito di birra e salute

l'importanza dell'assunzione di questo integratore antico

Il lievito è un alimento dal valore nutritivo notevole in quanto ricco di proteine, aminoacidi essenziali, minerali e vitamine, tutti elementi presenti in forma rapidamente assimilabile.

 

Di solito, nel periodo autunnale ci troviamo a dover pagare i danni degli stravizi che ci siamo concessi durante i mesi estivi:

  1. la pelle, perdendo l'abbronzatura, appare stanca ed opaca;
  2. i capelli aggrediti da sole e salsedine tendono a spezzarsi e cadere;
  3. non da ultimo, immancabilmente arriva quel vago senso di inquietudine che viene chiamato 'depressione autunnale'.

 

In questi casi, un valido aiuto può arrivare dal lievito di birra. Il lievito, sostanza conosciuta fin dall'antichità per le sue proprietà fermentative, è costituito dalle colonie di un microrganismo, il Saccharomices cerevisiae.

 

E' un alimento dal valore nutritivo notevole in quanto ricco di proteine, aminoacidi essenziali, minerali e vitamine, tutti elementi presenti in forma rapidamente assimilabile. In particolare, il lievito è ricco di vitamine del gruppo B, ossia di quelle vitamine che intervengono nel processo di trasformazione di carboidrati, lipidi e proteine in energia.

 

Le vitamine del gruppo B lavorano in sinergia, cioè hanno bisogno ognuna delle altre per esplicare al meglio le loro funzioni.

 

Ed il lievito di birra le contiene tutte: facile, quindi, capire come quello di cui stiamo parlando sia un alimento davvero prezioso e completo.

proprietà e i benefici del lievito di birra sulla nostra salute: - grazie alla sua azione depurativa a livello di fegato e pelle (particolarmente quella grassa ed impura), il lievito di birra è di grande beneficio nella cura e nella prevenzione dell'acne.

 

E' inoltre in grado di sviluppare un'efficace azione trofica (ossia stimolatrice della crescita di capelli ed unghie), utile nella lotta alla caduta dei capelli. - La presenza di microrganismi e fermenti vivi lo rende utile nei casi in cui si debba ripristinare la flora batterica intestinale (specialmente se si stanno seguendo terapie prolungate con antibiotici ed in caso di disturbi intestinali). -

 

Chi segue un'alimentazione vegetariana trova nel lievito di birra un'ottima fonte proteica, in grado di evitare squilibri nutrizionali. - Grazie alla presenza di vitamine del gruppo B, il lievito di birra è di grande efficacia nella stimolazione delle difese immunitarie, nella formazione di globuli rossi in caso di anemie, nelle nevralgie ricorrenti, per migliorare le prestazioni degli atleti e, in generale, in tutti i casi di alimentazione sbilanciata. Il lievito di birra è facilmente reperibile in farmacia, nelle erboristerie ed anche nella grande distribuzione.

 

prodotto e assunzioni

 

Si trova sotto forma di compresse, tavolette o capsule. Indipendentemente dalla forma farmaceutica prescelta, è il dosaggio che deve essere controllato prima di un eventuale acquisto: ogni unità posologica deve infatti contenere non meno di 400 mg di lievito. Il dosaggio consigliato è di 3-4 compresse al giorno per un periodo di 1-2 mesi. Il lievito di birra è privo di effetti collaterali, ma può dare reazioni individuali di intolleranza, che si manifestano con gonfiore addominale o eruzioni cutanee; tutti sintomi che scompaiono con la sospensione dell'assunzione.

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati