6 Sostanze che Aiutano la Vasodilatazione dei Muscoli

6 Sostanze che Aiutano la Vasodilatazione dei Muscoli

Quali sono i Migliori Integratori che Stimolano l'Ossido Nitrico?

L’Ossido Nitrico provoca un aumento del flusso sanguigno mediante la dilatazione delle cellule muscolari lisce dei vasi sanguigni; in questo modo, cresce la quantità di ossigeno, sostanze nutritive e ormoni anabolici trasportati nei muscoli.

Ne conseguono un pompaggio muscolare più intenso, aumento delle risorse energetiche che alimentano l’allenamento, miglioramento del trasporto di altri integratori, maggiore efficienza nella riparazione dei danni provocati dal workout e, in ultima analisi, maggiore crescita muscolare. In parole povere, il nitrossido è il migliore amico del bodybuilder.

Detto questo quali sono le migliori sostanze utilizzate finora per stimolare la produzione di Ossido Nitrico? Alcune probabilmente già le conoscete, altre forse no.

ARGININA

All’interno dell’organismo, l’arginina si trasforma molto rapidamente in nitrossido con l’aiuto di un enzima chiamato nitrossido sintasi (NOS). Gli studiosi hanno quindi ipotizzato che sia possibile aumentare la produzione di ossido nitrico assumendo più arginina, ipotesi confermata dalla ricerca, ragione per cui ogni prodotto stimolante dell’NO contiene una qualche forma di arginina.

Indipendentemente dal tipo di arginina, il dosaggio da assumere per aumentare i livelli di NO nei momenti più importanti della giornata dovrebbe essere pari a 3-5 grammi da 30-60 minuti prima dell’allenamento, alcuni preparatori consigliano tale dose anche prima di coricarsi. L’integratore di arginina in questo caso però dovrà essere puro privo di sostanze stimolanti come la caffeina.

CITRULLINA

E’ un aminoacido che stimola il rilascio di NO convertendosi in arginina nell’organismo; secondo alcuni scienziati l’assunzione di un integratore di citrullina permette di mantenere livelli ematici di arginina più elevati rispetto a quelli ottenuti mediante assunzione diretta di un integratore di arginina. Ecco spiegato il motivo per il quale moltissimi voluminizzatori contengono sia arginina che citrullina. Se assumete integratori separati gli esperti consigliano di assumere da 1 a 3 grammi di citrullina unitamente all’integratore di arginina.

SUCCO DI MELAGRANA

Il succo di melagrana (frutto autunnale per antonomasia) aumenta i livelli di NO. I motivi sono gli stessi relativi alla vitamina C, in quanto la melagrana contiene una quantità esorbitante di antiossidanti proteggendo l’ossido nitrico dall’attacco dei radicali liberi. Provate a spremere una melagrana fresca inserendo il succo nello shaker pre workout e vedrete che pompaggio!

GINSENG AMERICANO

Conosciamo il ginseng, la radice che la medicina cinese utilizza in molti settori. Il ginseng americano contiene una maggiore quantità di principi attivi (ginsenosidi) che potenziano l’attività della NOS e quindi la conversione di arginina in NO. Per stimolare il rilascio di ossido nitrico si consiglia di assumere 100-200 mg di ginseng americano unitamente alla dose di arginina. Alcuni prodotti unici lo contengono.

VITAMINA C

La vitamina C ha effetti antiossidanti aiutando a combattere le malattie dovute al raffreddamento, ma pochi conoscono le virtù relative alla stimolazione dell’ossido nitrico. I ricercatori sostengono che l’effetto antiossidante della vitamina C impedisca la degradazione dell’ossido nitrico da parte dei radicali liberi. Se osservate le sostanze contenute negli integratori unici pre-workout noterete la presenza della vitamina C.

ESTRATTO DI CACAO

La cioccolata offre numerosi benefici per la salute, tra questi c’è anche la stimolazione dell’ossido nitrico. I 2 flavonoidi responsabili degli effetti benefici del cacao sono l’epicatechina e la catechina. L’epicatechina è la sostanza che stimola l’ossido nitrico e la conseguente vasodilatazione. Gli esperti consigliano 25 grammi di cacao amaro da assumere metà prima dell’allenamento e metà dopo nello shaker proteico.

Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati