Acido Folico

Acido Folico

Che cos'è?
L'Acido Folico e il Folato, sono forme di Vitamina idrosolubile del Gruppo B. Il folato è presente naturalmente negli alimenti, mentre l'acido folico è la forma sintetica di questa vitamina. Dal 1998, l'acido folico è stato aggiunto a cereali, farina, pane, pasta, prodotti da forno, biscotti e cracker.

 

Gli alimenti che sono naturalmente ricchi di folati includono verdure a foglia (come spinaci, broccoli, lattuga), okra, asparagi, frutta (come le banane, meloni e limoni), fagioli, lievito, funghi, carne (come il fegato di manzo e reni ), succo d'arancia e succo di pomodoro.

 

L'acido folico è utilizzato per prevenire e trattare bassi livelli ematici di folato (deficit di folati), così come le sue complicanze, tra cui anemia e l'incapacità dell'intestino di assorbire i nutrienti correttamente. L'acido folico è usato anche per altre patologie comunemente associate a deficit di folati, tra cui la colite ulcerosa, malattia epatica, alcolismo, e dialisi. Le donne incinte o che possono diventare incinte, possono prendere l'acido folico per prevenire l'aborto spontaneo e i "difetti del tubo neurale," difetti di nascita come la spina bifida.

 

Alcune persone usano l'acido folico per prevenire il cancro del colon o del collo dell'utero. Viene anche usato per prevenire le malattie cardiache e ictus, nonché per ridurre i livelli ematici di una sostanza chimica chiamata omocisteina. Alti livelli di omocisteina potrebbero essere un rischio per la malattia cardiaca. L'acido folico è utilizzato per la perdita di memoria, il morbo di Alzheimer, perdita di udito legata all'età, prevenire la malattia dell'occhio legata all'età come la degenerazione maculare (AMD), per ridurre i segni dell'invecchiamento, rinforzare le ossa deboli (osteoporosi ), stanchezza alle gambe (sindrome delle gambe senza riposo), disturbi del sonno, depressione, dolore neuropatico, dolore muscolare, AIDS, una malattia della pelle chiamata vitiligine e una malattia ereditaria chiamata La sindrome dell'X fragile, o sindrome di Martin-Bell.

 

L'Acido Folico viene anche usato per ridurre gli effetti collaterali dannosi dovuti al trattamento con i farmaci lometrexol e metotressato. Alcune persone si applicano l'acido folico direttamente per il trattamento di infezioni gengivali. L'acido folico è spesso usato in combinazione con altre vitamine B.

 

Quanto è efficace L'Acido Folico?


Efficace per:

  • Carenza di folati . L'assunzione di acido folico migliora la carenza di folati.

 

Probabilmente efficace per:

 

  • Malattie renali . Circa l'85% delle persone con gravi malattie renali hanno alti livelli di omocisteina. Elevati livelli di omocisteina sono stati collegati a malattie cardiache e ictus. L'assunzione di acido folico riduce i livelli di omocisteina nelle persone con gravi malattie renali. Tuttavia, la supplementazione di acido folico non sembra ridurre il rischio di eventi correlati alla malattia di cuore.
  • Elevate quantità di omocisteina nel sangue (iperomocisteinemia). L'assunzione di acido folico riduce i livelli di omocisteina dal 20% al 30% nelle persone con un normale livello superiore di omocisteina. Si raccomanda a persone con livelli di omocisteina superiori a 11 micromoli / L l'integrazione con acido folico e vitamina B12.
  • Ridurre gli effetti nocivi di un medicinale chiamato metotrexato. L'assunzione di acido folico sembra ridurre la nausea e il vomito, che sono i possibili effetti collaterali del trattamento metotrexato.
  • Difetti alla nascita (difetti del tubo neurale) . Il consumo di elevate quantità di folati nella dieta e l'assunzione di integratori di acido folico durante la gravidanza, riduce il rischio di difetti del tubo neurale nei nascituri.

 

L'Acido Folico è Forse efficace anche per:

 

  • Degenerazione maculare legata all'età - perdita della vista (degenerazione maculare senile). Alcune ricerche dimostrano che l'assunzione di acido folico con altre vitamine tra cui la vitamina B6 e vitamina B12, riduce il rischio di sviluppare la perdita della vista legata all'età.
  • Depressione. Ricerche limitate suggeriscono che l'assunzione di acido folico con antidepressivi sembra migliorare i sintomi nelle persone con depressione.
  • Pressione del Sangue Alta. La ricerca suggerisce che l'assunzione di acido folico giornaliera per almeno 6 settimane, riduce la pressione sanguigna nelle persone con pressione alta. Tuttavia, l'assunzione di acido folico insieme con i farmaci per la pressione arteriosa, non sembra abbassare la pressione sanguigna più che prendere il farmaco da solo.
  • Problemi alle Gengive a causa di un farmaco chiamato fenitoina. Applicando l'acido folico alle gengive, sembra prevenire i problemi gengivali causati dalla fenitoina. Tuttavia, l'assunzione di acido folico per via orale non sembra migliorare i sintomi di questa condizione.
  • Malattia gengivale durante la gravidanza. L'applicazione di acido folico per le gengive sembra migliorare le malattie gengivali durante la gravidanza.
  • Vitiligine, un disturbo di decolorazione della pelle. L'assunzione di acido folico per via orale sembra migliorare i sintomi della vitiligine.
  • Ridurre il rischio di cancro al pancreas.

 

L'Acido Folico Come funziona?


L'acido folico è necessario per il corretto sviluppo del corpo umano. Esso è coinvolto nella produzione del materiale genetico chiamato DNA e in numerose altre funzioni corporee.

 

Ci Sono Problemi di Sicurezza Sull'uso Di Acido Folico?

 

L'acido folico è probabilmente sano per la maggior parte delle persone. Nella maggior parte degli adulti non si verificano effetti collaterali quando si consuma la quantità consigliata giornaliera, che è di 400 mcg. Alte dosi di acido folico possono causare crampi addominali, diarrea, eruzioni cutanee, disturbi del sonno, irritabilità, confusione, nausea, mal di stomaco, cambiamenti di comportamento, reazioni cutanee, convulsioni, eccitabilità e altri effetti collaterali.

 

C'è una certa preoccupazione che l'assunzione di un eccesso di acido folico per un lungo periodo di tempo possa causare gravi effetti collaterali. Alcune ricerche suggeriscono che l'assunzione di acido folico in dosi di 800-1200 mcg potrebbe aumentare il rischio di infarto nelle persone che hanno problemi cardiaci. Altre ricerche suggeriscono che l'assunzione di queste dosi elevate potrebbe anche aumentare il rischio di cancro, come il cancro ai polmoni o alla prostata. Non assumere più di 400 mcg al giorno se non indicato dal vostro medico.

 

Ci sono interazioni con i farmaci?

Se assumete farmaci, è meglio consigliarvi con il vostro medico se assumere acido folico in quanto vi sono alcune moderate interazioni con vari farmaci.


Ci sono interazioni dell'Acido Folico con Spezie e Integratori?

Tè verde
Vi è una certa preoccupazione che il tè verde potrebbe non far lavorare l'acido folico come dovrebbe nel corpo. Questo potrebbe portare a una condizione simile alla carenza di acido folico.

 

Ci sono interazioni dell'Acido Folico con gli alimenti?

Cibo
Assumere l'acido folico con il cibo riduce leggermente il suo assorbimento, ma probabilmente non abbastanza per essere importante.

Zinco
I ricercatori non sono d'accordo sul fatto che l'acido folico interferisce o meno con l'assorbimento dello zinco. Ma per le persone che ricevono abbastanza zinco nella loro dieta, l'effetto dell'acido folico probabilmente non è importante.

 

Dosaggio Acido Folico

 

Le seguenti dosi sono state studiate nella ricerca scientifica: Mouth

- Per carenze di acido folico: la dose tipica è 250-1000 mcg (microgrammi) al giorno.

- Per prevenire i difetti del tubo neurale: almeno 400 mcg di acido folico al giorno, da integratori o da alimenti fortificati, deve essere assunto dalle donne rimaste incinte e proseguito per il primo mese di gravidanza. Le donne con una storia di precedente gravidanza complicata da tali difetti del tubo neurale di solito assumono 4 mg al giorno cominciando un mese prima e continuando per tre mesi dopo il concepimento.

- Per ridurre il rischio di cancro al colon: 400 mcg al giorno.

- Per il trattamento di elevati livelli di omocisteina nel sangue:
0,5-5 mg (milligrammi) / giorno viene usato, anche se appare che 0.8-1 mg / giorno sembrano essere più efficaci.

- Nelle persone con malattia renale allo stadio terminale, elevati livelli di omocisteina possono essere più difficili da trattare e sono state utilizzate dosi di 0,8-15 mg / die. Altri piani di dosaggio come 2,5-5 mg a settimana sono stati impiegati anche per 3 volte. Dosi superiori a 15 mg al giorno non sembrano essere più efficaci.

- Per migliorare la risposta ai farmaci per la depressione: è stato usato 200-500 mcg al giorno.

- Per la vitiligine: 5 mg è la dose che in genere viene usata due volte al giorno.

- Per la riduzione della tossicità associata alla terapia con metotrexato per l'artrite reumatoide (RA) o psoriasi: 1 mg / giorno è probabilmente sufficiente, ma possono essere usati fino a 5 mg / giorno.

- Per la prevenzione della degenerazione maculare: 2,5 mg di acido folico, vitamina B12 (cianocobalamina) 1000 mcg e vitamina B6 (piridossina) 50 mg al giorno.

 

Le dosi adeguate (AI) per bambini sono 65 mcg per neonati 0-6 mesi e 80 mcg per bambini 7-12 mesi di età. La dose giornaliera raccomandata (RDA) per il folato nel DFE, compreso sia folato alimentare che l'acido folico dagli alimenti fortificati e gli integratori sono: bambini 1-3 anni, 150 mcg; Bambini 4-8 anni, 200 mcg; Bambini 9-13 anni, 300 mcg; Adulti oltre 13 anni, 400 mcg; Le donne incinte 600 mcg; donne in allattamento, 500 mcg.

 

I massimi livelli di assunzione tollerabile (UL) di folato sono 300 mcg per i bambini 1-3 anni di età, 400 mcg per i bambini 4-8 anni, 600 mcg per i bambini 9-13 anni, 800 mcg per adolescenti 14-18 anni, e 1000 mcg per tutti i maggiori di 18 anni di età.

 

Altri nomi dell'Acido Folico

5'-metiltetraidrofolato, 5'-MTHF, Acide Folique, Acide Ptéroylglutamique, Acide Ptéroylmonoglutamique, Acido Folico, Vitamina B Complex, Complexe de Vitamine B, Complexe Vitaminique B, Diidrofolato, Folacina, Folacine, folati, acido folinico, L-metilfolato, metilfolato, Acido pteroilglutamico, Acid Pteroylmonoglutamic, Pteroylpolyglutamate, Tetraidrofolato e Vitamina B9.

 

Riferimenti:
-Marti-Carvajal, A. J., Sola, I., Lathyris, D., Karakitsiou, D. E., and Simancas-Racines, D. Homocysteine-lowering interventions for preventing cardiovascular events. Cochrane.Database.Syst.Rev. 2013;1:CD006612.
-Thomson, M. E. and Pack, A. R. Effects of extended systemic and topical folate supplementation on gingivitis of pregnancy. J Clin Periodontol. 1982;9:275-280.
-Froster-Iskenius, U., Bodeker, K., Oepen, T., Matthes, R., Piper, U., and Schwinger, E. Folic acid treatment in males and females with fragile-(X)-syndrome. Am J Med Genet. 1986;23(1-2):273-289.
-Coppen, A., Chaudhry, S., and Swade, C. Folic acid enhances lithium prophylaxis. J.Affect.Disord. 1986;10:9-13.
-Yang, H. T., Lee, M., Hong, K. S., Ovbiagele, B., and Saver, J. L. Efficacy of folic acid supplementation in cardiovascular disease prevention: an updated meta-analysis of randomized controlled trials. Eur.J.Intern.Med. 2012;23:745-754.
-Castillo, L., Tur, J. A., and Uauy, R. [Folate and breast cancer risk: a systematic review]. Rev.Med.Chil. 2012;140:251-260.
-Sudchada, P., Saokaew, S., Sridetch, S., Incampa, S., Jaiyen, S., and Khaithong, W. Effect of folic acid supplementation on plasma total homocysteine levels and glycemic control in patients with type 2 diabetes: a systematic review and meta-analysis. Diabetes Res Clin Pract. 2012;98:151-158.
-Jardine, M. J., Kang, A., Zoungas, S., Navaneethan, S. D., Ninomiya, T., Nigwekar, S. U., Gallagher, M. P., Cass, A., Strippoli, G., and Perkovic, V. The effect of folic acid based homocysteine lowering on cardiovascular events in people with kidney disease: systematic review and meta-analysis. BMJ 2012;344:e3533.
-Huo, Y., Qin, X., Wang, J., Sun, N., Zeng, Q., Xu, X., Liu, L., Xu, X., and Wang, X. Efficacy of folic acid supplementation in stroke prevention: new insight from a meta-analysis. Int.J.Clin Pract. 2012;66:544-551.
-Castillo, Lancellotti C., Tur Mari, J. A., and Uauy, Dagach R. [Effect of folate and related nutrients on cognitive function in older people; systematic review]. Nutr.Hosp. 2012;27:90-102.

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati