Come Usare le Proteine in Polvere

Come Usare le Proteine in Polvere

Come Usare le Proteine in Polvere? Le Proteine in Polvere sono fondamentali per la vita di uno sportivo, non solo a livelli agonistici e professionali ma anche semplicemente a livelli amatoriali. Sia che tu sia un ciclista o un body builder professionista o un semplice frequentatore fitness hai bisogno di assumere proteine. I muscoli non esisterebbero se non fosse per le proteine che ingeriamo giornalmente. Possiamo dunque considerare le proteine il mattone fondamentale della crescita muscolare. Senza le Proteine il palazzo non può essere ricostruito e senza proteine il palazzo non può essere ristrutturato!

 
Questo ultimo passaggio è importante per tutti coloro che fanno sport e che non assumono sufficienti proteine! Questi avranno sempre dei risultati a livello fisico non conformi alle loro aspettative. Le proteine possono essere immesse nel nostro organismo sotto forma di diversi tipi: dal cibo (carne, pesce, uova, legumi, formaggi e derivati del latte) o attraverso l’assunzione di integratori di proteine.

 
Gli integratori di proteine possono essere a loro volta suddivisi in tre diversi tipi:

  1. proteine in polvere,
  2. barrette proteiche,
  3. proteine pronte da bere.

Di Proteine in polvere , in commercio, ci sono vari tipi , diciamo che le proteine del siero del latte sono senza dubbio quelle più diffuse ed utilizzate, anche se tanti ne ignorano il motivo . La particolarità sta nell'alta digeribilità e nella veloce assimilazione.



L'utilizzo di tali proteine è indicato quindi al mattino al risveglio quando l'organismo è in sofferenza a causa del CATABOLISMO MUSCOLARE (durante la notte la digestione continua fino al totale esaurimento di tutto ciò che è stato ingerito a cena); E dopo l'allenamento per sfruttare la finestra anabolica (assieme ad altri importanti integratori come glutammina, creatina, bcaa, acido lipoico e zuccheri ad alto indice glicemico) e dare immediato nutrimento ai muscoli.

Precisiamo che la mattina, a nostro parere, l'ideale sarebbe una proteina di fonte mista, sia veloce che a medio lento rilascio, questo perché al mattino il metabolismo è alto e solo una proteina del siero rischia di essere assimilata troppo velocemente.

Alcuni sportivi consumano a nostro avviso troppi beveroni di proteine durante l’arco della giornata dimenticando il cibo solido che deve essere sempre la parte fondamentale della dieta di uno sportivo . Quindi dovete decidere quando usare lo shaker proteico e quanti usarne . Due Shaker proteici da 30 grammi di proteine cadauno sono una buona base per un’alimentazione al top.

Se al mattino non avete tempo di consumare una colazione proteica con uova , fette biscottate , prosciutto cotto e spremuta di arancia potete optare per uno shaker proteico con fonte proteica mista abbinato a 4/5 fette biscottate di cui la metà spalmate con marmellata e l’altra metà spalmate con un velo di burro di arachidi ( per dare una fonte di grassi buoni alla vostra colazione).

A metà mattino il buon e vecchio panino arabo con la bresaola e formaggio magro non sbaglia mai , a pranzo magari un piatto di riso con pollo e verdure e poi ? ci sarebbe lo spuntino pomeridiano e la cena . Cosa mangiare in questi due pasti ? molto dipende da quando vi allenate ! Se vi allenate alla sera come la maggioranza delle persone che lavorano è bene anticipare la cena al pomeriggio e lo shaker proteico post allenamento , in quanto alle 22 di sera non è facile cenare nel modo consueto e magari non avete nemmeno voglia di cucinare . E quindi ?

Sparatevi un’insalata mista con tonno e mozzarella e qualche frutto a metà pomeriggio e dopo l’allenamento sparatevi  un frullato di proteine del siero del latte di tipo whey ad alta assimilazione con del pane bianco ( mai integrale dopo l’allenamento) spalmato con del buon miele , evitate i grassi che rallentano l’assimilazione delle proteine dopo l’allenamento . Se prima di andare a dormire vi viene fame consumate uno yoghurt magro !

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati