Quali sono i Benefici dell'olio di Fegato di Merluzzo?

Quali sono i Benefici dell'olio di Fegato di Merluzzo?

L'olio di fegato di merluzzo, come suggerisce il nome, è l'olio essenziale estratto dal fegato di merluzzo (Gadus morhua).

L'olio è comunemente considerato come un integratore dietetico. È una delle migliori fonti di acidi grassi omega 3 (EPA e DHA) e contiene quantità relativamente elevate di vitamina A e vitamina D.

 

L'esatta concentrazione di nutrienti nell'olio di fegato di merluzzo dipende dalla specie della famiglia Gadus da cui l'olio proviene. 1

 

L'uso medico del fegato di merluzzo si è perso nei secoli. Il suo primo uso medico documentato fu nel 1789, quando il dottor Darbey del Manchester Infirmary, in Inghilterra, ha utilizzato l'olio per curare i reumatismi.

 

Solo pochi decenni dopo, nel 1824, l'olio di fegato di merluzzo è stato utilizzato come rimedio contro il rachitismo. Nel 1930 le proprietà terapeutiche dell'olio di fegato di merluzzo sono state ben stabiliti ed è stato spesso dato ai bambini per aiutare a prevenire il rachitismo e altre condizioni causate da carenza di vitamina D. 2

 

Informazione Nutrizionale Olio di Fegato di Merluzzo

Nutrienti presenti nell'olio di fegato di merluzzo (valore per 100g) * (3)

 

  • Vitamina A - 100.000 UI
  • Vitamina D - 10.000 UI
  • Acidi grassi saturi - 22,608 g
  • Acidi grassi monoinsaturi - 46,711 g
  • Acidi grassi polinsaturi - 22,541 g

* Media Supplemento

 

Benefici Apportati alla Salute

Oltre ad essere una buona fonte di nutrienti, gli studi hanno rilevato che l'olio di fegato di merluzzo può avere alcune importanti proprietà terapeutiche.

 

Si ritiene che l'olio di fegato di merluzzo possa contribuire ad alleviare la rigidità articolare associata con l'artrite, che abbia un effetto positivo sulla salute cardiovascolare, e possa contribuire a riparare lesioni a denti, unghie, capelli e alla pelle.

 

L'Olio di Fegato di Merluzzo Allevia i Sintomi dell'Artrite

Uno studio tedesco, che ha incluso 43 pazienti con artrite reumatoide che hanno ingerito 1 g di olio di fegato di merluzzo ogni giorno per 3 mesi, ha scoperto che i pazienti hanno presentato una diminuzione dell'intensità del dolore delle loro articolazioni rigide. (4)

 

Un altro studio, ha concluso che l'olio di fegato di merluzzo può anche aiutare coloro che soffrono di osteoartrite. I ricercatori della Cardiff University hanno scoperto che l'olio di fegato di merluzzo ha contribuito a ridurre il dolore e il danno della cartilagine causato da artrosi, oltre che a ridurre la necessità di sostituzione articolare. Nel loro studio, i ricercatori hanno anche scoperto che dell'olio di fegato di merluzzo riduce gli enzimi legati al dolore e i danni alla cartilagine causati da osteoartrite. (5)

 

L'Olio di Fegato di Merluzzo Aiuta a Prevenire le Malattie Coronariche

L'assunzione giornaliera di olio di fegato di merluzzo può aiutare a prevenire L'aterosclerosi coronarica. Una ricerca pubblicata sulla rivista Lipids ha concluso che l'ingestione di 1,5 g di n-3 acidi grassi al giorno, ha portato una "minore progressione / regressione della malattia coronarica stabilita. " (6)

 

L'Olio di Fegato di Merluzzo può Aiutare la Riparazione delle Ferite

Uno studio ha valutato l'effetto dell'applicazione topica della pomata di olio di fegato di merluzzo sulle ferite, utilizzando un modello di ferita all'orecchio di topi senza peli. Gli scienziati hanno concluso che l'applicazione topica della pomata di olio di fegato di merluzzo al 25%, ha "accelerato significativamente la guarigione sia della componente epiteliale che vascolare rispetto ad una soluzione fisiologica." (7)

 

Olio di Fegato di Merluzzo Può Contribuire ad Aumentare le Performance Cognitive

L'Olio di fegato di merluzzo contiene una elevata quantità di vitamina D. Un legame tra la vitamina D e le prestazioni cognitive è stato identificato in uno studio pubblicato sul Journal of Neurology, Neurosurgery & Psychiatry. Gli autori hanno concluso che la vitamina D può giocare un ruolo chiave nel mantenimento della buona funzione cerebrale in età avanzata. (8)

 

I Recenti Sviluppi Sui Benefici Per La Salute Dell'Olio Di Fegato Di Merluzzo

L'Olio di fegato di merluzzo è efficace nel trattamento della tubercolosi. Una revisione di uno studio storico del 1848 ha rivelato che l'olio di fegato di merluzzo potrebbe essere un'opzione per un trattamento efficace della tubercolosi. La malattia si era stabilizzata nel 18% dei partecipanti che avevano ricevuto l'olio di fegato di merluzzo, in confronto del solo 6% nel gruppo di controllo. (9)

 

Coloro che soffrono della malattia di Crohn possono ottenere benefici dall'olio di fegato di merluzzo. Uno studio pubblicato sul Journal of Biological Chemistry ha trovato che la vitamina D, disponibile negli integratori o nell'olio di fegato di merluzzo, può contrastare gli effetti della malattia di Crohn. (10)

 

Potenziali Rischi dell'Olio di Fegato di Merluzzo

Secondo una ricerca pubblicata sul Journal of Cardiology, grandi quantità di consumo di pesce possono causare effetti collaterali a causa di tossine ambientali presenti nei pesci come il mercurio, i bifenili policlorurati, diossine e altri contaminanti.

 

Gli autori hanno detto che "i rischi di esposizione a tossine ambientali e ipervitaminosi, con il consumo di pesce, sono sostanzialmente ridotti attraverso processi di purificazione utilizzati per sviluppare selezionati integratori concentrati di olio di pesce e preparazioni da prescrizione. "

 

Pertanto, al momento di scegliere le terapie con olio di pesce, le persone dovrebbero essere particolarmente consapevoli di tutte le informazioni disponibili per valutare la sicurezza di questi oli ", attraverso le etichette di regolamentazione. (11)

 

Riferimenti:

 

1- "Cod Liver Oil Manufacturing" David Wetzel. 01 March 2006. The Weston A. Price Foundation. Accessed 12 December 2013.

2- "Vitamin D, Cod-Liver Oil, Sunlight, and Rickets: A Historical Perspective" Kumaravel Rajakumar, MD. Pediatrics Vol. 112 No. 2 August 1, 2003. Accessed 12 December 2013.

3- "Basic Report: 04589, Fish oil, cod liver" USDA, National Nutrient Database for Standard Reference. Accessed 12 December 2013.

4- "Effect of cod liver oil on symptoms of rheumatoid arthritis." Gruenwald J, Graubaum HJ, Harde. A. Adv Ther. 2002 Mar-Apr;19(2):101-7. Abstract. Accessed 12 December 2013.

5- "Science backs Cod Liver Oil as cure for arthritis". news release via EurekAlert!, 20-Feb-2002. Accessed 12 December 2013.

6- "The effect of n-3 fatty acids on coronary atherosclerosis: results from SCIMO, an angiographic study, background and implications." von Schacky C, Baumann K, Angerer P. Lipids. 2001;36 Suppl:S99-102. Abstract. Accessed 12 December 2013.

7- "Topical Application Of Cod Liver Oil Ointment Accelerated Wound Healing: An Experimental Study In Wounds In The Ears Of Hairless Mice" Louise Holmen Terkelsen, Anni Eskild-Jensen, Hanne Kjeldsen, John Howard Barker, Vibeke Elisabeth Hjortdal. Journal of Plastic Surgery and Hand Surgery doi:10.1080/02844310050160123. 2000. Abstract. Accessed 12 December 2013.

8- "Association between 25-hydroxyvitamin D levels and cognitive performance in middle-aged and older European men." Lee DM, Tajar A, Ulubaev A, Pendleton N, O'Neill TW, O'Connor DB, Bartfai G, Boonen S, Bouillon R, Casanueva FF, Finn JD, Forti G, Giwercman A, Han TS, Huhtaniemi IT, Kula K, Lean ME, Punab M, Silman AJ, Vanderschueren D, Wu FC; EMAS study group. J Neurol Neurosurg Psychiatry. doi: 10.1136/jnnp.2008.165720. 2009 Jul;80(7):722-9. Abstract. Accessed 12 December 2013.

9- "Cod liver oil and tuberculosis" Malcolm Green. BMJ 2011; 343 doi: http://dx.doi.org/10.1136/bmj.d7505. published 20 December 2011. Abstract. Accessed 12 December 2013.

10- "Direct and Indirect Induction by 1,25-Dihydroxyvitamin D3 of the NOD2/CARD15-Defensin β2 Innate Immune Pathway Defective in Crohn Disease" Tian-Tian Wang, Basel Dabbas, David Laperriere, Ari J. Bitton, Hafid Soualhine‖, Luz E. Tavera-Mendoza, Serge Dionne, Marc J. Servant, Alain Bitton, Ernest G. Seidman‖, Sylvie Mader, Marcel A. Behr‖, and John H. White. The Journal of Biological Chemistry. doi: 10.1074/jbc.C109.071225. January 22, 2010. Abstract. Accessed 12 December 2013.

11- "Safety Considerations with Omega-3 Fatty Acid Therapy" Harold E. Bays, MD. American Journal of Cardiology. 19 March 2007. Abstract. Accessed 12 December 2013.

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati